286 Shares 1259 views

Che cosa è la coscienza?

"Tu non hai coscienza", "La coscienza sarebbe violentata", "La coscienza – il miglior controller". "Gufi Mangiare avuto qualche". Questi e molti altri dichiarazioni circa la coscienza non possiamo solo una o due volte sentito in vita mia. Allora, qual è la coscienza? Perché ne abbiamo bisogno? Come faccio a sapere che lei è con noi o no, e come non perdere?


La coscienza è una sorta di controllo dei nostri rapporti con gli altri. In questo caso, il regolatore per tutti. La coscienza dell'uomo – è il concetto di un puramente personale, non è nella norma, è impossibile effettuare una misurazione e dire: "La mia coscienza è più il vostro". Tutto dipende da come una persona è in grado di regolare il proprio comportamento morale ed etico, norme che ognuno è diverso e dipende l'educazione, sociale ambientale, tratti di personalità, esperienze di vita. A livello dei sensi la coscienza ci aiuta ad apprezzare la fallacia di fedeltà o di azioni o azioni.

Che cosa è la coscienza: la coscienza a esempi di vita

La coscienza ha una forte influenza sulla nostra vita e può portare alla sofferenza mentale con (individui particolarmente emotive e sensibili) gravi a causa di commettere un'azione cattiva o addirittura sbagliato in relazione a qualcun altro. Ad esempio, siamo in grado di ottenere brutto nel trasporto passeggeri a causa della sua irritazione o mancanza di istruzione. Il cosiddetto uomo "di coscienza" scusato per il suo comportamento inappropriato immediatamente e si sentirà "rimorso" per un lungo periodo di tempo, e per la maleducazione "senza scrupoli" – questa è la norma, non c'è niente che tu possa fare al riguardo. Possiamo essere scortese con i genitori che non farci stanco di insegnare la vita, ma poi ti rendi conto che si sbagliavano, perché fin dall'infanzia ci viene insegnato che per essere scortese con gli anziani – è male. In molte situazioni a cui siamo quotidianamente, protegge la coscienza, mette in guardia contro intraprendere azioni che ne pentirai in seguito, come se alimentando un segnale di allarme dell'errore, non corretta o meno di una particolare azione.

Che cosa è la coscienza: fonti Conscience

Fondamenti di coscienza disposti genitori in noi in tenera età (3-5 anni), e il processo della sua formazione si chiama educazione. In questo caso, il ruolo più importante è giocato da nessun storie verbali su ciò che è male e ciò che è buono, e il comportamento visivo dei genitori e la loro reazione alle azioni e gesta del bambino. Per richiamare la coscienza di un bambino, hanno bisogno di molto lavoro. Quindi, se si dice che si trovano – che è male, e poi loro stessi dite la verità, cosa aspettarsi da un bambino che crede che tutte le azioni dei genitori – uno standard di comportamento per lui? Se si insegna il rispetto bambino per le generazioni più anziane, e poi rompe l'altro o gli altri, sia che darà buoni frutti rudimenti di coscienza? Se il bambino ha fatto qualcosa di sbagliato, non si grida subito: "Non puoi farlo!" E per punirlo per il suo reato. Spiegare è disponibile, perché non essere quello che potrebbe avere conseguenze negative ( "Se si tocca una superficie di ferro caldo, poi bruciare le dita, sarà molto doloroso, non si può giocare, disegnare", "Se non togliete i giocattoli del pavimento non può essere messo in atto, qualcuno verrà a loro ed essi si romperà ", ecc).

Vergogna, vergogna e di coscienza

Quando noi condanniamo qualcuno, possiamo dire ci vergogniamo della persona cercando di suscitare la sua coscienza. La vergogna è un indicatore del comportamento morale. Si ritiene che egli esiste un sinonimo, come una vergogna. Questo non è del tutto vero. Peccato davvero – si tratta di un certo stato d'animo, l'auto-condanna. Vergogna lo stesso – si è imposto su di noi da stato d'animo, si può dire, una provocazione. Noi insultati qualcuno, abbiamo parlato della storia imparziale, e noi abbiamo preso su di sé, ci sentiamo in disgrazia (e non importa, a dire il vero o inventato). E, all'improvviso, ci sentiamo vergogna. Vergogna rode una persona più profondamente di coscienza.

Che cosa è la coscienza: specie e forme di coscienza

La scienza della morale, di coscienza, in particolare, di cui l'etica. Etica classifica la coscienza:

1. Contenuto (originale, formale).

2. manifestazioni Form (individuali, collettivi).

3. L'intensità della (sofferenza, muto, attivo).

forme di coscienza sono rappresentati anche gamma piuttosto ampia di manifestazioni: dubita, e il rimorso, e l'esitazione dolorosa, e un rimprovero, e la confessione, e la vergogna, e autoironia, e altri.