879 Shares 9071 views

Fabula non è una storia!

Come nominare il caso della narrazione dal fatto, la cronologia, la sua espressione nelle leggi dell'azione e nello sviluppo degli eventi visualizzati, la loro non casualità? Fabula – è principalmente una tradizione letteraria di costruzione di opere. Inizialmente, il termine stesso indicava il genere, tradotto come "fiaba", "favola", poi sviluppato in base al testo letterario.


Fabula nella tradizione russa

La tradizione della trama, il suo sviluppo è iniziato con folklore, miti. Nella letteratura russa, più spesso questo termine si riferisce alla trama. Fabula – composizione, struttura – è stata studiata da studiosi letterari russi-formalisti e per molti anni entrambi questi concetti sono stati identificati. Non hanno tenuto conto della dinamica del riflesso figurativo della vita. Tuttavia, lo scrittore crea innanzitutto la base – gli eventi reali del lavoro, selezionando attentamente i diversi fenomeni (fiction o realtà – non così importanti), che la trama affronterà solo come tema principale narrativo. La trama è solo una soluzione al problema presentato dalla trama. Non è materia prima, è una fondamenta indistruttibile creata dalla tradizione. Pertanto, non è del tutto giusto dividere le opere in linee di trama e tracce in base al numero di torsioni e turni della costruzione della trama.

La storia nello sviluppo storico

La storia di ciascuno dei suoi periodi ha creato la propria storia, è un fatto indiscutibile. Mitologico, utopico, romantico, favoloso, realistico e qualsiasi altra trama sono differenti. I loro temi sono diversi e inesauribili. Ma poi ci sono già caratteristiche specifiche delle storie. Tuttavia, la trama non è qualcosa che può essere arbitrariamente modificato e crescere in forme, la classificazione e la contabilità sono presenti qui senza interruzione, in quanto si intende il valore universale, il tesoro non nazionale dell'arte. Molti storyboards vivono contemporaneamente in tutte le terre, leggermente modificati dal folklore, ma la spina dorsale principale protegge senza rischi. Ad esempio, la fiaba di Cinderella ha più di trecentocinquanta varianti nazionali.

I principali tipi di trama

Trama mitologica, che comprende il rapporto di giorno e di notte, cioè di oscurità e di luce, d'inverno, di primavera, d'estate e d'autunno, cioè caldo e freddo, la collisione delle forze indomabili della natura e la sofisticazione della mente umana. I fasbulls consistono nella assegnazione di flora e fauna con qualità umane, da cui sorgono certe collisioni e questi archetipi rimarranno per sempre : il "muso rosso arrogante" – una volpe astuta, una stupida scimmia, un asino stupido, ecc. Storie favolose, d'altra parte, espandono la natura umana in confluenza con il cosmo e il mondo degli animali, che dà origine anche alle peculiarità e alle forme di collisioni che coinvolgono ghoul, sirene e lupatori.

Terra di famiglia

Sulla base delle abitudini locali della trama (esempio del più eloquente – "Le anime morte" di Gogol), chiamata ogni giorno, ha la più antica origine. L'acquisto di anime morte e le conseguenze di questa azione è molto più vicino ai nostri tempi, anche se è anche incomprensibilmente lontano dalla comprensione della veridicità di tali collisioni. Tuttavia, è difficile pensare a una storia più spiritosa, soprattutto se si considera che il traffico di esseri umani era in quel momento un fenomeno naturale, assolutamente prosaico e nessuno era interessante dal punto di vista della letteratura. La terra natale del romanzo di storia non era affatto una Russia. Dickens, Wood, Collins, Elliot è cresciuto e si è stabilito sulla linea puramente inglese del complotto domestico: i diritti di eredità. Conan Doyle ha disegnato una sottospecie detective, immortalando il suo Sherlock Holmes.