637 Shares 1717 views

La moneta spagnola Real Madrid – l'euro. monete Spagna

Spagna – un grande stato del sud Europa, all'interno della penisola iberica. Il paese può essere orgoglioso della sua storia e ricco patrimonio culturale. Non meno interessante è denaro monete e Spagna, così come la storia della moneta nazionale dell'antico stato.


La moneta spagnola: dal reale alla peseta

Nel 2002, il paese ha aderito la cosiddetta Eurozona. Ma quello che era il nome della moneta spagnola prima che l'euro – non tutti sanno …

In generale, l'evoluzione della moneta spagnola monetaria svolgeranno secondo il seguente catena: real – PTE – peseta – euro. Soldi veri è stato messo in circolazione nel XIV secolo dal re Pietro il primo. Questa valuta è rimasta nello stato delle principali valute del regno spagnolo per cinque secoli di fila. Reale equiparato a tre maravedis (monete iberiche più vecchi).

Al posto delle realtà del escudo è venuto nel 1864 (in lingua spagnola escudo – uno "scudo"). Queste monete furono coniate come oro e argento. Nel corso degli anni, uno scudo corrispondeva a un certo numero di realtà.

Dal 1869-2002 in tutta la Spagna nel corso erano la peseta. Sono fatti di metalli diversi e leghe (alluminio, bronzo, rame, nichel e altri). La parola PESETA traduce spagnolo come "un pezzo di qualcosa." Uno peseta spagnola è stato diviso in 100 centesimi.

Nell'estate del 1874 le prime banconote sono state stampate in Spagna. Queste erano le bollette denominati 25, 50, 100, 500 e 1000 pesetas. Inizialmente, la quantità di banconote di carta era limitato, quindi avevano il diritto di utilizzare solo le banche e alcune istituzioni finanziarie.

Euro – la valuta della Spagna moderna

Nel 2002, la peseta ha cessato di esistere ufficialmente. Il paese ha introdotto l'euro. Il contrario di queste monete di solito lo stesso per tutti i paesi della zona euro. Ma il rovescio in ogni stato emesso per la sua strada. Su monete moderne di Spagna, si può vedere il volto del re Filippo VI, adorato da migliaia di pellegrini cattedrale di Santiago de Compostela, così come l'immagine dello scrittore Miguel de Cervantes.

A proposito, se qualcuno gli abitanti di questo bel paese di sole ancora sulle mani della peseta, è libero di scambiarlo in banca, e ottenere euro di guida.

Va notato che non tutti gli spagnoli concordato con il passaggio all'euro. Con la sua vecchia moneta, che ancora sono molto gentili. Per esempio, nella città di Estepona, nel sud, anche qui impostato è un monumento in onore della peseta.

monete Spagna

A partire dal 1869, nello stato di pesetas coniate centrale e centesimi. Alcune monete di questo periodo in Spagna sono di grande valore tra i collezionisti di monete.

Per esempio, molti collezionisti sono interessati alle monete della guerra civile (fine del 1930). In questo periodo storico in Spagna, ciascuna delle armate di emettere il proprio denaro (erano 15 specie). numismatici interessanti moneta con l'immagine del dittatore spagnolo Fransisko Franko 40-50 anni di libertà.

monete spagnole differiscono insieme molto interessante e diversificata di disegni e immagini. Sul loro "corpo" si possono vedere gli stemmi, barche a vela e ancore, ramo d'ulivo, ingranaggi e uva.

Non ha risparmiato la moneta di questo paese e temi di calcio. Ci puoi scommettere! Dopo nazionale di calcio di Spagna – uno dei più forti nel mondo di oggi. Così, sulle monete del 1982 problema, è possibile vedere le immagini di palle e reti porta di calcio. Quell'anno la Spagna ha ospitato la Coppa del Mondo.

insomma

Real Madrid, l'escudo, peseta, di euro … Tale era l'evoluzione storica della moneta nazionale della Spagna. La prima moneta di questo paese è stata coniata 2,5 mila anni fa. La prima carta moneta è stato stampato in Spagna nel 1874. Molte monete spagnole sono oggetti di interesse per numismatici.