780 Shares 7078 views

Herpes durante la gravidanza: implicazioni e diagnostica

Per future mamme ogni malattia è indesiderabile. Tuttavia, v'è un gruppo di malattie più pericolose che con elevata probabilità possono condurre ad una patologia della gravidanza e fetale, e persino interromperla. Questo cosiddetto TORCH-infezione. Oggi, ogni donna nella posizione di perderle test obbligatori.


La malattia più pericolosa è creduto herpes durante la gravidanza, a causa della sua prevalenza tra la popolazione, così come la capacità di essere asintomatica. Il primo tipo di virus infetta oltre il 90% della popolazione. Fondamentalmente, è in uno stato inattivo, e si manifesta solo con l'indebolimento dell'immunità, che si verifica quando deformazione a freddo o caldo, fisico ed emotivo, una malattia grave. La gravidanza è accompagnato anche da un indebolimento delle difese del corpo, quindi potrebbe essere un aggravamento della malattia.

Herpes appaiono piccole bolle sulle labbra, sotto il naso e le sue ali orecchie. Poi si sono coperti da una crosta, che scompare in 1-2 settimane. Inoltre, una persona può essere maggiore stanchezza, hanno la sensazione di debolezza, disturbi del sonno, un lieve aumento della temperatura.

C'è anche un herpes genitale, causata da un virus principalmente del secondo tipo. Inoltre appare, tuttavia, eruzioni cutanee compaiono sui genitali e della cervice uterina. L'infezione avviene attraverso il contatto sessuale.

herpes particolarmente pericoloso durante la gravidanza quando l'infezione primaria, quando il sangue della donna sono altri anticorpi al virus. Se si è verificato nel primo trimestre, poi con elevata probabilità può verificarsi aborto spontaneo o causare gravi difetti nel feto. Quando l'infezione durante l'ultimo trimestre può nati morti o danni cerebrali.

Se l'herpes durante la gravidanza escalation meno di un mese prima della nascita atteso, è possibile infezione del bambino durante il passaggio attraverso il canale del parto. In questo caso, si consiglia di fare un cesareo.

Se la donna fosse vettore virus malato o prima del concepimento, durante la gravidanza, l'herpes meno spaventoso per il feto. Tuttavia è meglio escludere acuta, e se lo fanno si verificano consultare immediatamente un medico e seguire tutte le sue raccomandazioni.

Idealmente prima della gravidanza per fare l'analisi e determinare il livello di immunoglobulina G e M, e per entrambi i tipi di virus. IGG risultato positivo indica che la donna è già infetto, allora ogni trimestre dovrebbe controllare il livello di IGM, il suo valore maggiore sarebbe indicativa di una riacutizzazione. In questa posizione, è possibile utilizzare non tutti i farmaci, ma l'herpes durante la gravidanza, i cui effetti sono catastrofici, devono essere trattati a colpo sicuro.

Se usato in gravidanza solo di progettazione aumentate IGM, questo indica un'infezione primaria. Poi si dovrebbe essere trattato, e solo allora tenta di concepire un bambino. E poi anche determinare il livello di ogni trimestre IGM.

Se rialzato e IGM, e IGG, si parla della riacutizzazione di processo cronico. È necessario recuperare, e poi solo cercare di rimanere incinta. Ogni trimestre per controllare il livello di IGM.

In caso contrario sollevato alcuna IGM, o IgG, la donna non è infetto, ed è da temere che durante la gravidanza. Di tutto quanto sopra è l'opzione più auspicabile. Poi ogni tre mesi durante la gravidanza è necessario per identificare e IGM, e IgG.

Se prima i test di gravidanza non sono stati depositati, è desiderabile rendere il più presto possibile. Se stiamo parlando di herpes genitale, si dovrebbe fare il tampone mensile dal tratto genitale per la presenza del virus mediante PCR. In ogni caso, è necessario prendersi cura di te: nessun contatto con persone malate, non supercool, migliorare l'immunità.

Così, l'herpes durante la gravidanza, soprattutto genitali, possono avere conseguenze molto gravi. È estremamente pericoloso dell'infezione primaria, quindi è meglio controllare il livello di anticorpi nel sangue prima della gravidanza, e poi seguirlo in ogni trimestre. Le donne incinte dovrebbero proteggere se stessi dalle infezioni, e se si verifica consultare immediatamente un medico e il trattamento.