632 Shares 1648 views

Mi chiedo cosa accadrebbe se ci sono zanzare?

Ognuno di noi ha almeno una volta nella vita fornito un testimone inconsapevole di processo "senza pretese" di "raccogliere il naso con le dita." Ora immaginate un adulto, che non è affatto imbarazzato, con entusiasmo impegnati nel mangiare coaguli di muco indurito che produce una cavità nasale di una persona. Diversi foto orribile, vero?! Ognuno di noi, in particolare quelli che hanno ricevuto dei genitori lo stato di vita, sanno che questo andazzo nel bambino, come il processo di circolazione kozyavok naso in bocca, per sradicare volte molto difficile, ma se sforzi adeguati probabilità "guarigione" è al 100%. Sapete che cosa accadrebbe se ci moscerini? Ebbene, "scavare più a fondo" in questione?


Fisiologia e l'irreversibilità del fenomeno

Così abbiamo pensato che il corpo umano è stato progettato in questo modo e non altrimenti. Il cosiddetto moccio al naso – è parte di un meccanismo di difesa, il sistema immunitario. In cui la quantità di muco secreto è il risultato di un processo di auto-regolazione, a causa dello stato fisiologico generale dell'uomo. Nostro naso – una sorta di filtro, che si trasmette continuamente attraverso l'aria, ritardando i germi, sostanze nocive, e anche svolge la funzione di un determinato elemento riscaldante. Slime recettori nasali assegnati perde umidità nel tempo, causando una massa solida trasforma in particelle filtrate di origine straniera. Domanda: "Che cosa succede se ci sono caccole?" – può avere più risposte. Indaghiamo.

vita "Snotty" è programmato per natura

Il fatto che si tratta di un essudato (moccio) permette al corpo di resistere all'invasione di batteri e particelle estranee, talvolta che causano malattie allergiche e una varietà di disturbi. Pertanto, la presenza delle sostanze filtranti nel naso – è un elemento indispensabile nel tempo della minaccia di "contaminazione" del corpo. Dopo tutto, se il cancro della mucosa nasale cesserà di funzionare, l'uomo avrà un abbastanza stretto. Quindi, anche in un organismo sano a tutti gli effetti la presenza della quantità di muco nel naso richiesta è semplicemente vitale. "Posso mangiare caccole?" – un punto controverso. Tutto dipende dalla quantità e qualità del "prodotto".

Come usare i microbi?

Parte del fluido tutto il giorno entra nel tubo digerente con la saliva di deglutire, senza esercitare influenza sul organismo patogeno. Ma il fatto che il corpo è auto-ritardo "ospiti indesiderati", afferma che l'ulteriore penetrazione dei "detenuti" è altamente indesiderabile all'interno del corpo. Forse questo è un esempio convincente che non dobbiamo discutere e imporre le loro regole del gioco l'essenza della natura umana. Ma … cosa succede se ci sono gli insetti? Alcune persone credono che alcuni di mangiare patogeni come essudato (mi dispiace, moccio), il nostro corpo si adatta e comincia la produzione di anticorpi. L'intensità del "esercizio", migliore sarà il risultato. Pertanto, considerando questo tipo di "indurimento" delle immunità, i benefici derivanti dall'uso di microbi sequestrati è abbastanza evidente.

Forse vale la pena in polvere e colpo?

D'altra parte, sarebbe meglio per soffiarsi il naso, o comunque sbarazzarsi di cattive "ospiti" che hanno invaso la salute e il benessere umano. Per essere più precisi, a neutralizzare la minaccia nella più innocua delle sue condizioni. Metodo preistorica della vaccinazione contro le malattie di oggi, non è rilevante ed è privo di ogni senso comune. Naturalmente, la logica dietro la realizzazione sopradescritta di rafforzare "la capacità di difesa," il corpo ha il diritto alla vita, ma sarete d'accordo, non è una panacea e una costrizione disperata. L'efficacia di un tale metodo al contrario rafforzare il sistema immunitario è trascurabile, e le probabilità di enorme quantità avversi quali nausea innocuo per allarmanti sintomi di avvelenamento. Quindi, non è consigliabile mangiare gli insetti!

La forza dell'abitudine

Fino ad oggi, è diventato di moda parlare di ciò che non è veramente degno di essere l'argomento di conversazione, e più un argomento di discussione. Inutile dire che, se non è un problema in quanto tali abitudini e metodi della sua eliminazione. Ma se qualcuno cerca di infondere in noi un assaggio di nonsense inverosimile, la reazione deve essere adeguata. Si consideri la domanda: "Che cosa accadrebbe se non ci caccole" Immediatamente, per qualche motivo che voglio rispondere: "Non succederà nulla, e nessuno, come questa abitudine darà le persone giuste intorno a voi di prendere in considerazione gli insetti e non hanno nulla a che fare con voi."

Riassumendo

Parliamo sensibilmente. Se qualcuno vuole usare moccio indurito e hanno ancora il coraggio di esprimere l'importanza vitale del processo … Per favore! Dopo tutto, ognuno ha il diritto di fare quello che vuole e piace. Ma perché "sbuffo" il cervello delle persone con una proposta di diversificare il loro "menu" e ampliare l'efficacia della dieta alimentare? Lasciatemi dire, non è lontano il momento in cui qualcuno osa suggerire un altro "prodotto" della vita umana, dire agli altri che il suo uso è benefico e naturale.