322 Shares 8460 views

F. Tiutchev, "Oh, che il nostro amore è omicida." l'analisi della poesia

Nel 1851, ha scritto una bella poesia Tiutchev – "Oh, che il nostro amore è omicida." Analisi del lavoro sarà più facile da fare se più a capire biografia del poeta, ed è stato nella sua vita personale. Dopo tutto, quasi tutta la poesia del creatore associati con la sua amata donna.


scrittura storia

Questa poesia è uno dei più potenti, sensuali e sorprendenti opere dell'autore. Accadde così che la vita personale di Fedora Tyutcheva era molto tragica. Ma nonostante questo, in modo che il resto dei suoi giorni era grato alle donne che lo amavano, ed egli rispose loro in cambio. E 'stato come un amorevole, sensuale e grato, era Tiutchev. Poesie dedicate principalmente solo per le signore del suo cuore.

Essere sposati, Tiutchev si innamorò di una giovane nobildonna – Elena Denisiev, che in seguito divenne la sua amante. Questo triangolo esiste da 14 anni, e colpisce non solo la moglie del poeta, ma Elena se stessa. Intorno a loro romanzo formato un enorme scandalo, non appena si è saputo che Denisiev incinta. Amo Tjutcev donna costretta ad andare contro la sua famiglia, che è il motivo per cui ci sono voluti un sacco di umiliazioni sperimentato estremamente forte negatività che emana da alta società. San Pietroburgo sa Denisiev considerata una donna perduta. In tempi difficili il poeta non si è arreso un favorito, ma, al contrario, ad apprezzare più per il fatto che lei era in grado di sacrificare il proprio nome per lui e per il loro amore. E dopo un po 'è venuto alla luce oggi famosa poesia, che è stato scritto Tiutchev, – "Oh, che il nostro amore è omicida."

Analisi del prodotto

Questo esemplare di pura poesia è composto da dieci quartine. Di questi, due (identici) partecipano al telaio del verso, cioè, all'inizio e alla fine ripetuto lo stesso verso che dà questo capolavoro ancora più emozione. Per scrivere quartine usati tetrametro giambico. Rima – croce. Per l'amplificazione emotiva utilizza diversi aggettivi e segni di punteggiatura, come i puntini e punti esclamativi. Il concetto lirica è espressa per mezzo di un ossimoro ( "Oh, come mortale che amiamo"), che inizia il primo e l'ultimo strofe. In quest'ultimo suo valore aumenta, così dovuta ad utilizzare un punto esclamativo. La poesia può essere diviso in tre parti, in cui il primo eroe lirica viene data una domanda, e assorbe i ricordi, nella seconda parte, risponde alla sua stessa domanda, racconta come tutto è successo, e la terza parte della storia, che cosa si tratta led. E il lavoro nel suo complesso dice a proposito della storia dei rapporti tra l'eroe lirica e la sua amata. Heroine agisce Denisiev e lirico eroe – Tiutchev.

"Oh, che il nostro amore è omicida." Analisi iniziato poesia

Nella prima stanza, l'autore si chiede alcune domande. Ciò che è avvenuto in un tempo così breve? Che cosa è cambiato? Perché è successo? Dove ha fatto il sorriso, in cui ha fatto le lacrime? eroe lirica conosce tutte le risposte, ed era da questo peggiora.

Mid-works

Nel terzo memorie quaternari poeta descritto. Egli racconta come in occasione della prima riunione del eroina lo ha colpito con il suo occhio magico, con le sue guance rosee freschi e una grande risata – vivere come bambino. In quel momento, è stato come un giovane fiore ed era affascinato dalla sua bellezza, il suo fascino, era orgoglioso di se stesso e la sua vittoria. Nella quarta stanza, attraverso i ricordi ammucchiati di nuovo domanda: "E adesso? Dove andare tutti? "Forse tali domande da porsi Tiutchev. A proposito di amore, ha scritto un sacco di poesia, ma porta un significato speciale.

L'ultima parte

La sesta strofa è strumento lirica del Destino. Si scopre che tutti coloro che soffrono immeritata nella vita della sua amata è appena sorto sentimenti tra loro. E 'per l'amore che aveva rinunciato a molti piaceri terreni. Questo pensiero è continuato nel settimo strofa, dove la vita è rappresentata condannati a vari test. Nell'ottavo quartina cancella l'essenza romantica dell'immagine. Testi pieni con Tiutchev particolarmente drammatica quando il suo personaggio diventa consapevole della sua colpa. Il suo amore ha portato amarezza e dolore tesoro. Nel nono verso, l'amore parla il fuoco il male che brucia tutto in cenere, senza lasciare nulla.

problemi filosofici

Testi Tiutchev è un senso di disperazione. problemi filosofici di questo lavoro è focalizzato sulla ricerca del senso della vita. L'eroe lirica è immerso nei sogni, riflettere su tutto quello che succede, il che rende sia da solo e in luoghi pubblici.

Per l'eroe della realtà poesia è la prova che l'amore – non è solo una fioritura dell'anima, ma anche un sacco di esperienze e da prove, che a sua volta ha subito Fedor Tiutchev. Oh, come il nostro amore è micidiale! L'analisi della poesia ci mostra che questo non è solo una frase, che inizia e finisce con il prodotto. Questa è l'essenza principale di esso, che sostiene che non è sempre una sensazione meravigliosa, come l'amore, in grado di fornire estremamente felice.