447 Shares 9940 views

il principio di complementarità: l'essenza del concetto e le leggi fondamentali della genetica

Complementarità – questa proprietà è due strutture corrispondono l'una all'altra in modo speciale.


principio di complementarità trova applicazione in vari settori di attività umana. Quindi, l'essenza della complementarità nel processo di apprendimento per le caratteristiche esatte della formazione e lo sviluppo degli studenti nelle condizioni del soggetto della struttura di scolarizzazione. Nel settore della creatività compositori è associato citazioni e nella chimica principio attivo è una struttura spaziale corrispondenti di due differenti molecole, che possono verificarsi tra il legame di idrogeno e l'interazione intermolecolare.

il principio di complementarità in biologia riguarda la conformità di molecole di biopolimeri e loro frammenti diversi. Assicura la formazione di una connessione definita tra loro (ad esempio, interazioni idrofobe o elettrostatiche tra i gruppi funzionali caricati).

frammenti così complementari e biopolimeri legano non covalente legame chimico e corrispondenza spaziale tra loro per formare legami deboli che hanno collettivamente un alta energia, che provoca la formazione di un complesso sufficientemente stabili di molecole. In questo caso, l'attività catalitica di sostanze dipende dalla loro complementarietà con le reazioni catalitiche intermedi.

Devo dire che c'è anche una nozione di corrispondenza strutturale dei due composti. Ad esempio, quando l'interazione intermolecolare di principio proteina complementarità – possibilità di approccio ligando all'altro ad una distanza ravvicinata che fornisce una forte connessione tra di loro.

Il principio di complementarità nel settore delle preoccupazioni replicazione genetica (raddoppio) del DNA. Ciascuna catena della struttura può servire come modello utilizzato nella sintesi di filamenti complementari che la fase finale permette di ottenere riproduzioni dell'originale acido deossiribonucleico. Allo stesso tempo v'è una chiara corrispondenza tra le basi azotate adenina, dove si lega alla timina, guanina e – solo citosina.

Oligo e polinucleotidi basi azotate formano una corrispondente coppia complessi – T-A (A-U in RNA) o D-C facendo reagire due filamenti di acidi nucleici. Questo principio di complementarità svolge un ruolo chiave nel garantire la fondamentale processo di memorizzazione e il trasferimento delle informazioni genetiche. Così, raddoppiando di DNA durante la divisione cellulare, il DNA nel processo di trascrizione di RNA che avviene quando la sintesi proteica e processi di riparazione (riduzione) di danno al DNA dopo essere impossibile senza il rispetto di questo principio.

Quando le irregolarità corrispondenza rigorosamente predeterminata tra le parti importanti di differenti molecole del corpo avente una patologia che si manifesta clinicamente malattie genetiche. Essi possono essere trasmessi ai discendenti o essere incompatibile con la vita.

– Inoltre, un'analisi importante si basa sul principio di komplementaranosti PCR (polymerase chain reaction). Con specifici rilevatori genetici rilevano DNA o RNA di vari agenti patogeni o malattie virali infettive nell'uomo, che aiuta prescrivere trattamento secondo lesione eziologia.