620 Shares 2718 views

Proprietà senza proprietà. Codice civile

Proprietà senza proprietà Il codice civile considera una cosa che un soggetto può utilizzare, a meno che non sia contestato dal suo proprietario legale. Prendiamo in considerazione ulteriori caratteristiche di tali valori materiali.


definizione

Che cosa è proprietà senza proprietario? Codice civile nell'art. 255 contiene la definizione di tali cose. Essi chiamano oggetti che non dispongono di proprietari legali. Nella loro capacità sono anche le cose, i cui proprietari non sono stabiliti / abbandonati. Le norme prevedono una procedura speciale per la registrazione di proprietà senza proprietario. Comprende le seguenti fasi:

  1. Ricezione della documentazione necessaria per l'accettazione di immobili senza proprietà.
  2. Esame legale.
  3. Inserimento delle iscrizioni nel Registro Stato Unified delle Imprese.

Applicazione per proprietà senza proprietario

Viene rilasciato:

  1. L'autorità locale degli insediamenti rurali, urbani, dei distretti, dei MO nei confronti di oggetti all'interno dei confini delle unità amministrativo-territoriali.
  2. La struttura dello stato esecutivo delle città Fed. Valori per quanto riguarda i beni immobili situati nei loro confini.

Il documento è compilato secondo il modulo approvato. Se un immobile immobiliare senza proprietà si trova nel territorio di più di un MO, la forma è redatta da un'autorità locale. Allo stesso tempo, il documento specifica il nome di un altro MO, in cui si trova anche l'oggetto.

Confermare i documenti

Innanzitutto, l'interessato fornisce documenti che certificano il riconoscimento della proprietà come proprietario. Essi includono documenti che dimostrano che la struttura non è inclusa nei registri federali, statali e comunali. L'interessato fornisce inoltre un documento che attesta che le autorità competenti non hanno registrato il diritto di proprietà. Proprietà senza proprietario può diventare così quando il legittimo proprietario rinuncia. Questo fatto deve anche essere documentato. Ciò è fornito da documenti che attestano la proprietà del soggetto e una rinuncia scritta del possesso dell'oggetto.

Regole per la fornitura

L'applicazione viene inviata all'organismo autorizzato per posta, consegnata personalmente o in forma elettronica. I documenti cartacei sono forniti in due copie, ad eccezione dei casi previsti dalle normative. Una delle copie deve essere l'originale e dopo aver preso il registro o rifiutato di farlo, viene restituito all'interessato. Le forme elettroniche devono essere firmate con una firma digitale rafforzata.

Specificità della procedura

L'applicazione, così come i documenti ad esso allegati, deve essere registrata nella carta in entrata. La persona interessata riceve una ricevuta. La decisione di iscrizione è accettata non oltre 18 giorni (calendario) dal momento della ricezione dei documenti. Dopo aver fatto la voce necessaria, il messaggio corrispondente viene inviato al soggetto che ha rifiutato il possesso di legale.

Sospensione della procedura

La legislazione prevede i casi in cui il processo di registrazione è terminato. Tali situazioni includono:

  1. Stabilire il fatto che l'oggetto non è senza proprietari. Ciò è chiarito dal contenuto dei documenti presentati.
  2. Al momento dell'applicazione, l'interessato non ha presentato alcuna dichiarazione da parte del legale proprietario dell'obiezione o della carta esistente che l'entità non desidera utilizzare e smaltire.
  3. I documenti forniti non indicano che la persona è il proprietario.
  4. In EGRP esiste un record di ingombro / restrizione rispetto all'oggetto. Tuttavia, non risulta dai documenti purché la persona interessata ne sapesse.
  5. Nel periodo previsto per l'esame del ricorso, l'organismo autorizzato ha ricevuto documenti sull'arresto o il divieto al proprietario per effettuare operazioni con l'oggetto.

La sospensione della procedura non è più di un mese.

spiegazioni

La presenza nell'IRRP dei registri dell'esistenza di un ostacolo / restrizione al momento dell'invio dell'applicazione funge da motivo per la sospensione della procedura. La struttura autorizzata ad effettuare la registrazione di stato, termina il processo e ne informa immediatamente l'autorità territoriale. In caso di ricezione durante la revisione della documentazione presentata di informazioni sull'arresto o il divieto al proprietario legale per effettuare operazioni con l'oggetto, sospendendo la procedura, notifica anche la struttura autorizzata dell'amministrazione locale. Il corpo che ha terminato il processo deve notificare all'interessato che la proprietà senza proprietà non è registrata. Pertanto il soggetto può fornire le informazioni supplementari che fungono da base per la prosecuzione della procedura. Quando si invia una notifica al proprietario legale, viene inoltre indicato che lo scopo di inviare il messaggio è quello di ottenere una rinuncia scritta dell'oggetto e la capacità di smaltire e usarla.

fallimento

Proprietà senza proprietario non può essere registrata nei casi in cui:

  1. Il legittimo proprietario dell'oggetto deve fornire all'organismo autorizzato un documento che ne attesta l'accettazione di nuovo in possesso, smaltimento e utilizzo.
  2. Il proprietario invierà un documento che indica che le azioni finalizzate a rinunciare ai diritti alla proprietà non sono state precedentemente impegnate. Il documento può anche contenere informazioni che il soggetto non ha espresso la volontà di cessare di smaltire, utilizzare e possedere l'oggetto.
  3. Entro il termine prescritto, il proprietario legale non invierà alcuna comunicazione scritta o l'organizzazione di comunicazione confermerà l'impossibilità di consegna dell'avviso a causa dell'assenza del destinatario all'indirizzo specificato. Allo stesso tempo, il governo locale non dovrebbe anche presentare un documento dal proprietario circa il suo rifiuto dei suoi diritti di proprietà.
  4. Alla fine del periodo stabilito nell'appello per la sospensione della procedura, l'entità che ha inviato la petizione non riferirà l'eliminazione delle ragioni di questa.
  5. Non tutti i co-proprietari hanno rifiutato i diritti sull'oggetto.

Il corpo che esegue la registrazione di stato durante l'esame dei documenti prende misure per stabilire lo stato reale degli affari con l'oggetto. Se, sulla base dei risultati delle attività, si accerti che l'oggetto registrato non agisca come proprietà senza proprietà, la procedura sarà rifiutata nel proseguimento della procedura. L'organismo autorizzato, entro cinque giorni dalla data di adozione della relativa decisione, trasmette una comunicazione alla persona interessata indicando le ragioni per le quali è stata resa.

Ritiro dalla registrazione

La proprietà proprietario è esclusa dal registro nei seguenti casi:

  1. L'accettazione dell'oggetto è ancora in possesso di un soggetto che in precedenza ha rifiutato questo.
  2. Registrazione dello Stato di proprietà della proprietà secondo la procedura prevista dalla legislazione.
  3. Il trasferimento dell'oggetto alla persona in virtù della prescrizione acquisita.
  4. Registrazione statale dei diritti di una persona sconosciuta, secondo la quale la proprietà è stata registrata.

Inoltre

Quando l'oggetto viene rimosso dal registro come proprietario senza la registrazione di diritti di proprietà municipali o statali, ai sensi dell'articolo 225 (clausole 3 e 4), è considerato ritirato dal momento in cui l'EGRP inserisce le informazioni pertinenti. La legislazione prevede una serie di garanzie per i legittimi proprietari. In particolare, indipendentemente dalla data di registrazione dell'oggetto come proprietario senza proprietario, il proprietario che ha rifiutato i diritti anteriori, ma la cui capacità giuridica rispetto alla proprietà non è definitivamente licenziato, può richiedere alla struttura autorizzata a svolgere la registrazione statale con una richiesta di restituirlo a Possesso, smaltimento e utilizzo. Questa disposizione è prevista dalla clausola 3 225 dell'articolo. In questo caso, l'oggetto verrà considerato rimosso dal registro dal momento dell'inserimento della corrispondente voce nell'EGRP.

Riconoscimento della legge

Proprietà senza proprietà può essere utilizzata da un'entità che non è un proprietario legale o un organismo finanziario (se la cosa è sequestrata da una struttura esecutiva autorizzata nell'ambito della sua competenza). Per acquisire potenzialità giuridiche ufficiali in relazione a una cosa, è necessario presentare documenti presso il tribunale. Tra di essi sono documenti che confermano il riconoscimento di immobili immobiliari senza proprietario. Si tratta in particolare di estratti del Registro di Stato unificato contenente una voce appropriata. Se l'appello alla corte è avvenuto prima della fine dell'anno dalla data di accettazione dell'oggetto per la registrazione da parte della struttura che esegue la registrazione dello stato, l'interessato sarà rifiutato l'accettazione della domanda. Di conseguenza, il procedimento sul caso sarà interrotto.

Contenuto della domanda al tribunale

Nell'applicazione è necessario indicare:

  1. Il nome dell'oggetto.
  2. Descrizione delle caratteristiche principali.
  3. Prova del rifiuto del proprietario di possedere la proprietà.
  4. Conferma che il soggetto ha acquisito l'oggetto.

Per gli immobili figurano inoltre la data di inserimento delle informazioni nel Registro dello stato unito e dell'autorità che ha effettuato questa procedura. Inoltre, sono state presentate prove che testimoniano l'assenza di un legittimo proprietario dell'impianto.

Case Review

I procedimenti sono condotti con il coinvolgimento di tutte le parti interessate. In preparazione alla riunione, il giudice accerta il cerchio di soggetti che possono fornire informazioni sulla proprietà dell'oggetto controverso, invia richieste alle organizzazioni pertinenti. Dopo aver stabilito il fatto del rifiuto del proprietario legale, si prende una delle seguenti decisioni:

  1. Riconoscere la proprietà senza proprietario e fornire alla persona interessata che ha assunto.
  2. Trasferire l'oggetto al comune o alla città alimentato. valori. Questa decisione è fatta per quanto riguarda il settore immobiliare.

Le voci corrispondenti sono iscritte nel EGRP.

conclusione

Dopo la registrazione statale della proprietà (ad eccezione di stato / comunale), l'organismo autorizzato invia una feda alla struttura esecutiva della città entro cinque giorni. Significato o avviso di governo locale. Le operazioni sono effettuate secondo le modalità stabilite per la notifica del legittimo proprietario di iscrizione delle voci sull'obbligazione / restrizione imposte non su iniziativa di quest'ultima. Nella conduzione della registrazione statale dei diritti di proprietà municipali e statali al sito, la struttura autorizzata è tenuta a inviare una notifica al soggetto che ha rifiutato il possesso di legge. L'avviso indica i dettagli della decisione del tribunale secondo la quale la procedura è stata eseguita. Le operazioni sono svolte secondo le regole previste per aver informato il proprietario della procedura completata per la registrazione statale dei diritti di proprietà di un'entità comunale o di un'entità costitutiva della Federazione russa per un terreno o una parte di un terreno il cui possesso legale è stato rifiutato dal precedente proprietario.