871 Shares 9525 views

Alla moda top fotografo Terry Richardson foto

Terry Richardson – un fotografo popolare americana, figlio del famoso fotografo di moda Bob Richardson. Da bambino ha vissuto a Parigi, New York, Londra e Los Angeles. Nel corso degli anni, Terry ha fatto la sua reputazione impeccabile, e ora è un ricercato top fotografo. Nei suoi quadri più famosi modelli top, pop star, musicisti e stelle del cinema.


Fotografo Terry Richardson: il suo lavoro

Richardson e il suo aspetto memorabile: baffi, basette, camicie a quadri e occhiali vintage – è una figura importante nel mondo della moda e dello spettacolo. Tra le tante stelle che hanno lavorato con lui, può essere chiamato Lady Gaga, Georgia Mey Dzhagger, Zhizel Bundhen, Keyt Moss, Lidiyu Herst, Keyt Apton, Miranda Kerr, Rihanna, Will Ferrell, Vudi Allena, Jared Leto, e molti altri, l'elenco potrebbe continuare a infinito.

Fin dall'inizio della sua carriera, ha ricoperto un semplice principi estetici, spesso utilizzando sfondi bianchi semplici e oggetti di scena minimi per la fotografia. Ha un carisma incredibile Terry Richardson è diventato una leggenda e una celebrità nel mondo dello spettacolo.

I fatti dalla biografia

Terry Richardson è nato il 14 agosto 1965 a New York in una famiglia di fotografo Bob Richardson e stilista Enni Lomaks. Fin da bambino si trasferisce a Parigi con i suoi genitori, che ha divorziato poco dopo. Nel 1971, lui e la madre si trasferisce in America.

Terry trascorse la sua giovinezza a Hollywood, Los Angeles, dove ha frequentato il liceo. Nei primi anni 1990, Terry Richardson ha giocato in diverse band punk, e all'età di diciotto anni, ha preso la fotografia. Questo è un hobby innocuo a poco a poco trasformato in una vera e propria passione. Nonostante la sua timidezza, l'adolescente di talento sentiva di poter mostrare la loro creatività attraverso le loro foto. Nel 2012, Terry Richardson ha presentato all'attenzione del pubblico la sua prima mostra a Los Angeles, in California.

Gli inizi della carriera

Dopo qualche tempo, la sua carriera in questo campo è decollato quando si trasferì a New York e ha convinto la rivista Vibe sparare una serie di immagini con il padre. Nonostante il fatto che questa cooperazione è rimasta soccombente, foto scattate Terri Richardsonom, ha segnato l'inizio di una grande carriera.

A poco a poco, ha iniziato a collaborare con molte aziende che producono per grandi marchi della moda, così come i più famosi stilisti come Yves Sen Loran, Dzhimmi Chu e Tom Ford; con i modelli e le celebrità più popolari, tra cui Lindsay Vikson, Rennes cristallo, Dzheyms Franko, Karl Lagerfeld, Hloya Sevini, Lara Stone. Anche il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha posato per il suo obiettivo.

Dal semplice al assistente professionale

Terry Richardson, le cui foto adornano le copertine delle riviste di moda popolare, ha iniziato la sua carriera professionale come un semplice assistente, che gradualmente imparato a scattare foto dei loro dintorni, e le persone più tardi. Di conseguenza, ha iniziato a lavorare con i più grandi celebrità di Hollywood. Hanno incluso Leonardo DiCaprio, Lindsay Lohan, Mikki Rurk e altri. Richardson ha fatto anche un sacco di lavoro per tali marchi famosi come "Hugo Boss", "Gucci" e "Dolce & Gabbana".

Terry Richardson: le foto scandalose

Le sue fotografie spesso creano un vero e proprio buzz perché alcuni li considerano provocatoriamente sexy e anche pornografico. Richardson anche a volte si comporta come un modello ed è coinvolto nelle riprese di diverse scene di sesso con uomini e donne.

Sam Terry Richardson, le cui immagini sono spesso impegnativo e provocatorio, dice che queste foto gli permettono di esplorare la sua sessualità, inoltre, chiaramente non è timido di mostrare il tuo corpo nelle posizioni più esplicite.

Nel 2010, è stato accusato di sfruttamento sessuale di giovani modelli. Richardson ha risposto pubblicamente a queste accuse, dicendo che erano completamente false e prive di fondamento. Foto Richardson, vale a dire le sue immagini oscene, sempre causato un sacco di polemiche per la maggior parte della sua carriera.