121 Shares 4347 views

Chi ha inventato la lampadina, e che ha introdotto nella nostra vita?

Oggi il nostro conforto vita è garantita per l'abbondanza delle attrezzature tecniche e una varietà di elettrodomestici, senza la quale siamo già difficile da gestire. Noi li prendiamo a livello subconscio, senza pensare a come funzionano, che era il loro inventore. L'uomo per natura è sempre alla ricerca di più, ha ambiziosi piani di superare sistematicamente tutte le difficoltà. Esempi di come la gente sta dimenticando i problemi, si sono sforzati in avanti abbastanza.


Tuttavia, non dobbiamo mai dimenticare il suo passato, tanto più che c'erano un sacco di esempi che potrebbero essere utili ora. Poi ci sono stati compiti molto diversi, sembrerebbe più semplice ed elementare, ma immaginate se non fosse una lampadina normale, come se vivessimo in questo momento? Probabilmente non ci pensare la tecnologia moderna, il volo spaziale e computer potenti, e sta ancora cercando di stabilire la propria vita se si dimentica che ha inventato la lampadina.

Siamo abituati ad attribuire l'invenzione a persone specifiche, anche se a volte il risultato di uno sforzo di collaborazione di un gran numero di persone, ma, per esempio, che ha inventato la lampadina, che ora è in ogni casa?

La luce in ogni casa

Dovete capire che senza la luce che le persone non possono vivere, in modo ogni sforzo per trovare qualcosa per illuminare le loro case. Nei tempi più antichi utilizzati i fuochi, stufe e caminetti, poi utilizzato una candela. Ma l'uso del fuoco in diretta comporta una serie di inconvenienti e anche qualche pericolo.

Nell'antichità, utilizzato vasi di terracotta riempiti con olio e uno stoppino di cotone. In seguito, sulla costa del Caspio utilizzato lampade simili, utilizzati solo come olio combustibile. Per inciso, le prime candele di cera sono apparsi solo nel Medioevo e sono stati considerati sufficientemente importante invenzione per il suo tempo.

Più tardi, con lo sviluppo della scienza, molti scienziati hanno lottato per risolvere questo problema. Uno di loro era Leonardo da Vinci che ha introdotto le molte idee nel campo della scienza. Egli, inoltre, può essere in parte considerato come chi ha inventato la prima lampadina. Anche se era un lume a petrolio, ha solo affinato le idee esistenti. Ma il problema è rimasto lo stesso – una fiamma aperta nei pressi della capacità di carburante, infatti, farlo con bottiglie molotov.

lampadina

Come già accennato in precedenza, la lampadina invenzione – è un lungo processo di lavoro. Nel 19 ° secolo è venuto il primo prototipo di un dispositivo di illuminazione sicuro. Lo ha fatto ingegnere elettrico russo e scienziato Pavel Nikolaevich Yablochkov. E Yablochkov – colui che ha inventato la lampadina. Anche al suo attivo e la prima candela elettrica. La sua invenzione aveva molti inconvenienti, primo fra tutti, un instabile emissione di luce e bassa durata. Ma, tuttavia, sono stati utilizzati in gran numero per l'illuminazione stradale, così come gli oggetti importanti della Russia: teatri, negozi, piazze centrali, ecc

Tuttavia, in verità va osservato che la questione di chi ha inventato la lampadina, è impossibile nome solo nome. Dopo tutto, il dispositivo stesso ha percorso una lunga strada di evoluzione. Nel periodo 1840-1870. Molti scienziati hanno lavorato per sviluppare l'illuminazione elettrica efficace, ma il risultato non è stato fino a quando nel 1872 l'ingegnere russo Aleksandru Lodyginu non fortunato. Egli è colui che ha inventato il lampada ad incandescenza. Già nel 1873 le strade di San Pietroburgo sono stati due lampadine Lodygina.

Questi risultati noto scienziato americano Thomas Edison. Ha usato sviluppi Lodygina, e ha cercato di migliorarlo, decidendo con il problema durata. Ha finalmente trovato la giusta composizione del filamento di carbonio, che ha permesso la lampada a bruciare qualche centinaio di ore. Può anche essere attribuita agli inventori della lampada, anche se lui non funzionava più a migliorare, che unisce già diversi ricercatori.