720 Shares 9241 views

Attrezzature, armi e forza di combattimento delle forze aeree giapponesi: passato e presente

Il XX secolo è stato un periodo di intenso sviluppo dell'aviazione militare in molti paesi europei. La causa della Air Force è stata la necessità per gli Stati di proteggere e missili centri economici e politici. Lo sviluppo di aerei da combattimento è stata osservata non solo in Europa. Il ventesimo secolo – un momento di aumentare la potenza della Air Force giapponese, che il governo ha anche cercato di proteggere se stessi, le strutture statali strategiche ed importanti.


Come tutto ebbe inizio? Giappone negli anni 1891-1910

Nel 1891, sono stati lanciati macchine volanti prima del Giappone. Questi sono stati i modelli che utilizzano motori di gomma. Nel corso del tempo, è stato creato da velivolo di più, in cui la struttura ha avuto un disco e un elica spingente. Ma questo prodotto è il giapponese Air Force non era interessato. Aviation nascita avvenuta nel 1910, dopo l'acquisizione di aerei "Farman" e "Grande".

1914. Il primo dogfight

I primi tentativi di usare l'aereo militare giapponese sono state fatte nel settembre del 1914. A quel tempo l'esercito del Sol Levante, insieme a Gran Bretagna e Francia si oppose ai tedeschi di stanza nel territorio della Cina. Un anno prima di questi eventi i giapponesi Air Force per corsi di formazione acquisiti due doppio piano "Nieuport NG" e una tripla "Nieuport il NM" 1910 di rilascio. Presto questi aviaedinitsy sono stati utilizzati per i combattimenti. forza aerea del Giappone nel 1913, prima che avesse quattro aerei "Farman", che è stato progettato per la ricognizione. Nel corso del tempo, hanno cominciato ad essere utilizzato per l'applicazione di attacchi aerei contro il nemico.

Nel 1914, l'aviazione tedesca ha effettuato l'attacco alla flotta Tsingatao. Germania in quel momento di usare una delle sue migliori macchine volanti – "Taub". Nel corso di questa campagna dell'aereo Air Force giapponese effettuato 86 sortite e lasciò cadere 44 bombe.

1916-1930 anni. Le attività delle aziende manifatturiere

A quel tempo, le aziende giapponesi "Kawasaki", "Nakajima" e "Mitsubishi" vengono effettuate per sviluppare una unica barca volante "Yokoso". Dal 1916, i produttori giapponesi hanno creato disegni migliori modelli di aerei in Germania, Francia e Inghilterra. Questo stato di cose durò per quindici anni. Dal 1930, le aziende stanno cominciando a fabbricare aerei per l'Air Force in Giappone. Oggi, le forze armate di questo stato sono tra i dieci eserciti più potenti del mondo.

sviluppi interni

Nel 1936, le aziende manifatturiere giapponesi "Kawasaki", "Nakajima" e il primo aereo "Mitsubishi" sono stati costruiti. Giappone Air Force aveva già un bombardiere bimotore produzione nazionale G3M1 e Ki-21 aerei da ricognizione Ki-15 fighter A5M1. Nel 1937, il conflitto tra il Giappone e la Cina si accese di nuovo. Questo ha portato alla privatizzazione delle grandi imprese industriali del Giappone e ripristinare il controllo del governo su di loro.

forza aerea del Giappone. comando

Il capo delle forze aeree del Giappone è la sede principale. Command è subordinato a lui:

  • supporto al combattimento;
  • trasporto aereo;
  • comunicazione;
  • formazione;
  • un gruppo di sicurezza;
  • prova;
  • ospedale;
  • Japan Air Force reparto di controspionaggio.

Battaglia della Air Force ha presentato il combattimento, la formazione, il trasporto e aerei speciali ed elicotteri.

velivoli Struttura di comando della prima mondiale

Per molto tempo le forze armate dell'Impero del Giappone sono stati i due indipendenti le une dalle altre infrastrutture militari – l'Esercito e la Marina. Guida prima cercato di avere le proprie unità sotto il comando del trasporto aereo per il trasporto del loro carico. Per creare tali vettori in Takinava in una fabbrica di munizioni "Arsenal №1", che apparteneva alle forze di terra, migliorata e rielaborato le navi passeggeri e mercantili esistenti. Sono mezzi ausiliari di trasporto e sono ampiamente utilizzati per il trasporto di personale e delle forze di terra corazzate. Sul territorio di questa fabbrica si trovava infrastrutture campo di volo che ti permette di sperimentare gli aerei trofeo.

Prima guerra mondiale l'aviazione dell'esercito Giappone ha avuto il suo principale unità militare – Vigili aria dell'Esercito. Si trattava di squadroni (AE). Ogni contenente aeroplani undici. Di questi, tre vetture appartenenti alla riserva. Lo stesso numero fosse una linea di collegamento Aviation Authority (LA) ed erano subordinate allo Stato Maggiore. Ogni squadrone era destinato ad un particolare lavoro: ricognizione, combattente e compiti legkobombardirovochnyh della Air Force giapponese. apparecchiature di ricognizione e di armi reggimenti numerati 30 unità da combattimento – 45. specializzati divisioni aviagroup formate, che hanno avuto i loro campi d'aviazione, pezzi speciali. Sono stati tenuti in Army Aviation Corps. Gestisco loro ufficiali nel rango non inferiore al capitano.

riorganizzazione

Nel 1942, sono stati eliminati Army Aviation Corps. Solo la divisione, che con parti reggimenti è la struttura supremo comando di attività. Prima della seconda guerra mondiale, tutti gli aerei giapponese non era una specie separata di truppe, ed è stato subordinato alla Marina e l'esercito dell'imperatore. È stato appena riorganizzato le unità dell'aviazione dell'esercito, con conseguente un'associazione, o reggimenti (AA), avendo il livello operativo e strategico:

  • First Air Army (BA) con una base nella zona di Kanto e il quartier generale a Tokyo. Danae esercito giapponese controllato e le isole Kurili, Corea, Taiwan.
  • Secondo BA stanza a Xinjing. Area di responsabilità è stato il Manchukuo.
  • In terzo luogo le forze di terra VA incaricati del Sud-Est asiatico. La sede era di stanza a Singapore.
  • Quarto BA controllata Nuova Guinea e Isole Salomone. La sede si trova a Rabaul.
  • Quinto VA ha avuto l'area di responsabilità all'interno delle aree occupate meridionali e orientali della Cina. Sede centrale – nella città di Nanchino.
  • Sesto VA aveva sede sull'isola di Kyushu. territorio controllato – l'isola di Okinawa, Taiwan e ad ovest del Giappone.

"Kamikaze" Air Japan

La storia di questa parola raggiunge nel 1944. A quel tempo, il Giappone ha fatto la riorganizzazione del trasporto aereo. Sulla base dei reggimenti di aviazione esistenti comandati da tamburi giapponesi si sono formate le unità speciali. Erano una squadriglia di bombardieri e documenti ufficiali sono stati identificati come squadrone "Kamikaze". Il loro compito era la distruzione fisica delle unità bomber della United States Air Force B-17 e B-29. Dal momento che il suo lavoro tamburi giapponesi sezione speciale è stata effettuata utilizzando un ariete sul bordo dei suoi aerei non aveva alcuna arma.

Per la progettazione di tali unità è tipico rinforzo fusoliera migliorata. In tutta la storia delle forze aeree del Giappone è stata fondata più di 160 fusti di unità speciali dell'aviazione. Di questi, 57 sono stati formati sulla base della formazione divisioni aria.

Nel 1945, l'operazione è stata effettuata "Ketsu-go" per la protezione delle isole al Giappone da parte delle forze aeree degli Stati Uniti. Come risultato della riorganizzazione di tutti gli eserciti sono stati combinati in un'unica struttura, sotto la guida del generale dell'Aviazione M. Kavabe.

modello multiuso

Tra i diversi aeromobili dell'aviazione da combattimento che occupa un posto speciale Mitsubishi F-2. Japan Air Force, per la quale ha progettato, usato questo modello come un insegnamento e la formazione, così come un cacciabombardiere. L'aereo è considerato un follower della precedente variante maloudachnyh F-1, che è stato creato anche dal costruttore giapponese "Mitsubishi". Cons, che erano il F-1 è il fatto che questo modello è stato rilasciato con gamma insufficiente e carico combattimento piccola. Nel progettare il nuovo modello F-2 designer giapponesi, gli sviluppatori erano sotto l'influenza del progetto americano "Edzhayn Falcon". Nonostante il fatto che il generato F-2 è visivamente ricorda il suo prototipo – il modello americano del F-16, è considerata la nuova produzione giapponese, perché ha alcune differenze:

  • L'uso di diversi materiali di costruzione. Nella fabbricazione del modello giapponese si caratterizza per l'ampio uso di materiali compositi avanzati, che hanno influenzato significativamente la diminuzione del peso della cellula.
  • Aeromobili disegno F-2 differisce dalla F-16.
  • Vari sistemi di bordo.
  • A differenza di armi.
  • F-2 e il suo prototipo utilizza vari elettronica.

Il design del velivolo giapponese F-2 il confronto con il prototipo per la sua semplicità, la facilità e capacità di adattamento.

modello di B6N1

Air Force del Giappone nella Seconda Guerra Mondiale usato uno dei suoi migliori-deck aerosiluranti B6N1 ( "Tendzan"). Inizio delle consegne di serie di questo velivolo è iniziata nel 1943. Alla fine autunno stato costruito 133 aeromobili. I primi campioni ricevuti squadra, che comprendeva portaerei: 601 °, 652 ° e 653 °. Poiché non vi era una vera minaccia dall'isola US Air Force di Bougainville, la leadership del trasporto aereo in Giappone, si è deciso di trasferire le unità B6N1 quaranta a Rabaul. Nel mese di novembre, con la partecipazione di questo modello, la prima battaglia aerea che è stato perso. Vi hanno partecipato 16 armata "Tendzanov". Di questi, il giapponese Air Force perso quattro. I prossimi due sortite erano anche inefficace.

disegno B6N1

  • "Tendzan" cilindri dotato di raffreddamento ad aria.
  • Motore "Mamoru" è prevista per 1800 l / s.
  • L'apparecchiatura aerei da combattimento rappresentato superiore e inferiore di installare due pistole calibro 27,7 mm.
  • carico di bombe B6N1 calcolato a 800 kg. Questo include il siluro (1pc) e bombe.
  • Capacità di trasporto – tre persone.

La guerra per le isole Marianne

Nel giugno del 1944, il Giappone Air Force usato il mazzo "Tendzan" nella battaglia nei pressi delle Isole Marianne. Totale 68 unità hanno preso parte. modello di B6N1 in questa battaglia servito da siluro-bombardieri e leader del radar – erano un mitragliere per percussioni gruppi speciali di aerei giapponesi. Questa battaglia Giappone e la sua velivolo è stato perso. Delle 68 lati back to back solo otto base.

Dopo la battaglia delle Marianne aviazione di leadership giapponese, è stato deciso che un modello di aereo utilizzare solo di base costiere.

Il confronto dell'URSS

Aircraft "Tendzan" nella battaglia per Okinawa sono stati utilizzati come bombardieri e le auto kamikaze. aeromobili B6N1 era dotata di radar speciale. Pertanto Giappone Aviation dato modello di comando è stato assegnato a 93-m kokutai (Air Group), che è fatto pattugliamento anti-sommergibile. "Tendzany" è entrata anche la 553i kokutai. Japan Air Group Air Force composta da 13 vetture che hanno preso parte alle battaglie con aeromobili dell'Unione Sovietica.

Nonostante i suoi parametri tecnici positivi, il giapponese "Tendzany" ha uno svantaggio, che consisteva di scarsa scelta del motore. Questo ha rallentato l'introduzione processo B6N1 in produzione. Di conseguenza, il modello rilasciato in modo significativo rimasta indietro rispetto alla aerei nemici.

flotta aerea giapponese

Nel 1975, il personale della forza aerea del Giappone consisteva di 45 mila persone. flotta di combattimento ha avuto 500 unità. Di questi, 60 appartengono ai combattenti macchine F-4EJ, 170 unità F10- 4J e 250 F-86F. Utilizzato per il modello di esplorazione RF-4E e RF-86F (20 unità). In Giappone aria per il trasporto di merci e feriti è stato fornito 35 macchine dell'aviazione ed elicotteri 20 150 PU ZUR Hajk-J. A scuola d'estate, ci sono stati 350 velivoli. Per la distribuzione a disposizione del comando dell'aria giapponese aveva 15 basi aeree e aeroporti.

Nel 2012, il numero di personale è diminuito da 45 000-43 700. Significativo aumento della flotta (200 unità).

Giappone Air Force oggi contiene 700 unità, tra cui:

  • 260 – e tattiche combattenti multiruolo;
  • 200 – assaltatori e modello di formazione;
  • 17 – AWACS piani;
  • 7 – Modello portando intelligenza della radio;
  • 4 – cisterna strategico;
  • 44 – Macchine militare-trasporto.

piano di difesa

Ridurre il numero di personale con l'espansione della flotta di aerei da combattimento mostra l'orientamento delle forze aeree del Giappone non è sulla massa e sul punto di impatto. Secondo il nuovo piano per la difesa, l'Air Force non aumenterà il potere di auto-difesa, e si trasferirà la sua squadriglia da loro concentrandosi su un strategicamente convenienti posizioni. Uno di questi luoghi è l'isola Ryuko. Il secondo passo nelle attività di Air Command acquisirà il velivolo da combattimento di quinta generazione.