303 Shares 5635 views

Piedi a cavallo: cause e varietà, trattamento

I nostri piedi – questo è il corpo che ogni giorno fa un lavoro tremendo, sta vivendo un carico enorme e non attrae l'eccessiva attenzione del proprietario. Ma se i piedi cominciano ad affliggere e deformano, allora tutto il corpo soffre, perché in questo caso la semplice passeggiata provoca disagio. Inoltre, le deformità dei piedi portano a problemi di postura e di schiena compromessi a causa di una distribuzione erronea del carico sulla colonna vertebrale. Nelle condizioni moderne c'è un enorme numero di deformazioni diverse dei piedi. Ulteriori informazioni su questa malattia, come la deformazione equinovarus o il piede cavallo, aiuteranno il nostro articolo.


Qual è la deformazione

Questa malattia è caratterizzata da una condizione patologica del tessuto muscolare o osseo, in cui il piede della persona è indebitamente arcuato in avanti, creando l'impressione che la persona vuole stare in piedi sulla punta.

A seconda della gravità della malattia, il piede del cavallo può essere più o meno pronunciato. Nei casi lievi, la deformazione può manifestarsi in eccessiva mobilità di questa parte del piede: una persona può facilmente estrarre un calzino e in uno stato rilassato la gamba rimane in questa posizione.

Un grado grave della malattia conduce ad una posizione allungata costante del piede, diventa impossibile metterla perpendicolare al piede, il che significa che è impossibile camminare normalmente. A causa della somiglianza del supporto a un punto con una deformazione simile allo zoccolo del cavallo, la malattia ha ricevuto il nome popolare "piede del cavallo". La foto mostra ciò che il piede sembra con una tale malattia.

Ciò che porta allo sviluppo della malattia

Una simile deformità può interessare una o due gambe alla volta. La malattia può essere acquisita, acquisita come conseguenza di trauma o concomitante malattia o congenita, soprattutto se la famiglia ha parenti diagnosticati con una "fermata a cavallo". Le cause di questa malattia sono convenzionalmente suddivise in due gruppi principali:

  • Problemi muscolari;
  • Problema ossea.

Nel primo caso, il ceppo del vitello diventa un muscolo vitello esagerato, così come un tendine di Achille. Questo gruppo di muscoli, come era, "tira" la gamba sulla parte posteriore della gamba e abbassa la punta verso il basso.

Il piede del cavallo può svilupparsi in uomo a causa di interventi chirurgici o traumi se il gruppo muscolare dello stelo è stato danneggiato e non può funzionare correttamente.

Quando ci sono problemi dalle ossa, la situazione può essere complicata dalla presenza di un tumore o articolazioni infiammate sul piede. In questo caso, il neoplasma o il giunto allargato lo deforma, ridistribuisce il carico sulle dita, per cui si forma la sindrome del piede cavallo.

Ciò che può innescare lo sviluppo della deformazione

Ci sono diversi fattori che possono portare allo sviluppo della malattia descritta. Tra questi, gli esperti identificano il principale:

  • Predisposizione genetica. La presenza nel genere del problema chiamato a volte aumenta il rischio di sviluppo della patologia.
  • Malattie neurologiche. Le deviazioni dal sistema nervoso conducono al bloccaggio di alcuni gruppi muscolari. Spesso questo motivo spiega il piede del cavallo.
  • Lesioni, interventi chirurgici nel campo dei piedi e delle gambe. In questo caso, vi è un'elevata probabilità di danneggiare i muscoli del polpaccio, che possono provocare la formazione di tessuti cicatriziali e di eccessiva tensione muscolare.
  • Indossare frequentemente scarpe con tacchi alti. Queste scarpe sono certamente belle, ma la posizione del piede sugli alti talloni porta alla tensione e all'accelerazione del muscolo gastrocnemico. Se la gamba è in questo stato per lungo tempo, si verifica l'atrofia muscolare e, di conseguenza, il piede del cavallo può essere molto probabile che si sviluppi.

Diagnostica della deformazione del piede

Il trattamento del problema descritto è gestito da uno specialista stretto chiamato podiatrist. Se non c'è modo di arrivare a questo particolare medico, puoi andare all'ortopedista.

Al fine di confermare la diagnosi di "stop di cavallo", lo specialista svolge un'ispezione visiva e assegna gli studi necessari.

Su un esame visivo, il medico valuta il grado di deformità: può chiedere al paziente di muovere il piede, fare movimenti circolari in posizione di seduta e seduta, quando la gamba è piegata al ginocchio. Quindi, potete vedere a che livello il paziente può sollevare il piede contro il tallone.

Inoltre, uno specialista può valutare la forza dei muscoli della caviglia: per questo egli preme sulle punte del paziente e chiede di resistere a lui. Tali manipolazioni semplici consentono di determinare la diagnosi e l'entità del progresso della malattia.

Per confermare l'ispezione visiva stabilita dal paziente, possono essere offerti al paziente ulteriori esami quali raggi X e MRI, sulla base della quale viene effettuata la diagnosi finale della "stop di cavallo". Lo specialista del trattamento seleziona, a seconda della causa e della gravità della malattia.

Le principali direzioni di trattamento

La deformazione dei piedi è difficile da curare. Molto importante è l'applicazione tempestiva di una consultazione con uno specialista. Il più presto il livello della malattia appare nel trattamento, più sarà efficace il trattamento. Esso comprende diverse aree principali:

  1. Terapia di droga. È finalizzato a sbarazzarsi del processo infiammatorio nelle articolazioni e nei muscoli, oltre a togliere l'eccessiva eccitabilità delle terminazioni nervose, portando a bloccare i muscoli.
  2. Fisioterapia. Esso comprende l'implementazione di una serie di esercizi terapeutici e profilattici, così come il massaggio del piede o (se necessario) l'intera superficie delle gambe.
  3. Uso di correttori ortopedici. Questa linea di trattamento consiste nell'utilizzo quotidiano di tamponi correttivi, strati, solette e anche calzature specializzate.
  4. Trattamento chirurgico. Si tratta di un'opzione estrema di trattamento, che viene utilizzata in assenza dell'effetto di altri metodi.

Terapie alternative

Il piede del cavallo è molto difficile da correggere. In questo caso, la malattia colpisce spesso i bambini che hanno un sistema muscolo-scheletrico che si forma solo, a causa di ciò che sta vivendo un ulteriore onere.

Un metodo alternativo per trattare una tale deformazione, chiamato il metodo Ponseti , si è rivelato un'ottima alternativa . Esso mostra un'elevata efficacia, soprattutto quando viene utilizzato nei bambini e negli adolescenti.

Questa tecnica prevede l'uso di gessi in gesso, che vengono imposti in un certo modo. Dopo un certo tempo, la veste cambia, e con essa la posizione del piede cambia, cosa che fissa. Alternando i getti con uno schema sviluppato da uno specialista individualmente per ogni paziente, è possibile ottenere ottimi risultati in un periodo relativamente breve.

Metodi della medicina tradizionale

Una grande quantità di medicina tradizionale può offrire la medicina per ogni diagnosi e il caso della vita. Il piede del cavallo non fa eccezione.

I guaritori nativi sono offerti per trattare questo problema a casa con decotti di erbe, bagni di fango e compresse, nonché con bagni di idrogeno solforato. Ma nel caso della deformazione dei piedi, la medicina popolare può fare solo dei danni. La cura con esso non funziona – il problema sta nei muscoli e nelle ossa, che è necessario lavorare quotidianamente e attentamente e non applicare compresse a loro.

Il danno derivante dall'uso di tali mezzi è, innanzitutto, nella perdita di tempo: invece di cercare di ripristinare il piede al piede normalmente, è necessario eseguire urgentemente uno specialista per massaggi e fisioterapia.

Se ci sono segni di piede cavallo o di altre deformità – la medicina di auto-medicina e la medicina popolare non vale la pena di fidarsi, è necessaria una consultazione di uno specialista stretta.

C'è qualche prevenzione?

Affinché i piedi possano essere sani, guardare e sentirsi bene, è necessario rispettare determinate regole:

  • Indossare scarpe comode con tacco basso.
  • Sottopiedi o ortopedia ortopedica.
  • Ogni giorno fare semplici esercizi volti a rafforzare l'arco dei muscoli del piede e della caviglia. Questi includono camminare sulle dita dei piedi e sui talloni, sul lato interno e sul lato esterno del piede, tirando il calzino da se stesso e su di sé, la rotazione circolare del piede.

Tali misure non solo mantengono la salute della parte descritta della gamba ad un livello elevato, ma anche in tempo per notare i primi segni di malfunzionamento. Se ci sono delle prime difficoltà nell'esercizio di esercizi di ripristino generale, questa è un'occasione per visitare un ortopedista o un podologo.

Lo stato di salute dei piedi e dei piedi non deve essere sottovalutato, perché ogni giorno portano un carico pesante con il minimo del nostro movimento. Mantenendo la propria salute ogni giorno con scarpe comode e semplici esercizi, è possibile evitare diverse deformazioni non solo dei piedi e delle articolazioni delle gambe, ma anche della colonna vertebrale. Questo vi permetterà di avere sani, belle gambe e una bella postura.