468 Shares 2499 views

Democrito: una breve biografia e l'attività filosofica

Ci sono state molte scuole di pensiero, il cui studio pagare oggi l'attenzione per gli scienziati nella Grecia antica. Già in quei giorni (e probabilmente prima) le persone più esperte pensato di categorie come la dispensazione del mondo, il senso dell'esistenza umana, il rapporto con la natura, e altre questioni di interesse, e ora sono altrettanto. Inutile dire che gli ultimi rispondere a molte domande poste dai migliaia di anni fa, non sono stati trovati, e questo è improbabile che ciò accada mai, ma il tentativo è lodevole. Uno dei più grandi filosofi dell'antica Grecia, Democrito considerato. Breve biografia del marito scienziato e le sue idee di base sono offerti ai lettori di questo articolo.


Quello che si sa su Democrito?

Anni di vita sono presumibilmente nel quadro cronologico da 460 (la nascita) di 370 anni (la morte). AC, la città natale – la città tracia di Abdera nella parte orientale della Grecia moderna. In molti casi di biografie di filosofi famosi, relatori e rappresentanti delle scuole, le informazioni sulla base di fatti, verificare quale oggi non è possibile. E non fa eccezione e Democrito, una breve biografia che si basa su dati disparati provenienti da fonti diverse. E 'noto in particolare per i suoi numerosi viaggi, durante i quali ha viaggiato in molti paesi lontani, tra i quali l'Iran, Babilonia, Egitto, Etiopia e India. Non v'è alcun dubbio la presenza del suo grande intelligenza, una visione critica della scienza contemporanea, passione diverse discipline e il desiderio comune non solo alla conoscenza, ma anche alla comprensione delle informazioni ricevute. Inoltre, si può logicamente concludere che lo scienziato e il pensatore proveniva da una famiglia nobile e ricca, altrimenti non avrebbe la possibilità e il tempo per tali lunghi viaggi e riflessioni. Allora, chi era Democrito? Curiosità dalla storia della sua vita è venuto a noi nella rivisitazione, avari, e probabilmente distorti, ma dicono molto su questo uomo.

Opere e trattati

manoscritti originali non sono stati conservati, in modo che il giudice il loro contenuto scientifico è possibile solo in parafrasi e link, che gli scrittori successivi hanno citato questo filosofo. idee Democrito nel nostro tempo di grande interesse in considerazione del fatto che i più recenti progressi scientifici, paradossalmente, ripetono ciò che stavano discutendo nell'antica Grecia e che recentemente ha causato solo un sorriso ironico. Altri hanno pensato che molto simile alle idee moderne sul mondo. trattati interi stati, secondo Diogenes Laertius, circa sette dozzina (alcuni ricercatori stimano la quantità di cinquanta). Forse alcune ipotesi appartengono a Leucippo, che è considerato essere un seguace di Democrito. Breve biografia del suo maestro, tuttavia, generalmente sconosciuta alla scienza. Le opere dedicate a un ampio spettro di discipline, tra cui la matematica, l'etica, l'astronomia, la fisica, la filologia, la medicina, la teoria musicale, tecnica e molte delle Scienze, è considerato il principale nell'antica Grecia. In rivisitazione sopravvissuto trecento frammenti.

La teoria degli atomi

La teoria atomica di Democrito è sorprendentemente simile alle idee moderne sulla struttura della materia formata nel ventesimo secolo. Tuttavia, in quei giorni, queste particelle elementari sono considerati la più piccola nell'universo, e quindi indivisibili (da cui il nome), ma la sorpresa è la capacità degli antichi studioso che ha vissuto quasi duemilacinquecento anni fa, per ottenere l'intelligenza nella struttura della molecola in assenza della base materiale, permette di controllare questa ipotesi empiricamente. Atomi e sono in movimento casuale costante entro i vuoti, nuvole formano e costituiscono oggetti materiali parassite. Sono diversi (dimensione e forma), e questo spiega le differenze nelle proprietà delle sostanze – così pensava Democrito. Curiosità, a suo parere, potrebbero essere osservate se esposti alla radiazione del corpo emessa da atomi.

Ateo?

Nell'antica Grecia predominante teoria mnogobozheskaya teosofica che incontra il personaggio mitologico specifici per ogni area di attività umana. La filosofia Democrito differiva dalla ideologia di stato ufficiale della sua quasi completa materialistica. Inoltre, lo scienziato senza pietà sfatato le nozioni consolidate riguardanti gli dei, sottolineando le loro somiglianze con persone reali e di utilizzare questo argomento come una prova della artificialità del loro modo. Tutti gli dei olimpici, a suo parere, sono stati semplicemente inventati da persone, impotenti di spiegare la natura misteriosa del mondo circostante.

Democrito e l'anima

Tuttavia, v'è una certa contraddizione filosofica che permette di fare una domanda: "E così è stato davvero un ateo Democrito" Breve biografia non conteneva tutte le informazioni su un grave conflitto con il clero pagane del tempo, e, inoltre, ha riconosciuto l'esistenza di una categoria così chiaramente non materiale come l'anima. Tuttavia, il suo filosofo immaginato come una sorta di gruppo di atomi, di girare per il corpo e lasciandolo a morte o prima, quando le forze gradualmente lasciano invecchiamento o persona sofferente. Queste particelle minuscole, a suo avviso, vagando nel universo è eterno, immortale e non scompaiono. Quello che non è una legge di conservazione della materia? E la prova dell'immortalità dell'anima non è?

Ataraxia

Questo fenomeno, noto alla medicina moderna come uno stato d'animo, che si manifesta in completa assenza di paura causata dal forte shock emotivo, Democrito prestato molta attenzione. Secondo la sua teoria, una tale serenità di spirito è un segno di profonda saggezza. Per è necessario lottare per, e ha realizzato un sacco di lavoro di auto-sviluppo e realizzazione di molti dei sacramenti del mondo. Ataraksicheskaya filosofia di Democrito è stato sviluppato nelle conquiste di molte scuole, soprattutto scettico, stoico e epicureo. Fino a quando abbiamo raggiunto i suoi aforismi, che viene negata da un evento casuale, ha dichiarato l'utilità della capacità di rimanere in silenzio (non solo parlare), che afferma la priorità del pensiero sopra la conoscenza e favorire la contentezza con ciò che una persona ha. Con tutto questo è difficile non essere d'accordo.

Quello che una persona pensa?

Più di recente, la scienza medica moderna ha avanzato un'altra teoria rivoluzionaria che la mente umana è focalizzata non tanto nel cervello come nel cuore. Sembra che se non plagiare, almeno parafrasare il significato dell'apertura di Democrito, ha reso due millenni e mezzo fa. Antico scienziato greco ritiene che pensare al centro di ciascuna delle persone serve come il petto e ciò che è contenuto in esso.

Chi sa che cosa verrà scienziati moderni? Essi possono essere in gran parte sovrastimate postulati delle scuole filosofiche di secoli passati. Dopo tutto, tutto ciò che si sviluppa in una spirale …