114 Shares 3723 views

presidente argentino Mauricio Macri – biografia e fatti interessanti

Mauricio Macri ha assunto come presidente dell'Argentina in un momento difficile per il paese. L'eredità della precedente amministrazione ha gravi problemi economici. Il tasso di inflazione è del 30 per cento, anche se la cifra ufficiale è stata inferiore. Nonostante le alte tasse, lo Stato ha registrato un deficit di bilancio. severe restrizioni ha agito sulle operazioni di cambio valuta.


Prerequisiti Tutti questi disastri sono stati creati nel 2001, quando lo stato in default. Dopo diversi anni di contenzioso nei tribunali internazionali del debito sovrano è stata ristrutturata. Tuttavia, una delle più grandi economie latino-americane non sono ancora in grado di uscire dalla crisi. Mauricio Macri ha promesso cambiamenti positivi e una nuova era.

primi anni

Il futuro presidente è nato nel 1959. Suo padre era un magnate costruzione e proprietario delle società del gruppo. Aveva sperato di fare il suo figlio un degno erede della azienda di famiglia. Mauricio Macri ha ricevuto una laurea in ingegneria civile presso l'Università Cattolica Argentina. La sua carriera professionale è iniziata in una delle società di suo padre come analista. Macri poi servito in una famiglia tenendo compiti del direttore generale e vice presidente. Per ottenere formazione supplementare, ha frequentato l'Università della Pennsylvania e la Columbia Business School.

Biografia Mauricio Macri comprende abbastanza estremo episodio. E 'stato rapito nel 1991 da funzionari corrotti della polizia federale argentina e detenuto in carcere. Secondo notizie non confermate, è stato rilasciato dopo il pagamento di svariati milioni di dollari di riscatto parenti.

carriera politica

Nel 2003, Mauricio Macri ha fondato il partito di centro-destra chiamato "Il desiderio di cambiamento." Sperava di creare un'alternativa alla screditata dopo che i capi di stato di default nell'arena politica. La crisi economica nel 2001 è stata seguita da scontri che il governo non è riuscito a prevenire.

opinioni politiche di Mauricio Macri si sono formate sotto l'influenza degli eventi di quel tempo. controlli rigidi valuta non riducono la spesa pubblica e non salvare la popolazione da inflazione e calo del tenore di vita. Macri spinge l'idea opposta della necessità di liberalizzare l'economia.

Nel 2007, il futuro presidente del paese è stato eletto sindaco di Buenos Aires. In questa posizione, Macri affrontato problemi del trasporto pubblico urbano e la riforma della polizia.

attività della presidenza

Le elezioni presidenziali nel 2015, per la prima volta nella storia dell'Argentina ha chiesto un secondo turno. Macri ha vinto con un margine molto piccolo dal suo rivale. Dopo l'inaugurazione, ha mantenuto le promesse di liberalizzazione dell'economia. È stata abolita controllo dei cambi e introdotto un cambio libera fluttuazione del peso argentino. L'unico modo di intervento del governo nella situazione del mercato siderurgico intervento della Banca Centrale. Questa decisione ha causato entusiasmo tra gli economisti, ma la moneta nazionale è deprezzato del 30 per cento.

Durante i primi due anni della liberalizzazione Macri non ha dato i risultati desiderati. Grave la ripresa economica non si è verificato, l'inflazione e la disoccupazione sono rimasti elevati. Tariffe sui servizi di utilità aumentato di diverse volte.

relazioni internazionali

Molte persone percepiscono Macri come le politiche filo-occidentali e filo-americani. In pratica, tuttavia, si è astenuto dal taglienti giri nelle relazioni con gli altri paesi. Christina Kischner, Mauricio predecessore come presidente, per sviluppare la cooperazione economica con la Russia. Durante il suo regno tra i due paesi sono stati firmati decine di contratti, anche nel settore dell'energia nucleare. dichiarazioni Mauricio Macri sulla Russia sono incerte in natura. Senza abbandonare l'idea di partenariato economico, cerca di ottenere condizioni più favorevoli per l'Argentina sui contratti. Vale la pena notare una diminuzione del sostegno politico per il Venezuela e gli altri governi latinoamericani di sinistra sotto l'attuale presidente. Ciò può indicare la loro intenzione di cooperare, in primo luogo con gli Stati Uniti e l'Unione europea. Forse Mauricio Macri su come la Russia pensa a partner economici minori.

vita personale

Il nuovo presidente dell'Argentina è stato sposato tre volte. La sua prima moglie era Bordeu Yvonne, la figlia del famoso corridore. La coppia ha tre figli. Dopo il divorzio, Macri nel 1994 sposò Isabel Menditegi, modello foto di professione. I rapporti in famiglia sono andati in fretta sbagliato, ma il loro matrimonio è durato ufficialmente fino al 2005. first lady argentina era destinato a diventare il coniuge corrente, imprenditore Julian Awad. Macri la incontrò nel 2010, ben presto ha tenuto un matrimonio. Avevano una figlia che è stato chiamato Agustin.