641 Shares 2726 views

Qual è l'epiteto nella letteratura: Domande e risposte

Epiteto – in greco "attacchiamo", "aggiungiamo". Essa può essere una parola singola, una loro combinazione o un'espressione. La risposta alla domanda di ciò che l'epiteto in letteratura, sulla superficie. Questa parola è usata per impartire una saturazione o la tonalità colorata frasi semantiche supplementari e frasi. Più spesso utilizzato in poesia, perché la forma poetica espressiva richiede finezza. Tuttavia, gli scrittori spesso utilizzati l'epiteto come uno strumento affidabile per dare le loro opere d'arte di ricorso. Nella maggior parte dei casi, è usato nella forma di un aggettivo o avverbio. combinazione organica di aggettivi con le parole che circondano può trasformare una storia semplice in un'opera di letteratura d'arte.


Qual è l'epiteto nella letteratura? Economia filologi studiosi riguardanti i suoi accessori, sedili nello spazio lingua mista. Alcuni credono che ornans epitheton sono puramente estetico in natura e sono utilizzati per la decorazione. Altri credono che il loro significato è molto più ampio. Il loro utilizzo permette di cambiare drasticamente il senso della direzione di testo, ad esempio per aggiungere dramma. I singoli parole sono aggettivi, esempi dei quali sono in ogni opera letteraria può logicamente essere costruito o posto in modo casuale. C'è tra gli scrittori e sostenitori della ginnastica verbale. Essi epiteti applicate in una quantità irragionevole. In questo scenario, profanità espediente letterario stesso.

scrittore russo Vladimir Solouhin ha dato la sua risposta alla domanda di che cosa l'epiteto in letteratura. Ha descritto la sua vocazione "parole di abbigliamento." Meglio non dire, è vestiti, o semplicemente di fantasia, se le vacanze, decorano le persone e le parole. E come sarebbe bello, dipende dai sarti e artigiani delle arti letterarie. uomo mal vestito non attirare l'attenzione, non si rivolgono oltre lui. Un'altra cosa – giacca, ricamato con fili d'oro, – gli occhi non strappare, voglio toccare il caldo tocco vellutato treccia. E 'lo stesso con le parole: leggere e rileggere ornato, figure retoriche, cercando di capire la profondità del pensiero dell'autore. E lui prende su e su.

Epiteti possono essere diretti o indiretti. "Betulle snello" – un epiteto qui non è presente. Se dici "betulla signorile", è già lì. Perché? Nel primo caso, l'aggettivo "slim" non è sorprendente, come al solito. Albero diretta e sottile. Ma la frase "betulla signorile" porta definizione della natura della pianta nobile. Vi presentiamo come una caratteristica dell'orgoglio del suo carattere. Quindi postura maestosa, qui il "betulla maestosa." Wood è diventato animato, e noi siamo pronti a parlare, di comunicare con lui. E questa magia accade perché è stato applicato l'epiteto. Esempi dalla letteratura che può essere estesa. Se dicono "Babbling Brook" no epiteto, "piangendo ruscello" – è disponibile. "Pink Dawn" – senza segni di l'epiteto, "il bagliore fiammeggiante dell'alba" – lo è. "Golden Woman" – una donna con un carattere meraviglioso, è di nuovo presente.

C'è un detto, "… e ha preso una ruchenki bianco …". E 'chiaro che non ruchenki non bianco, più probabilmente, è stato un maleducato zampe bullo, che ha portato le forze dell'ordine. Tuttavia, le immagini narrativa immutabile dipinge un quadro di un ordinato un'azione quasi sacro. Implementato lo scopo principale della parola – per decorare, per nobilitare, per dare fascino. Quindi, qual è l'epiteto in letteratura, è chiaro. Egli crea un capolavoro letterario.