322 Shares 2121 views

assenteismo politico: cause, tipi, i problemi, le conseguenze, esempi

Termine assenteismo politica apparve nella prima metà del XX secolo. Gli scienziati americani hanno iniziato ad usarlo per descrivere la riluttanza dei cittadini a partecipare alla vita politica del paese, e in particolare nelle elezioni. Studio del fenomeno di assenteismo politico ha generato numerose teorie e ipotesi per spiegare le cause e le conseguenze.

nozione

Secondo la scienza politica, l'assenteismo politico – un disimpegno degli elettori di partecipare a qualsiasi votazione. I moderni democrazie sono una chiara dimostrazione di questo fenomeno. Secondo le statistiche, in molti stati, dove le elezioni sono detenuti nel processo elettorale non partecipa più della metà dei cittadini aventi diritto di voto.

assenteismo politica ha molte forme e sfumature. Un uomo che non frequentano le elezioni, non è isolata dalle relazioni di potere completamente. Indipendentemente dalla loro posizione politica, rimane un cittadino e un contribuente. La mancata partecipazione in questi casi vale solo per l'attività in cui una persona può manifestarsi come una persona attiva, ad esempio, di determinare il proprio atteggiamento nei confronti del partito o candidato per la carica di deputato.

Caratteristiche di assenteismo politico

Di passività elettorale può esistere solo negli Stati in cui non c'è costrizione esterna all'attività politica. Ha governato nelle società totalitarie, in cui, di regola, partecipare alle elezioni farsa è un must. In tali paesi, guidati dalle disposizioni richiede solo partito di modificare il sistema elettorale per se stessi. assenteismo politica in una democrazia si verifica quando una persona è privata delle responsabilità e dei diritti ottenute. Smaltimento di loro, egli non può partecipare alle elezioni.

assenteismo politica distorce i risultati della votazione, a seguito delle elezioni dimostrano il punto di vista degli elettori che sono venuti a sezioni. Per molti, la passività è una forma di protesta. La maggior parte dei cittadini che ignorano le elezioni, il loro comportamento dimostrano la frustrazione con il sistema. In tutte le democrazie, punto di vista comune sul fatto che le elezioni – lo strumento di manipolazione. Le persone non vanno a loro, perché sono convinti che, in ogni caso, i loro voti conteranno in frode alla legge o alla procedura risultato sarà distorta in qualche altro modo meno ovvio. Al contrario, negli stati totalitari, dove c'è una parvenza di siti elettorali visitati da quasi tutti gli elettori. Questo modello è un paradosso solo a prima vista.

L'assenteismo e l'estremismo

In alcuni casi, le conseguenze politiche di assenteismo potrebbe provocare l'estremismo politico. Anche se gli elettori con tale comportamento e non vanno a votare, questo non vuol dire che a loro non importa ciò che sta accadendo nel loro paese. Una volta che l'assenteismo – una lieve forma di protesta, vuol dire che questa protesta potrebbe trasformarsi in qualcosa di più. L'alienazione degli elettori del sistema è un terreno fertile per l'ulteriore crescita del malcontento.

A causa del silenzio cittadini "passivi" sensazione può sembrare che non sono così tanto. Tuttavia, quando queste scontento raggiungere la punta estrema del suo rifiuto dell'autorità, vanno in iniziative concrete per cambiare la situazione nello stato. E 'stato a questo punto può essere visto chiaramente, quante persone nel paese. Diversi gli uni dagli altri tipi di assenteismo politico unire persone diverse. Molti di loro non ha respinto la politica come un fenomeno, ma semplicemente oppone al sistema esistente.

L'abuso della passività dei cittadini

La scala e il pericolo di assenteismo politica dipendono da molti fattori: lo stato di maturità del sistema, la mentalità nazionali, i costumi e le tradizioni di una particolare società. Alcuni teorici spiegano questo fenomeno come una partecipazione elettorale limitata. Tuttavia, questa idea contraddice i principi democratici di base. Qualsiasi governo in un sistema così legittimata da un referendum e le elezioni. Questi strumenti consentono ai cittadini di gestire la propria condizione.

Limitata la partecipazione elettorale – è l'esclusione di alcuni settori della popolazione dalla vita politica. Tale principio può portare ad una meritocrazia, o oligarchia, quando l'accesso alla gestione dello stato riceve solo i "migliori" e "Preferiti". Tali conseguenze stanno diventando obsolete assenteismo politica piena democrazia. Elezioni come un metodo per formare una maggioranza statistica cesserà di lavoro.

Assenteismo in Russia

In 90 anni di assenteismo politica in Russia si è manifestata in tutta la sua gloria. Molti residenti hanno rifiutato di partecipare alla vita pubblica. Essi sono stati delusi da slogan politici forti e scaffali vuoti nei negozi di fronte alla casa.

Nella scienza nazionale è stato formato diversi punti di vista su assenteismo. In Russia, questo fenomeno – un tipo di comportamento, che si manifesta ad evitare la partecipazione alle elezioni e altri eventi politici. Inoltre, è l'atteggiamento apatico e indifferente. L'assenteismo può essere definita una carenza, ma non è sempre dettata da sguardi indifferenti. Se consideriamo tale comportamento una manifestazione della volontà dei cittadini, può anche essere chiamato uno dei tratti distintivi della democrazia. Questo giudizio sarà vero, se ignoriamo i casi in cui tali cittadini sui benefici dello stato, cambiando sistema politico senza riguardo per gli elettori "passivi".

legittimità

La più importante questione politica di assenteismo è il fatto che, nel caso di un voto di una piccola parte della società, è impossibile parlare del voto veramente popolare. In tutte le democrazie, dal punto di vista sociale, la struttura di visitatori polling è molto diversa dalla struttura della società nel suo complesso. Questo porta alla discriminazione di interi gruppi e negazione dei loro interessi.

Aumentare il numero di elettori che partecipano alle elezioni dà al governo una maggiore legittimità. Spesso i parlamentari, i candidati alla presidenza, e così via. D. Prova a trovare un ulteriore sostegno per esso tra la popolazione passiva, che sono ancora indecisi sul loro scelta. I politici, che riescono a fare i loro sostenitori di tali cittadini, di regola, e vincere le elezioni.

Fattori che influenzano l'assenteismo

Cittadini attivi nelle elezioni possono variare a seconda del tipo di elezioni, le caratteristiche regionali, livello di istruzione, tipo di insediamento. Ogni paese ha la propria cultura politica – un insieme di regole sociali relative al processo elettorale.

Inoltre, ogni campagna ha le proprie caratteristiche individuali. Le statistiche mostrano che nei paesi con un sistema elettorale proporzionale, l'affluenza alle urne è più alto che in quelli in cui il sistema maggioritario maggioranza proporzionale o semplice stabilita.

comportamento elettorale

L'esclusione dalla vita politica viene spesso da autorità delusione. La legge forte si manifesta a livello regionale. Numero di elettori passivi aumenta quando l'amministrazione comunale ogni ciclo politico continua ad ignorare gli interessi dei cittadini.

Rifiuto della politica arriva dopo che i funzionari non ha risolto i problemi che riguardano gli abitanti della loro città nella vita ordinaria di tutti i giorni. Confrontando l'economia di mercato e processo politico, alcuni scienziati hanno identificato il seguente schema. comportamento elettorale si attiva quando una persona si rende conto che le sue azioni egli riceverà un certo reddito. Se l'economia stiamo parlando di soldi, gli elettori vogliono vedere nella vostra vita cambiamenti tangibili per il meglio. Se non vengono, poi c'è apatia e mancanza di volontà di comunicare con la politica.

La storia dello studio del fenomeno

La comprensione del fenomeno, che è l'assenteismo, ha iniziato alla fine del XIX – inizi del XX secolo. I primi studi sono stati effettuati presso la Scuola di Chicago di Scienze Politiche scienziato Charles Edward Merriam e Gossnelom. Nel 1924, hanno condotto un sondaggio di americani comuni. L'esperimento è stato condotto per determinare i motivi evasi elettori elettorali.

In futuro studio del tema ha continuato Paul Lazarsfeld, Bernard Berelson e altri scienziati sociali. Nel 1954 Angus Campbell, nel suo libro "L'elettore decide" per analizzare i risultati del lavoro dei loro predecessori e costruito la propria teoria. I ricercatori sono resi conto che la partecipazione o non partecipazione alle elezioni è determinata da una serie di fattori, che insieme formano il suo sistema. Entro la fine del XX secolo ci sono state diverse ipotesi per spiegare i problemi politici di assenteismo e le sue cause.

La teoria del capitale sociale

Questa teoria è apparso grazie al libro "Foundations of Social Theory", scritto da James Coleman. L'autore ha messo in pratica il concetto di "capitale sociale". Il termine descrive una serie di relazioni collettive nella società, che funziona secondo il principio dell'economia di mercato. Pertanto, l'autore e lo ha chiamato la "capitale".

In origine non aveva niente a che fare con la teoria di Coleman che è diventato noto come il "assenteismo politico". Esempi di utilizzo delle idee dello scienziato è apparso in un documento comune Neil Carlson, John e Wendy Bram ferita. Con questo termine hanno spiegato la legge della partecipazione dei cittadini alle elezioni.

Gli scienziati hanno confrontato le campagne elettorali dei politici, con l'esecuzione di obblighi ai comuni cittadini del paese. I cittadini di questo hanno la risposta sotto forma di visite alle elezioni. Solo nella interazione di questi due gruppi nasce una democrazia. Elezioni – un "rito di solidarietà" valori di società libere con il sistema politico aperto. Quanto più la fiducia tra elettori e candidati, i più voti verrà abbandonato nelle urne. Venendo alla trama, l'individuo non è solo coinvolto nel processo politico e sociale, ma anche espandendo la propria sfera di interesse. Allo stesso tempo, ogni cittadino è in aumento cerchia di amici con i quali deve discutere o per trovare un compromesso. Tutto questo si sviluppa le competenze necessarie per partecipare alle elezioni.

la società influenza

Con l'aumento della quota di soggetti in crescita, e proprio il capitale sociale nei cittadini processo elettorale. Questa teoria non spiega le conseguenze di assenteismo politico, ma dimostra la natura e la genesi. Un esempio eccellente per questa ipotesi è l'Italia, che può essere divisa in due regioni. Nel nord, ha sviluppato una legami sociali integrate orizzontalmente tra le persone della classe stessa, il reddito, stile di vita, e così via. D. Sono più facili da interagire tra di loro e trovare un terreno comune. Da questo modello aumenta il capitale sociale e la solidarietà un atteggiamento positivo verso le elezioni.

Diversa è la situazione nel sud d'Italia, dove un sacco di ricchi proprietari terrieri e dei cittadini poveri. Tra di loro si trova un abisso. Tale relazione sociale verticale non è favorevole alla cooperazione tra i cittadini stessi. Le persone che si trovano nel più basso strati sociali, stanno perdendo fiducia nella politica, hanno poco interesse per la campagna elettorale. In questa regione, è molto più comune di assenteismo politico. Le ragioni per le differenze nord e sud d'Italia, si trovano in una struttura sociale eterogenea della società.