729 Shares 8222 views

Qual è la variazione? Variazioni nella musica

Il termine "variazione" nella musica si riferisce a tali cambiamenti nella distribuzione processo di composizione melodia in cui è mantenuto il suo riconoscimento. Stessa radice una "variante". Vale a dire una cosa del genere, ma ancora un po 'diverso. E nella musica.


costante aggiornamento

melodie variazione possono essere confrontati con l' espressione facciale. Siamo facilmente riconosciamo i nostri amici e la famiglia, non importa quale sia lo stress emotivo che potrebbero verificarsi. I loro volti cambiano, esprimere la rabbia, gioia o risentimento. Ma tratti di personalità vengono mantenuti.

Qual è la variazione? Nella musica, questo termine si intende la forma specifica del prodotto. Il gioco inizia suonando melodie. Come regola generale, è semplice e facile da ricordare. Questo brano è chiamato il tema delle variazioni. Lei è molto luminoso, bello ed espressivo. Spesso il tema è una canzone popolare.

Le variazioni nella musica rivela l'abilità del compositore. Per un argomento facile e popolare per essere una catena di suoi cambiamenti. Di solito mantenere il tono e l'armonia della melodia principale. Essi sono chiamati variazioni. Il compito del compositore – decorare e diversificare l'argomento attraverso una serie di metodi speciali, a volte molto sottili. Il gioco, che consiste in una semplice melodia e sue variazioni, consecutivi, è chiamato variazione. Come può tale struttura è sorta?

Un po 'di storia: le origini della forma

Spesso i musicisti e gli appassionati d'arte si chiedono che cosa è la variazione. Le origini di questa forma si trova nel vecchio danze. Cittadini e contadini, nobili e re – è piaciuto il movimento in suono sincrono di strumenti musicali. Danza, hanno effettuato la stessa azione sotto la melodia costantemente ricorrente. Tuttavia, la canzone semplice e senza pretese, suonando senza il minimo cambiamento, rapidamente annoiato. Pertanto, i musicisti hanno cominciato a fare melodia in diversi colori e sfumature.

Vediamo quali variazioni. Per fare questo, guardare alla storia dell'arte. Prima variazione è entrata la musica professionale nel 18 ° secolo. Compositori iniziato a scrivere commedie in questa forma non sono per accompagnare la danza e per l'ascolto. Le variazioni hanno fatto parte delle sonate e sinfonie. Nel 18 ° secolo, questo edificio pezzo di musica era molto popolare. Variazioni di questo periodo sono semplici. Argomenti ritmo e consistenza di esso varia (ad esempio, aggiungere nuovi seguaci). Più spesso sentito in una grande variazione. Ma è sempre stato e uno minore. carattere delicato e triste il suo ciclo frammento luminoso fatto.

variazioni nuove funzionalità

Le persone cambiano, il mondo, era. È arrivata la tempesta del 19 ° secolo – la rivoluzione e gli eroi romantici. Le variazioni nella musica, anche, erano diverse. Il tema e le sue variazioni sono diventati sorprendentemente diverso. Compositori raggiunto questo utilizzando le cosiddette modifiche di genere. Per esempio, nella prima variazione del tema sembrava una polka allegro, e la seconda – come una marcia solenne. Il compositore potrebbe fare valzer funzionalità musicali bravura o tarantella impetuoso. Nel 19 ° secolo, ci sono variazioni su due temi. In un primo momento suona una melodia con una catena di cambiamenti. Poi è stato sostituito da un nuovo tema e variazioni. Così compositori hanno fatto le caratteristiche originali di questa antica struttura.

I musicisti del 20 ° secolo ha offerto la sua risposta alla domanda di variazioni che cosa. Hanno usato questo modulo per dimostrare le situazioni tragiche complesse. Per esempio, in ottava sinfonia variazioni Dmitriya Shostakovicha servono a spiegare la via del male universale. Compositore in modo da cambiare il tema iniziale, si trasforma in un furioso elementi scatenati. Questo processo prevede il lavoro in filigrana sulla modifica di tutti i parametri musicali.

Tipi e varietà

compositori scrivono spesso variazioni su un tema che appartiene ad un altro autore. Le cose accadono abbastanza spesso. Un esempio è il lavoro di Sergeya Rahmaninova "Rapsodia su un tema di Paganini". Questo pezzo è stato scritto in forma variazionale. Il tema qui è la melodia del famoso Paganini Violino Capricci.

Una versione speciale di questa forma musicale popolare – le cosiddette variazioni su un basso ostinato. In questo caso, il tema è la voce più bassa. Costantemente ripetendo la melodia al basso sono difficili da ricordare. Spesso, l'ascoltatore non lo isola dal flusso totale. Pertanto, una tale tema all'inizio dei lavori sono di solito monofonia o duplicato in un'ottava.

Variazioni sul basso intemperie si trovano spesso nelle opere d'organo di Johann Sebastian Bach. tema monofonico effettuata sulla tastiera del piede. Nel corso del tempo, una variazione sul basso ostinato è diventato un simbolo della sublime arte del barocco. È con questo contesto semantico è stata attribuita a questa forma di musica nei periodi successivi. Nella forma di variazioni su un finale basso contenuta risolto della Quarta Sinfonia di Johannes Brahms. Questo lavoro – un capolavoro della cultura mondiale.

Come potenziale e sfumature di significato

Esempi di variazioni possono essere trovati in musica russa. Uno dei più famosi modelli di questa forma – chorus ragazze persiani dall'opera Mihaila Glinki "Ruslan e Ljudmila". Questa è una variante sulla melodia continuato. Il tema serve autentica canzone folk orientale. Il compositore ha scritto con le proprie note, ascoltando il canto della tradizione popolare dei media. Ogni nuova variante Glinka utilizza più varia consistenza che si avvicina sintonia immutabile con i nuovi colori. Il carattere della musica soft e languida.

variazioni sono state create per ogni strumento musicale. Piano – il braccio destro al compositore. Particolarmente affezionato a questo strumento famoso classico di Beethoven. Egli scriveva spesso variazioni sul semplice, tema addirittura banale di autori sconosciuti. Ciò ha permesso il genio mostra tutte le loro abilità. Beethoven trasformò le melodie primitive in capolavori musicali. Il suo primo saggio in questa forma è diventato nove variazioni su una marcia Dressler. Dopo di che, il compositore ha scritto molte opere per pianoforte, tra sonate e concerti. Una delle ultime opere del maestro sono trentatré Variazioni su un Valzer da Diabelli.

innovazioni moderne

La musica del 20 ° secolo presenta un nuovo tipo di forme popolari. Opere realizzate in accordo con essa, sono chiamati alla variazione tema. In queste opere la melodia principale non suona all'inizio e alla fine. Fatto salvo quanto viene raccolto dal lontano echi, frammenti e detriti sparsi in tutto il tessuto musicale. senso artistico di una tale struttura può servire come una ricerca di valori eterni tra il trambusto circostanti. Trovare obiettivo sublime simboleggia il tema che suona alla fine. Un esempio è il terzo concerto per pianoforte Rodiona Schedrina. Il 20 ° secolo conosce molte opere religiose scritte in forma variazionale. Uno di questi è il "Bolero" di Maurice Ravel. Questa è una variante sulla melodia continuato. Ogni volta che si ripete che ci vuole un nuovo strumento musicale.