800 Shares 3207 views

Il Libro Rosso della zona Saratov: l'elenco delle specie di piante e animali

Saratov regione è famosa per la sua ricca natura: le riserve di foreste naturali, animali interessanti e uccelli, in generale, c'è qualcosa da vedere. E 'sede di specie che non può più essere visto in altre regioni del nostro vasto paese.


Il Libro rosso della regione di Saratov

Grazie alla sua posizione geografica al crocevia tra Europa ed Asia, il clima, il suolo e le caratteristiche di rilievo convergono qui zone tre paesaggio: steppa, steppa e semi-deserto. Pertanto, la natura della regione di Saratov sufficientemente distintivo. Sulla riva destra è un settentrionali riserve forestali e gesso montagne Hvalynschiny e Wolska, passando a sud della zona di foresta-steppa, la riva sinistra del Volga è un erba mista, piuma d'erba, steppe festuca-assenzio, semi-deserto al confine con il Kazakistan.

In ogni regione della Russia non si è visto nulla di simile. L'unicità del luogo ha portato alla originalità e il sapore della flora e della fauna della zona di Saratov: più di 1500 specie di piante, 250 specie di uccelli, 70 mammiferi – … E questo non è un elenco completo. Purtroppo, a seguito dello sviluppo delle terre della steppa di altre attività umane l'equilibrio naturale è disturbato, e le più importanti rappresentanti della flora e della fauna sono conservati principalmente in luoghi difficili da raggiungere: Nel tratto, nelle pianure alluvionali e negli estuari, le aree protette Khvalynsk e Chopra, foreste kumysnyh Polyana. Fino ad oggi, solo un elenco di specie rare o quasi estinta di flora e fauna della regione ha fatto 541 aspetto.

Il Libro rosso

Per la prima volta sulla necessità di preservare la diversità unica di flora e fauna della regione ha parlato negli anni '90 del secolo scorso già. E nel 1996 è arrivata la prima Red Book della regione di Saratov, dove sono stati presentati lo sviluppo dettagliato di specie rare o quasi estinte di piante, animali e uccelli. Dieci anni più tardi è stato ripubblicato, e il governo regionale ha approvato l'elenco delle specie di piante e animali elencate nel Libro Rosso, e ha definito sanzioni per i danni causati da questi oggetti. Sono stati presi alla caccia alle misure di gestione per regolamentare l'area: chiuso a caccia di alci, delimitata a cervi, caprioli.

In particolare, sono raffigurati animali regione di Saratov, elencati nel Libro Rosso (235 specie), piante (286 specie). La pubblicazione è riccamente illustrato, mostra le mappe di distribuzione delle varie specie di rare e minacciate specie, le loro descrizioni, consigli per la protezione.

mondo animale

Attualmente, v'è la necessità di un altro ristampa. Il Libro rosso della regione di Saratov nella nuova edizione che uscirà nel 2016. Esso comprenderà i dettagli degli ultimi anni sono sotto la minaccia di scomparsa completa e imminente e specie rare di flora e fauna presenti nella nostra regione e che necessitano di protezione speciale. Gli animali del Libro Rosso della regione di Saratov presentati due dozzine di rare specie di mammiferi, 32 specie di uccelli.

La protezione speciale ha bisogno di 7 specie di rettili e 4 specie degli abitanti delle terre e delle acque. Tra le specie più interessanti di rettili si può notare lucertola multicolore. Normalmente vive nelle aree verdi delle steppe e semi-deserti, principalmente sulla sponda sinistra del fiume Volga, in particolare nella zona di Marx. A volte rappresentanti di questa specie si può rinvenire nella foresta e anche negli altopiani. Vive in tane poco profondi che si scava, o utilizza le rane visone, roditori e anche stabilirsi nelle fessure e crepe del suolo. Il cibo è – piccoli insetti: mosche, ragni, formiche, bruchi. Caccia al mattino e durante il giorno. Depone le uova abbastanza grandi dimensioni – da 1 a centimetri uno e mezzo.

Sicurezza e controllo

Gli animali del Libro Rosso della regione di Saratov sono sotto la protezione e il controllo del governo regionale. Per i danni causati da procurare di distruzione illegale e la successiva, nonché la distruzione o il danneggiamento dei loro habitat, le misure stabilite di materiale e di responsabilità amministrativa.

Il Libro rosso della regione di Saratov è una lunga lista di animali che vivono sul territorio di Saratov. Queste sono le seguenti varietà: Grida topo muschiato, la marmotta abita steppe, Nottola, colpisce per le sue dimensioni giganti. squadra aviaria sono occhione, l'aquila di poppa, interessante Saker, urlando otarda, tyuvik, Gru (belladonna), l'aquila serpente oca Red-, Pavoncella Socievole, spatola, pellicano crestato, dalla coda bianca aquila di mare, così come decine di altri praticamente incontrato a specie di data e sottospecie .

Nel numero relativamente elevato di specie rare di uccelli squadra, otarda quasi estinto, gallina prataiola non viene trovato, dimenticata aquila serpente e molti altri.

uccelli

Nel "Libro Rosso della regione di Saratov. Uccelli "è di interesse CHROICOCEPHALUS GENEI. Si è spesso confuso con il Gabbiano comune, ma a differenza dei suoi penne coloranti testa nel suo bianco, non nero, come un gabbiano. bellezza speciale impartisce un collo rosato, coda e inferiore del corpo, e questo colorazione è tipica per il periodo estivo. Il dorso e le ali sono strisce grigie, bianche e nere sulla coda e le punte delle penne nere, così come un bel becco rosso e le gambe dotazione completa elegante colomba. Uccello abbastanza grande – in lunghezza da 39 centimetri fino a mezzo metro, apertura alare di circa un metro. Lo si può vedere sulla riva sinistra nei mesi estivi.

Aquila reale – uccello formidabile

Altri uccelli inclusi nel Libro Rosso della regione di Saratov – l'aquila reale. Questo è un rappresentante piuttosto formidabile degli uccelli, la lunghezza dei suoi artigli è a soli 7 centimetri, gambe piumati agli artigli. Pesa da tre a sette chilogrammi, la lunghezza del corpo di circa un metro. A causa del nero con riflessi dorati sul colore testa e del collo è stato il titolo originale, in inglese la parola suona come "Golden Eagle". Bambini aquila bianca. Ha una grande visione, che vede la preda a una distanza di 4 chilometri. La velocità di volo in un tuffo molto più di 100 km / h.
zona giorno – foreste, terreno montagnoso. Trovato in riserva Khvalynsk. È protetto. Mangiare in su anatre, marmotte, aironi e persino una gru e un serpente. Molto aggressivo, può attaccare anche il cervo, il capriolo. Coppie tendono a rimanere fedeli l'uno all'altro fino all'ultimo giorno. Nidi in diverse coppie, pulcini schiudono a 45 giorni, seguiti da circa due mesi, li alimentano.

piante

Vedere "Il Libro Rosso della regione di Saratov. Le piante "anche ampia e abbastanza interessante. Così, nella seconda pubblicazione comprende 286 specie vegetali, di cui 1 – lichene famiglia, 14 mhoobraznyh 3 lycopodium, 10 pteridofite, gimnosperme e tipo 2 256 – angiosperme e 20 sottospecie di funghi. specie arboree ed arbustive includono betulla bianca, ginestra austriaca, Cotoneaster Aronia. Di particolare interesse sono le piante officinali del Libro Rosso: l'Adonis Volga, angelica, considerato un farmaco, la cicuta veleno. Il numero di rara comprende molte specie ornamentali: lottatore nord, 11 specie di astragalo, fiordalisi (loro naschityvetsya almeno quattro diversi sottotipi), e tutte le orchidee regione, selvaggio riconosciuto, Dactylorhiza ed unica steppa piante – erba aia.

Il Libro rosso della regione di Saratov ci introduce alle rare specie di felci: lady-fern, Botrychium Lunaria e altri. Esso comprende anche e erbe selvatiche: Chii brillante Zmeevka strombate.

Nella zona di particolare attenzione

Particolare attenzione è rivolta alla regione di Saratov della tutela delle specie di uccelli come urlare otarda, tyuvik, Gru (belladonna), così come quelli che sono stati elencati un po 'prima. Il Libro rosso della regione di Saratov comprende 14 specie di rapaci, tra cui l'aquila, l'avvoltoio, grifone, falco e molti altri. Il valore della pubblicazione del Libro Rosso è molto grande.

Gli animali della regione di Saratov, elencate a rischio di estinzione sotto il controllo della Regione, che ha costituito la base di tutte le moderne attività ambientali nella regione.