367 Shares 3684 views

L'economia di mercato e un'economia pianificata: caratteristiche fondamentali e differenze

L'economia di mercato e di un'economia pianificata, di regola, sono contrari. Questi modelli hanno un numero di differenze fondamentali. Cerchiamo di esaminarle in dettaglio.


Panoramica

L'economia di mercato e un'economia pianificata prevalentemente opposti politicamente. Quest'ultimo, in particolare, è legato al capitalismo. Così generalmente significa liberale struttura di sviluppo economico. economia di comando pianificato associato con il socialismo. In questo caso, tenere a mente la condizione specifica dell'economia negli anni sovietici. D'altra economia di mercato di linea e un'economia pianificata sono in contrasto con il processo di integrazione lavorativa. Il primo è lo scambio, e la seconda – tecnologica metodo.

bordeggiare

Alcuni esperti ritengono che l'economia di mercato e di un'economia pianificata non può essere legata ad una particolare forma di governo. Questa posizione si giustifica con i seguenti argomenti. Gli esperti sottolineano che l'economia di mercato di oggi, non solo non ha respinto, ma piuttosto utilizzando attivamente la pianificazione. In particolare, esso è ampiamente usato in grandi aziende. Inoltre, nella storia del capitalismo noto, ma è assolutamente del sistema economico pianificato. Una tale situazione, per esempio, ha avuto luogo in Germania durante la Seconda Guerra Mondiale. Il paese ha lavorato duro piano per la produzione di prodotti per la difesa per un periodo determinato su scala nazionale. Inoltre, termini chiari per l'interazione delle industrie connesse.

Le specifiche l'integrazione lavorativa

Professionalizzazione e la differenziazione sono utilizzati nel campo di lavorare per aumentare l'efficacia della produzione. Essi sono compensati per l'integrazione lavorativa. Lei, a sua volta, si ottiene catene formanti o trasformazione, oppure attraverso lo scambio di valore nel mercato. La prima opzione può essere utilizzata solo per l'esecuzione dei compiti di produzione. Non possiamo dire che esso agisce come base di un'economia pianificata. E 'causata dal fatto che lei produce e obiettivi di produzione in accordo con l'analisi delle operazioni di business e lo stato della società. Questo, a sua volta, richiede l'uso di parametri di mercato. Non può essere chiamato ed il metodo di integrazione attraverso lo scambio delimita due considera la struttura dell'economia. Occupa certamente una posizione di priorità, ma allo stesso tempo il metodo della catena tecnologica è utilizzato in economia di mercato. Ad esempio, ciò si verifica nel trasportatore produzione.

La differenza chiave

Per un sistema economico caratterizzato da feedback negativo. Ciò significa che ci sarà un disallineamento tra i tassi di struttura della domanda e cercherà di minimizzare. Questo processo è indicato come controllo. Un elemento chiave di differenziazione delle strutture e agisce come la specificità del modo per minimizzare questa discrepanza. La base della economia pianificata – un sistema centralizzato, coercitiva e regolamentazione informato. Viene effettuata attraverso la produzione. Il modello di mercato di spontanea, regolazione autonoma. Essa si realizza attraverso i prezzi.

Caratteristiche dell'economia di mercato

Struttura economica è costituita da istituzioni di governance pubbliche, le imprese, il pubblico. Tutte queste entità interagiscono tra di loro tramite il link in avanti e retromarcia. In teoria, ha permesso due stati estremi del sistema di gestione. Il primo riguarda l'assoluta mancanza di gestione imprese statali. Le imprese in questo caso, completamente autonomo ed indipendente. Essi sono liberi di svolgere le loro attività, eseguire le operazioni di cambio. Questa è una caratteristica generale di un'economia di mercato. Qualsiasi impatto su di esso può provocare cambiamenti. Tuttavia, sarà in grado di adattarsi, in quanto ha un certo margine di stabilità. Vale la pena notare che la crisi di sovrapproduzione necessariamente accompagnarla. E 'considerato da teorici come prodotto del sistema capitalista, e non il funzionamento del mercato. All'interno delle imprese viene utilizzata la modalità prevalentemente tecnologico di inserimento lavorativo tra le due società – scambio.

Specificità del regolamento

modello di mercato non richiede agenzie governative piante. Ha la capacità di auto-regolamentazione. Esso consiste nel fatto che i produttori tentano di modificare il valore dei prodotti in relazione all'effetto equilibrio su richiesta. La sua modifica è volta a preservare il saldo del prezzo. Dal momento che l'atto di meccanismo di auto-regolazione, monopolisti non possono indefinitamente aumentare il costo delle merci. Il suo limite sarà limitata a un calo della domanda.

vantaggi

L'economia di mercato è intrinsecamente focalizzata esclusivamente sulla realizzazione dello scambio più proficuo. In altre parole, il modello non affronta le attività sociali e di altro. Alla sua incarnazione escluso approccio sistematico che viene preso in considerazione, non tutti i fattori e conseguenze. Guida vantaggiosamente solo la redditività. Regolamento all'interno del sistema nel breve termine da variazioni dei prezzi. Come una caratteristica fondamentale del modello è la velocità di esso. Ciò è dovuto al fatto che la regolamentazione dei prezzi non è attivato produzione inerzia. Il tema di prodotti, che rispondono alla domanda automaticamente, quasi istantaneamente attraverso costo e con un certo rallentamento attraverso investimenti di capitale nei settori più redditizi.

economia di comando pianificata

Questo è il secondo stato estremo della struttura economica. Un altro del suo nome – il comando di gestione. La regolazione viene effettuata attraverso il centro delle agenzie statali. In questo caso, entro le valutazioni sfera economica tra entità è piuttosto debole. Le imprese ricevono istruzioni dal centro. Riceve anche i segnali da parte del pubblico e dei produttori. Infatti, il modello amministrativo-comando può funzionare in assenza della Direzione nei luoghi di lavoro. Ciò si spiega con il fatto che tutte le decisioni vengono prese al centro e indulgere in giù. Questo modello è abbastanza efficiente. Tuttavia, le condizioni dell'economia dell'esercizio prevista richiedono struttura perfetta e il dispositivo ufficio centrale, la disponibilità di software risposte canale veloce e affidabile.

compiti

Il sistema previsto dell'economia è proiettata. Pertanto, suggerisce la possibilità di realizzare e applicare una varietà di compiti. Tuttavia, essi non possono essere ridotte solo per l'economia. Le attività che possono essere risolte con l'aiuto di questo modello, e si riferiscono alla ambientali, di difesa, sociali e di altre sfere. Essi sono impegnati nello sviluppo delle agenzie statali competenti. Quando questo è fatto il sistema di analisi dello stato della società sono presi in considerazione i segnali ricevuti dal pubblico, e il costo dei progetti di valutazione tecnologica alternativa. Nel funzionamento normale corrispondenza di modello della domanda e dell'offerta è eseguito non per prezzo ma regolando produzione. Tuttavia, il meccanismo di mercato può essere utilizzato in alcuni casi. Ad esempio, l'adeguamento del prezzo è utilizzato per prevenire la carenza di prodotto.

stato intermedio

In modo che la transizione da un'economia pianificata ad un'economia di mercato. Tale stato è caratterizzato dal fatto che la struttura di gestione delle caratteristiche presenti su entrambi i modelli. Allo stesso tempo, nello stato di transizione dei rapporti v'è una trasformazione nella sfera economica, e non solo i singoli componenti. La maggior parte dei ricercatori russi e stranieri sono i seguenti segni di una fase intermedia:

  1. Priorità variabilità della resistenza.
  2. Il rafforzamento dello sviluppo ineguale dell'economia, che si manifesta in crisi.
  3. Aumento di casualità, il caso, la discontinuità.
  4. Migliorare multi-variante e lo sviluppo economico alternativo.
  5. L'aumento del numero di conflitti, aumentando la tensione e conflitto nella società a causa della mancata corrispondenza di interessi.
  6. L'emergere e il funzionamento delle forme di transizione speciali.
  7. Historicity stato intermedio.
  8. La specificità di contraddizioni.

Prima di tutto l'ex una volta che i paesi socialisti era un compito – per passare da gestire un'economia pianificata a un tipo di mercato. Si è deciso dal governo in vari modi. Nel frattempo, in tutti i paesi in fase di transizione avuto le tendenze generali.

La liberalizzazione della struttura

Essa prevede l'introduzione di un pacchetto di misure finalizzate alla drastica riduzione o eliminazione delle restrizioni e divieti. Liberalizzazione prevede inoltre la rimozione del controllo statale su tutti gli aspetti della gestione. I ricercatori individuano una serie di aree chiave del business. E prima liberalizzazione dei prezzi. Esso comporta la rimozione del controllo statale sul processo di formazione del costo di produzione. Allo stesso tempo, c'è una transizione al prezzo conforme indicatori della domanda e dell'offerta. Ulteriori effettuato la liberalizzazione delle operazioni vita economica. Abolito il monopolio statale sulle attività economiche, a condizione che le opportunità per fare affari. I cambiamenti iniziano e nel commercio estero. E 'rimosso anche il monopolio del potere nelle relazioni economiche con i partner stranieri, aprendo la strada ai mercati globali per i produttori nazionali.

trasformazione strutturale e istituzionale

Come parte della transizione, la formazione di un nuovo modello economico. Questo elimina o industria ammorbidito e cross-squilibrio residuo dalla struttura precedente. Il primo cambiamento del sistema di proprietà. Le riforme istituzionali comportano la creazione di condizioni per il funzionamento del nuovo regime economico. Ciò si ottiene modificando le istituzioni giuridiche e la creazione di infrastrutture adeguate, la definizione del grado di partecipazione nella regolazione dello stato.