550 Shares 5196 views

Otto Weininger: biografia, citazioni. Otto Weininger, "Sesso e carattere": una sintesi, recensioni

Un filosofo austriaco, un ebreo di nascita, Otto Weininger è nato nel 1880, il 3 aprile nella capitale austriaca di Vienna. Il suo destino è tragico: all'età di 23 anni, un laureato di un'università femminile, un giovane psicologo e filosofo è diventato vittima del suicidio. Il problema principale della vita del venticinquenne era la sua ebraità. Questo fatto della biografia lo impediva di vivere normalmente e di essere in armonia con se stesso. In una nota scritta proprio prima della sua morte e che si trovava nelle sue carte, fu scritto che stava uccidendo in modo da non uccidere altri. Naturalmente, per molti, il significato di questo puzzle è rimasto incompreso. Mi chiedo cosa vuol dire?


Otto Weininger. "Sesso e carattere": una sintesi

Questo libro è la carta visitatrice del pensatore austriaco. In essa, Otto Weininger condivide le sue osservazioni globali e l'analisi delle origini maschili e femminili. Era profondamente convinto che essi sono opposti completi, soprattutto nel senso morale. Il libro "Sex and Character" è stato scritto nel 1902, un anno e mezzo prima che l'autore abbia commesso un suicidio. Dopo più di 110 anni, non perde la sua popolarità tra scienziati e cittadini comuni. Secondo la sua teoria, al principio maschile appartengono personalità con un elevato livello di sviluppo della coscienza, nonché austerità e creazione. Ma ai modelli femminili più primitivi della coscienza. Più sensuale e meno produttivo. Allo stesso tempo, non solo le donne, ma anche gli uomini appartenenti alla razza Negroid, così come gli ebrei sono portatori del "femminile" inizio. I cristiani sono i portatori tipici del principio morale "maschile".

Biografia di Weininger

Come già accennato, il filosofo austriaco Otto Weininger, la cui biografia inizia nel 1880, è nato nella capitale dei valzer – Vienna, all'inizio del secondo mese di primavera (3 aprile). Le sue radici appartenevano alla famiglia Mosaic, che fu la causa della sua morte in 23 anni. Purtroppo, la breve biografia del filosofo non descrive ciò che era nell'infanzia di Weininger Otto. Perché breve? Non dimenticare di aver lasciato questo mondo in età molto giovane. Tuttavia, riuscì a immortalare il suo nome – Otto Weininger. "Sesso e carattere" (recensioni su questo libro sono già preziose in se stesse, perché appartengono alla penna di vari scienziati) è un libro interessante sull'essenza delle donne e degli uomini. Da 100 anni è stato sotto gli occhi di giovani scienziati: sociologi, psicologi, antropologi e, naturalmente, filosofi.

Weininger se stesso ha studiato le scienze naturali presso l'Università di Vienna e poi ha passato alla filosofia. È stato noto per le sue eccellenti abilità e si è laureato con onori dall'università. Nei suoi 20 anni è riuscito a fare molto: ha posseduto molte persone sia lingue morte che moderne, ha avuto buone conoscenze in letteratura, geografia, matematica e medicina. Potrebbe essere chiamato un grande intellettuale o un erudito. Subito dopo la laurea in università, ha difeso la sua tesi di dottorato, il cui tema era la bisessualità. A proposito, dopo la difesa, lo scienziato fu battezzato e divenne seguace della chiesa luterana.

Cause del suicidio

Dopo che Otto aveva una disgrazia, i suoi colleghi hanno cominciato a studiare le ragioni che potrebbero portarlo a questo. La maggior parte di loro giunse alla conclusione che Otto Weininger, dopo aver concluso che gli ebrei appartenessero alla testa femminile, non potevano resistere e decisero di porre fine alla sua vita. In ogni caso, al momento della sua morte, era in uno stato di profonda crisi interna. Tuttavia, non solo appartenere all'Ebrea, ma anche alla sensualità sviluppata, ha contribuito al compimento di un passo inatteso.

Come è successo?

Il suicidio di Otto Weininger è visto come dimostrativo, perché ha scelto di fare questa stanza d'albergo, in cui emanava il grande spirito del grande compositore Beethoven. Otto mezzo-morto trovato nella stessa stanza la polizia. Sulla via per l'ospedale, morì. La ragione era una ferita da arma da fuoco nel petto (cuore). Prima della sua morte, ha percorso l'Italia, e tra i suoi documenti è stata trovata una volontà scritta durante questo viaggio. Ciò significa che il suicidio era un passo preplanned e conscio, non una debolezza momentanea. Nella sua volontà, oltre ad alcuni ordini di denaro, ha chiesto di inviare il suo libro a figure pubbliche come Knut Hamsun, Jacob Wasserman, Maxim Gorky e altri. Tra i suoi documenti si trovava anche l'iscrizione su cui abbiamo già detto: "Devo uccidere me stesso, Per non uccidere altri ". Le ragioni per il suicidio, secondo le sentenze di vari psicologi, sono diverse, ma nessuno può dire con certezza.

Le opere di Otto Weininger

Naturalmente, "il sesso e il carattere" è il lavoro più famoso del filosofo, ma dopo la sua morte sono stati pubblicati libri come "About the Last Things", scritti nello stesso anno come Paul e personaggio, ma stampati nel 1904, M, "Amore e donna" (nel 1917). A proposito, in tutti i suoi insegnamenti la persona occupa il posto centrale. Secondo Weininger, è solo nell'universo. Non ha alcun scopo e nient'altro è fuori di se stesso. Non sa cosa vive, perché si sforza per ideali più alti.

Contributo alla scienza

All'inizio del XX secolo, parlare della crisi della personalità erano molto popolari. Ed è stato Weininger che ha gestito nelle sue opere per trasmettere questo stato, quando una persona è disperata, in un malinteso di se stesso. Tuttavia, era pienamente consapevole del possesso di un alto intelletto e fiducioso nelle sue capacità. Otto Weininger credeva che tutto quello che doveva fare era quello di ridurre tutte le sue conoscenze, così come le sue intuizioni nel sistema universale e totalmente coinvolgente, che a suo parere era il suo lavoro di 600 pagine "Sesso e carattere: uno studio di base". E questo gli permetterà di svelare il mistero del mondo e dell'uomo. Questo libro è stato pubblicato nel 1903 dalle case editrici di Vienna e Leipzig "Braumuller". Sembra che tutto continuasse come al solito nella sua vita. Il suo lavoro lo ha reso famoso e ora molti sapevano chi era Weininger. La sua biografia, tuttavia, doveva essere interrotta presto. Una volta, dopo un viaggio in Italia, trascorre cinque giorni in una casa con i suoi genitori. Poi, senza dire a nessuno, si tolse per la notte la stanza in cui il grande Beethoven morì una volta. La mattina seguente non era più vivo.

Espressioni alte

Nonostante il fatto che in un certo numero di persone sanno chi è Otto Weininger, le sue citazioni sono piuttosto popolari. Molti di loro appartengono al sesso più giusto. Si può trarre conclusioni da loro come fosse ambiguo il suo atteggiamento verso di loro. E se afferma che gli ebrei sono portatori del principio femminile, diventa chiaro perché ha commesso suicidio. Era semplicemente scomodo vivere con un peso così pesante. E ora voglio presentarvi alcune delle sue espressioni alare, che si trovano nella sezione successiva intitolata "Otto Weininger: cita sulle donne". Naturalmente, gran parte di quello che hai detto non sarà sicuramente piacevole a te. Tuttavia, il filosofo austriaco ha pensato e sentito così …

Otto Weininger: cita una donna

Weininger scrive che la donna in alcune parti è più bella che in generale. O il filosofo pensa che solo l'uomo che sia più forte di lei è in grado di attirare una donna a lei. Inoltre, egli ritiene che ogni donna per uomo agisca erogenicamente, e tutti gli uomini sono attratti dalle donne ugualmente. A suo avviso, se una donna è forte spiritualmente, allora è forte e fisicamente forte. Inoltre, avrà necessariamente delle qualità maschili sia in carattere che in apparenza. Una donna diversa dagli uomini non esita a mostrare agli altri quanto è infelice. Perché semplicemente non è in grado di sperimentare una profonda disgrazia. La cosa più importante per una donna amata. Tuttavia, ha bisogno di questo per mostrare questo davanti a altre donne e per evocare la loro invidia. Una donna non ha bisogno di essere rispettata da un uomo, vuole solo che qualcuno possedi il suo corpo. Ci sono molti altri giudizi in uno spirito simile, che, naturalmente, può portare a qualsiasi donna sensibile.

Recensioni sull'opera principale di Otto Weininger

Le valutazioni degli scienziati in questo libro sono ambigui. Alcuni lo considerano il meglio di tutte le opere nel campo della psicologia. Tuttavia, alcuni ritengono che questa è una sciocchezza assurda e rimpiango il tempo trascorso a leggerlo. Ci sono opinioni che Freud è stato un seguace di Weininger, o meglio che lui ha preso in prestito da lui l'idea e che gli studi dello zio Zygmund non sono altro che plagio. Naturalmente, tra le persone che rispondono positivamente e anche con ammirazione per il lavoro di Weininger, principalmente uomini, che sono "privilegiati", ma i rappresentanti del sesso più debole non condividono naturalmente la sua opinione sulla loro inferiorità. In una parola, il lavoro di Otto Weininger potrebbe portare alla discordia tra i due sessi.