111 Shares 4900 views

"Mescerskaja partito": una sintesi. Paustovskij, "lato Mescerskaja": l'analisi

In letteratura russa ci sono molti libri dedicati alla natura originaria, cari ai luoghi del cuore. Di seguito sarà considerato una di quelle opere che hanno scritto KG Paustovskij – storia "lato Mescerskaja."


terreno ordinaria

All'inizio del libro il narratore introduce i lettori alla terra, fornisce una breve descrizione. Tuttavia, egli osserva che il bordo di questo irrilevante. Qui, l'aria pulita, foreste di pini, prati e laghi. Tutto questo è bello, ma niente di speciale. Anche sulla posizione della zona citato Konstantin Paustovsky: lato Mescerskaja non è lontano da Mosca tra Vladimir e Ryazan.

La prima conoscenza

Il narratore era in Meschera di Vladimir, quando è andato in treno sulla ferrovia a scartamento ridotto. In una delle stazioni del treno arrampicato nonno peloso, che è stato inviato al museo con l'avviso. La lettera dice che la palude abitata da due grandi uccelli, strisce, specie sconosciute. Hanno bisogno di prendere e portare al museo. Il nonno ha anche rivelato che non v'è stato trovato "drogato" – enormi antichi corna di cervo.

vecchia mappa

L'autore ha disegnato una mappa di questa regione, è molto antica. Surveying sono state fatte prima del 1870. Il programma è stato un sacco di inesattezze, alvei avevano sostituito, lago – sommerso, nuove foreste. Tuttavia, nonostante tutte le difficoltà, il narratore si preferisce utilizzare la carta, piuttosto che le punte di gente del posto. Il fatto è che i nativi sono spiegati in dettaglio e confuso dove andare, ma molti segni sono imprecisi, e alcuni non erano.

Qualche parola sui segni

L'autore sostiene che per creare e trovare i segni – questa è un'esperienza molto emozionante. Poi egli condivide alcune osservazioni. Alcuni segni sono conservati per un lungo periodo di tempo, altri – no. Tuttavia, questi sono considerati correlati al tempo e dalle intemperie. Tra loro ci sono semplici, come ad esempio l'altezza del fumo. Ci sono difficili, come quando cessa improvvisamente a beccare il pesce, e se mertveyut River. Questo avviene prima che il maltempo. Tutta la bellezza non può visualizzare il riepilogo. Paustovskij ( "Mescerskaja Parte") ammira la natura della Russia.

Ritorna alla mappa

L'autore, utilizzando la carta descrive brevemente dove la terra si trova bordo Meshchersky. Nella parte inferiore del circuito mostrato Oka. Il fiume separa due spazi completamente differente. A sud – Ryazan abitata fertili terre a nord – le Everglades. Nella parte occidentale è Borova lato: gustolese pino, che nasconde un sacco di laghi.

Mshary

La cosiddetta palude bordo Meshchersky. laghi Overgrown coprono un'area di centinaia di migliaia di ettari. Le paludi a volte ci sono boscose "isole".

Va aggiunto nella seguente sintesi caso. Paustovskij ( "Mescerskaja Parte") ci racconta una delle sue passeggiate.

Una volta che l'autore ha deciso di andare con gli amici nel cestino del lago. Si trovava nelle paludi ed è famosa per la mirtilli grandi ed enormi funghi velenosi. Passeggiata attraverso la foresta in cui il fuoco è stato un anno fa, è stato difficile. I viaggiatori stanchi in fretta. Hanno deciso di riposare su una delle "isole". La società è stata anche uno scrittore Gaidar. Decise che cercherà la strada per il lago, mentre gli altri riposano. Tuttavia, uno scrittore per un lungo periodo di tempo non è tornato, ed i suoi amici erano allarmati: era buio e cominciò a ululare i lupi. Una delle società hanno cercato di trovare. Ben presto tornò con Gaidar. Quest'ultimo ha detto che si arrampicò su un albero di pino e ha visto il lago: l'acqua c'è nero, raramente un po 'di pino stare in giro, alcuni sono già caduti. lago spaventoso come Gaidar ha detto, e gli amici ha deciso di non andare lì, e uscire sul terreno duro.

Narratore ha in atto un anno più tardi. Riva del lago nella spazzatura galleggiavano e consisteva di radici densamente intrecciati e muschi. L'acqua era davvero nero, e si alzò dal fondo delle bolle. supporto a lungo ancora non riusciva a: le sue gambe cominciavano a cadere. Tuttavia, la pesca è stata buona amicizia con l'autore catturato pesce persico che ha guadagnato nel villaggio alla donne gloria "persone incorreggibili".

Molti altri incidenti comprende storia divertente, che è stato scritto da Paustovskij. risposte "collaterali" Mescerskaja ricevute sono differenti, ma più positivo.

fiumi selvaggi e canali

Sulla mappa sono segnati bordo Meshchersky della foresta con macchie bianche in profondità, così come i due fiumi: Solotcha e Pra. In un primo momento l'acqua rossa, in piedi sulla riva di una locanda solitaria sulle rive di un secondo come quasi nessuno abita.

Anche sulla carta indicata una pluralità di canali. Hanno gettato al tempo di Alessandro II. Poi abbiamo deciso di prosciugare le paludi ed abitare li, ma la terra era scadente. Ora canali boschetti, e in cui solo gli uccelli, pesci e dal vivo topi d'acqua.

Come si può vedere, nella storia, che è stato scritto da Paustovskij ( "Mescerskaja Parte"), i protagonisti – è boschi, prati e laghi. Su di loro abbiamo detto l'autore.

foresta

Meshchersky foreste di pini maestosi, gli alberi alto e dritto, l'aria è limpida, ben si vede il cielo attraverso i rami. V'è in questa regione anche abete rosso, boschi di querce, oliveti si trovano.

L'autore vive nei boschi in una tenda per un paio di giorni, poco sonno, ma mi sento più allegro. Un giorno lui ei suoi amici è andato pesca al Lago Nero in un gommone. Hanno attaccato un enorme luccio con pinne tagliente e durevole, che potrebbe facilmente danneggiare l'apparecchiatura galleggiante. Amici rivolti alla riva. C'era un lupo con i cuccioli, come si è scoperto, era un buco accanto alla tenda. Predator è riuscito a sbarazzarsi di, ma il campo ha dovuto essere spostato.

In laghi Meshchersky bordo di acqua di colori diversi, ma per lo più nero. Questo è perché il letto di torba. Tuttavia, ci sono viola, giallo, blu e l'acqua di peltro.

prati

Tra boschi e prati del Oka sono come il mare. Essi stanno nascondendo il vecchio letto del fiume, già ricoperta di erba. Si chiama abisso. Infilare ogni caduta per lungo tempo ha vissuto in quei luoghi.

Una piccola digressione

E 'impossibile non inserire il prossimo episodio nella sintesi. Paustovskij ( "Mescerskaja Parte") parla di questo caso.

Una volta arrivato in paese Solotcha vecchio con denti d'argento. Ha preso piede la filatura, ma i pescatori locali disprezzano l'esca inglese. Gli ospiti non sono fortunati: si interruppe filatori, portando legni, ma non ha potuto ottenere un pesce. Un ragazzo del posto catturato con successo su una corda semplice. Un giorno il vecchio è stato fortunato: ha tirato fuori un enorme luccio, cominciò a esaminarlo, per ammirare. Ma il pesce utilizzato questa procrastinazione: ha colpito un uomo anziano sulla guancia e si tuffò nel fiume. Dopo di che, il vecchio raccolte le sue cose e si trasferisce a Mosca.

Più sui prati

In bordo Meshersky di molti laghi con nomi strani, spesso "parlare". Per esempio, in Bobrovskoye un tempo abitato dai castori su Hotz fondo sono alberi di rovere tinto, il contadino pieno di anatre, Bull – .. Molto grandi, ecc I nomi appaiono anche in modi inaspettati, per esempio, l'autore lombardo chiamato Lago della sentinella barbuto.

vecchi

Noi continueremo ad essere una sintesi. Paustovskij ( "lato Mescerskaja") descrive la vita delle popolazioni rurali.

Nei prati vivere loquace vecchio, guardia, basket, traghettatori. Autore spesso ho incontrato con Stepan, soprannominato Beard su pali. Quindi, il suo nome era dovuto al magrezza estrema. Un narratore sorpreso dalla pioggia, e ha dovuto passare la notte a mio nonno Stepan. Basket-ha cominciato a ricordare che prima di tutte le foreste appartenenti al monastero. Poi ha parlato di quanto sia difficile la vita con il re, ed è ora molto meglio. Egli ha parlato di Manka Malavinu – cantante. In precedenza, non poteva andare a Mosca.

talenti Homeland

In Solotcha molte persone di talento in quasi ogni capanna appendere belle immagini tratte dal nonno o il padre. Dove sei nato e cresciuto noti artisti. Nella casa accanto abita la figlia dell'incisore Pozhalostina. Nelle vicinanze – Esenina zia, ha comprato il latte autore. In Solotcha pittori vivevano.

La mia casa

Il narratore fa il bagno, trasformato in un edificio residenziale. Tuttavia, egli trascorre la notte in casa raramente. Di solito dormire nel gazebo in giardino. Al mattino, si riduce il tè nella vasca da bagno, e poi va su un viaggio di pesca.

altruismo

Citiamo l'ultima parte, che termina con una breve rivisitazione. "Lato Mescerskaja" (Paustovskiy K. G.) mostra che l'autore ama questi luoghi non sono per la loro ricchezza, ma per una tranquilla, tranquilla bellezza. Egli sa che in caso di guerra, non solo proteggere la patria, ma anche la terra troppo.

Una breve analisi

Nel suo lavoro, i colloqui scrittore circa regione Meshersky mostra la sua bellezza. Tutte le forze della natura prendono vita, e le solite qualifiche del intenzioni cessano di essere: pioggia o temporali stanno minacciando, cinguettio degli uccelli viene confrontato con un'orchestra, ecc Lingua della storia, nonostante la sua apparente semplicità, è molto poetico e pieno di una varietà di tecniche artistiche …

Al termine dei lavori l'autore parla di amore incondizionato per la propria terra. Questa idea può essere rintracciata in tutta la storia. Writer cita casualmente risorse naturali, molto di più, egli descrive la bellezza della natura, la natura semplice e buono dei residenti locali. E sostiene sempre che è molto più prezioso di un sacco di torba o di legno. La ricchezza non è solo le risorse, ma anche in altri – mostra Paustovskij. "Lato Mescerskaja", l'analisi considerata, scritto da osservazioni reali dell'autore.

regione di Ryazan, in cui v'è Mescerskaja partito non è stato Paustovskogo terra natale. Ma i sentimenti caldi e straordinari che si sentiva qui, lo scrittore fa un vero e proprio figlio di questa terra.