604 Shares 1881 views

Parco forestale di Kuzminsky: uno dei più grandi massicci verdi a Mosca

Kuzminsky Forest Park è una delle più grandi oasi verdi della capitale. Il parco della cultura e del riposo è creato sul sito di un antico complesso di maniero. Qual è la storia di questo luogo, può essere interessante e divertente trascorrere del tempo oggi?


Il maniero di Kuzminki

Oggi Kuzminki è un distretto di Mosca, qualche secolo fa questa zona era ancora considerata una "provincia". Si ritiene che il nome geografico moderno nasce per conto di Kuzma, proprietario del mulino sul fiume Goledianka. Il fiume si arriccia ancora oggi attraverso il parco, a volte è anche chiamato Churilikha o Ponomarka. La prima menzione ufficiale della tenuta di Kuzminki risale agli inizi del XVIII secolo. A quel tempo il proprietario della tenuta era G. Stroganov. Più tardi la proprietà si trasferì alla famiglia Golitsyn. I nuovi proprietari della tenuta non hanno risparmiato il parco forestale Kuzminsky. Un grande giardino verde è migliorato, una cascata di 4 stagni appare qui. Il parco è stato progettato in stile francese, sul suo territorio sono collocati 12 comodi sentieri pedonali, che sono collegati tra loro al centro, come i raggi del sole. A metà dell'Ottocento i Golitsyn hanno gettato i loro cancelli di ghisa sulla loro propria fabbrica Ural, che vengono installati nel territorio del maniero prima dell'inizio del viale di calce.

La storia moderna del parco della cultura e del riposo

Nel 1917 il maniero e il parco di Kuzminki furono nazionalizzati. Inizialmente, la costruzione della casa principale è stata trasferita all'Istituto di Medicina Veterinaria Sperimentale. Nel 1918, nella parte sudorientale del parco forestale, fu aperta la discarica chimica militare. Nel suo territorio sono stati smaltiti rifiuti pericolosi (per sepoltura nel suolo) e sono stati condotti test sulle armi chimiche. Dal 1937, cominciarono i lavori per la pulizia e il degasaggio del terreno nel parco forestale Kuzminsky. Nel 2001, l'EMERCOM di Russia ha condotto uno studio sui terreni dell'ex luogo di prova. Non sono stati trovati grandi oggetti metallici negli strati superiori del suolo, mentre gli esperti non negano la probabilità di contaminazione del terreno con l'arsenico. Per questo motivo, i visitatori di Kuzminsky Park non si raccomandano di mangiare funghi e bacche raccolti nella zona ricreativa. Nel 1977 è stato ufficialmente aperto il parco di Kuzminki. Da allora, questa zona verde è un luogo preferito per la ricreazione per molti residenti delle aree circostanti.

Natura del Parco Kuzminki

La foresta di Kuzminsky occupa una superficie complessiva di 1189 ettari. Il territorio di 375 ettari è un parco di cultura e di svago, paesaggistico e aperto ai visitatori. La parte di Mosca della zona ricreativa entra nella zona naturale storica di Kuzminki-Lublino. La maggior parte del parco è una foresta. Qui crescono vari alberi di alberi. I più notevoli sono le piantagioni di pino, betulla e alder nero. Nonostante la sua vicinanza alla civiltà, il parco forestale Kuzminsky vanta un'impressionante diversità di fauna. Qui vivono scoiattoli, volpi, ricci, conigli, moli. Negli stagni si trovano varie specie di pesci e anfibi. Durante una passeggiata nel parco forestale si possono ascoltare le voci di un'ampia varietà di uccelli. Qui vivono: owl-owl, re, piccolo flycatcher, chizh, zhelna e molte altre specie.

Interessanti luoghi di interesse

A mio grande rammarico, la casa padronale principale non è sopravvissuta fino ad oggi e oggi al suo posto è un edificio costruito nel 1930. Guardare al centro della tenuta antica dai turisti non funziona, come oggi l'area è chiusa per la ricostruzione e circondata da un'alta recinzione. Forse, molto presto per una visita saranno aperti gli annessi della casa padronale e un "nuovo" edificio costruito al suo posto. Ma ognuno può guardare al Tempio dell'icona Blachernaia della Madre di Dio, una casa su una diga, un cantiere di cavalli, un padiglione musicale, una cucina, antiche grotte e altri oggetti interessanti. E 'difficile credere che dopo aver passato molto poco dalla stazione della metropolitana "Kuzminki" si possono visitare molti musei storici, situati in prossimità dell'altro. Nel territorio del parco vi sono esposizioni dedicate alla vita del padrone russo, proprietà Golitsyn, equipaggi, letteratura.

Divertimento e divertimento per tutti i gusti

Nel periodo estivo il parco forestale di Kuzminsky diventa un posto per la tenuta di diversi festival. Nella zona ricreativa ci sono caffè, tende con snack e bevande, souvenir. Un vero e proprio culmine del parco è il bar-nave "Melnik Kuzma" che galleggia sulla superficie dell'acqua dello Stagno Superiore. Durante la stagione calda, anche le barche e catamarani sono offerti in affitto. Per i giovani visitatori è stato aperto un parco divertimenti. Nel territorio dell'area ricreativa sono presenti campi da gioco. Nei fine settimana e nei giorni festivi vengono organizzati programmi di animazione e escursioni cognitive, concerti musicali. Nel 2005, Kuzminsky Park è diventato la residenza ufficiale di padre Frost.

Come arrivare a Kuzminsky Park?

L'area ricreativa è stata immediatamente estesa a diversi quartieri residenziali e distretti amministrativi. L'ingresso principale del territorio del parco si trova dal lato di Kuzminskaya, una volta vi era un leggendario viale di calce. Per la comodità dei visitatori, il cancello d'ingresso è disponibile anche in diverse parti dell'area ricreativa. Quale è il più comodo andare al parco forestale Kuzminsky, come arrivare? Dalla stazione della metropolitana "Ryazansky Prospekt" si può arrivare in autobus numero 29 o in taxi n. 429 fino alla fermata "Museo di Paustovsky". Dalla stazione della metropolitana "Kuzminki" si può arrivare sul numero 471 fino alla fermata "Castello in ghisa", oppure a piedi per circa 10 minuti.