900 Shares 4584 views

Orto per salsa, e altre complessità di coltivazione di ortaggi per i principianti

L'idea di coltivare ortaggi per la vostra tavola sembra sempre allettante. Un'altra cosa è, non tutte le persone hanno il coraggio di andare per esso, basta alzare dieci scuse. Qui e la mancanza di tempo, e la prospettiva incombente di lavoro fisico, e sazietà moderni supermercati di vari prodotti. Quando il negozio ha tutto, davvero non si vuole perdere tempo, nobilitando letti.


A che serve il tuo giardino?

Tuttavia, diamo un'occhiata alla questione dal lato opposto. Non possiamo garantire per la qualità dei prodotti consegnati ai nostri sportelli, e più spesso come una volta che è tutt'altro che ideale e ben condito con pesticidi per una protezione delle colture a lungo termine. Home-grown cibo in questo senso, sembra la salvezza. Così, si ottiene vitamine freschi e un controllo di qualità totale del prodotto che sono sulla vostra scrivania.

Inoltre, gli scienziati ritengono che il maggior beneficio per il corpo per portare la frutta e verdura coltivate nel clima della zona in cui la persona risiede. Non è un segreto che molte delle verdure e frutta sono consegnati ai nostri negozi da oltremare, paesi meridionali e tropicali stanno già perdendo la maggior parte delle sue proprietà nutrizionali durante il trasporto e lo stoccaggio prolungato sulle basi. Che si tratti proprio verdi o carote, strappati direttamente dal giardino.

Se ci si alza per una dieta sana, si può prendere in considerazione la possibilità di una rottura nella loro area di giardinaggio cortile. Come abbiamo visto, si ottiene un sacco di vantaggi: il controllo di qualità dei prodotti per proteggere l'ambiente. Inoltre, si può diventare dipendenti da affascinante hobby all'aria aperta, fiero delle sue realizzazioni e il primo uso per aiutare i bambini. Credetemi, sarà davvero divertente.

Da dove cominciare? Alcuni consigli

Se avete deciso su una ripartizione del giardino, di fronte a voi immediatamente alzarsi la domanda scottante "che cosa piantare?". Una volta che si visita il negozio di scuola materna o giardino per acquistare semi o piantine pronte come capo girerà dalla gamma abbondanza.

Prima di tutto, essere guidati dal gusto dei vostri simili familiari e non cerca di comprare tutto. È possibile selezionare diverse piantine di frutta e verdura popolari, il più venerato sulla scrivania. Pertanto, se non ti piace, per esempio, i carciofi, non la messa a dimora di tutta la piantagione. Nel caso di un abbondante raccolto, avrà quasi completamente eliminato.

Se i vostri figli non possono vivere senza i pomodorini come antipasto per la cena, è possibile acquistare diverse varietà di semi e piantarli spazio impressionante.

Vale anche la pena di concentrarsi sul numero di famiglia. Una grande famiglia con più mani potrebbero rompere il giardino in una vasta area, riflette anche le preferenze di ciascun membro della famiglia. La scarsità di famiglia sarà più facile confinare un piccolo orto.

Ricordate che molti tipi di verdure e le erbe crescono bene nella stagione fredda, per esempio in primavera o autunno

Dato lo spazio

In uno spazio limitato è meglio non mettere serre e usate metodo contenitore piantare. Per un tale giardino, scegliere le verdure che si adattano bene alla coltivazione in contenitori: pomodori, carote, peperoni ed erbe aromatiche. In una piccola area, si può anche piantare verdure strisciante, legando i germogli sul traliccio. Ebbene si sentirà in un piccolo spazio fagioli e cetrioli. Ma squash e zucche sono coltivate meglio nelle grandi aree, perché tra le piantine bisogno di molto spazio.

Orto per salsa

Avete mai sentito parlare di una cosa come un giardino per la salsa? Alcuni giardinieri preferiscono rompere letti a tema. Bruciare tema Latino comprende i pomodori, tomatillo, peperoncino, cipolla, aglio, coriandolo e altre spezie. I fan di "poco sharp" potranno apprezzare questo tema.

Ed ecco un'altra versione del più tradizionale per il nostro clima – giardino italiano. Questo tema è stato apprezzato dagli amanti della cucina italiana, che cresce nei letti di varietà italiane di pomodori, rucola, melanzane, zucchine, aglio, basilico e cipolle.