431 Shares 2768 views

film "In vino veritas". Attore e regista Otar Iosseliani

L'uomo in stato di ebbrezza può rivelare i pensieri nascosti interlocutore. Egli viene in testa a volte brillanti, come sembra essere l'idea. Per questo motivo nel folklore russo ci sono molti proverbi. Uno di loro: "Qual è la mente sobria – un ubriacone nel linguaggio." Gli antichi romani in questo senso c'era più raffinata e concisa: "In vino veritas". Attore e regista Otar Ioseliani nel 1999 su questo argomento hanno preso bobina.


I creatori dei film

Questo film – un progetto congiunto dei, spagnolo, cineasti italiani francesi. Il direttore della sua nativa Georgia – paese di sole, dove il vino è stato considerato per secoli. Ma prima di parlare di Otar Iosseliani – Regista, sceneggiatore, attore "In vino veritas" – è quello di spiegare la trama.

Il contenuto del film

Il proprietario di una casa ricca enorme – il protagonista del film "In vino veritas". L'attore di cui sopra, ha giocato un uomo che passa le sue giornate in ozio. Da l'ozio, si costruisce nel suo appartamento ferrovia giocattolo, giovane governante fastidioso. Allo stesso tempo godere l'elite del vino, che produce periodicamente astuzia: un coniuge vietato consumare alcol.

Il figlio del proprietario della lussuosa villa vergogna della sua ricchezza e l'origine aristocratica. Il giovane tende a nezaviisimosti e quindi guadagna realizzando il lavoro scarse, come lavare i piatti e finestre. Figlio del personaggio principale, forse perché i deficit di comunicazione, conoscere lumpen locale. Bravo ragazzo considera il suo nuovo amico di tanto in tanto con il vino, che viene conservato per decenni nella cantina di famiglia.

Moglie è il personaggio principale della sua posizione abbastanza soddisfatto. Lei non soffre di noia o dalla ricchezza materiale. La donna va sul "importanti" incontri d'affari, lei organizza ricevimenti, serate, in una parola, sta godendo la vita in aristokratski.

Nella vita di ognuno dei personaggi film ancora giocare un ruolo di vino. Cura o uccide, lenisce e stimola, aiuta a trovare un linguaggio comune, ma spesso danneggia.

In maniera piuttosto specifica del film "In vino veritas" è stato creato. Attori non sono incorporate nella kinoobraz chiaro schermo. Creatore di film non definisce le caratteristiche degli eroi, la storia non intasare dettagli inutili, e fornisce gli spettatori con il diritto stesso in modo da formare un parere su ciò che sta accadendo sullo schermo. Questo è lo stile classico del regista del film "In vino veritas".

Attori e ruoli

Otar Ioseliani giocato il proprietario della casa, nel seminterrato di che è tenuto innumerevoli bottiglie di drink. Nico Tarielashvili svolto il ruolo di un figlio. Lili Lavina ha giocato la moglie di cantina del proprietario. Gli attori, recitato in "La verità nel vino", descritto di seguito. Il film ha anche giocato Filipp Bas, Amiran Amiranashvili, Narda Blanchet, Amiran Amiranashvili e Mate Amalrik – un due volte vincitore del premio "Cesar".

Otar Iosseliani

Nei primi anni Sessanta Ioseliani messo il suo primo film – "aprile". Dopo qualche tempo fatto un film documentario "Iron", che rappresenta in essa un solo giorno nella vita dei lavoratori di stabilimento metallurgico. Già in queste opere, i critici hanno identificato un tipo di stile, caratteristico della Iosseliani. Poi è arrivato il film "Novembre", premiato al premio principale del Festival di Cannes e premio Georges Sadoul per il suo debutto alla regia. Nel 1976, la prima del film "Pastorale", è stato elogiato dalla critica.

Dai primi anni ottanta, regista del film "In vino veritas" ha lavorato in Francia, dove ha fatto diversi lungometraggi. Altri film di Otar Iosseliani "favoriti della luna", "E la luce fu", "ladri. Capitolo VII "" le farfalle di caccia '' Song inverno. " "In vino veritas" – una delle poche opere di questo regista, in cui ha parlato, e come attore.

Nico Tarielashvili giocato solo in tre film, "A Trip to Karabakh", "ladri. Capitolo VII »e di film della pellicola, che è stato discusso in questo articolo.