700 Shares 7550 views

ricette utili: aceto di mele per i capelli

Recentemente, sempre più popolarità tra i consumatori ordinari guadagnando aceto di sidro di mele. caratteristiche utili di questo prodotti ben noti attirano non solo gli amanti della cucina, ma anche gli amanti delle ricette di medicina tradizionale. Ma la cosa più interessante è che per un lungo periodo di tempo, milioni di donne stanno usando aceto di sidro di mele per i capelli, perché è in grado di ripristinare la loro struttura dopo varie lesioni, dare loro uno spessore, lucentezza e setosità.


Per asciugare e capelli fragili acquisito un aspetto sano, è possibile utilizzare sidro di mele aceto per i capelli come un risciacquo. Per fare questo, versare in un contenitore di due tazze di acqua e aggiungere a loro altri due cucchiai di aceto. Qui va notato che l'acqua deve essere a temperatura tiepida e aceto stanza. E 'anche importante prestare attenzione alla percentuale dell'acido contenuto in aceto. Se questa soluzione è abbastanza forte, si raccomanda di diluirlo in proporzioni diverse, per esempio, un litro di acqua calda mescolata con un acido cucchiaio. Spesso in queste ricette si propone di aggiungere un bicchiere di decotto di erbe varie. Ad esempio, le donne con le tonalità di capelli biondi possono essere prodotte camomilla e scuro – rosmarino. Risciacquare i capelli dovrebbe essere subito dopo il lavaggio. Questo strumento è in grado di rimuovere dalla testa dei resti di shampoo che non hanno l'effetto migliore grazie alla sua composizione, così come per dare una bella e naturale lucentezza ai capelli.

È interessante notare che l' aceto di mele per i capelli la forza manca, è molto utile se lo si utilizza durante la pettinatura. Per dimenticare la perdita dei capelli, così come il costante desiderio di grattarsi la testa collegata con i problemi del cuoio capelluto, è necessario preparare regolarmente una soluzione speciale e inumidire i capelli. La ricetta è incredibilmente semplice: è sufficiente mescolare l'acqua calda e aceto in parti uguali. L'efficacia di questo mezzo è la stessa come nel caso di bagnatura ivi pettini, e nel caso di applicazione come spray. La cosa principale è non esagerare.

Molto spesso è possibile trovare le ricette in cui aceto di mele per i capelli è semplicemente un ingrediente indispensabile. Ad esempio, per la preparazione di diverse maschere è necessario miscelare rinforzo mezzo litro di acqua calda e un cucchiaino di aceto e miele. Applicare la miscela direttamente ai capelli e del cuoio capelluto. Può essere un po 'di massaggio. Mezz'ora dopo la maschera avrà un effetto benefico, e può essere lavato via. L'uso regolare di questa ricetta abbastanza rapidamente ripristinare i capelli deboli e migliorare la circolazione del cuoio capelluto.

Per sbarazzarsi di forfora non c'è bisogno di spendere ingenti somme sui fondi speciali, che non danno alcuna garanzia. Si può cucinare la droga in proprio mescolando mezzo bicchiere di aceto di sidro di mele e acqua calda. L'agente risultante viene applicato, in genere su capelli asciutti. In questo caso, il risultato dipende da quanta cura è coperto cuoio capelluto. Per migliorare l'efficienza, dovrebbe avvolgere la testa con qualcosa di caldo, e in un'ora si può lavare la maschera con lo shampoo normale.

Ogni maschera per capelli ricetta con aceto di mele può essere integrato con i vostri oli essenziali preferiti.

A proposito, se si guarda al problema con i capelli più di profondità, diventa chiaro che sono il risultato di violazioni del funzionamento stabile del corpo e, soprattutto, un metabolismo. Per la sua normalizzazione è possibile, e anche necessario, bere aceto mescolato con acqua, al tasso del cucchiaio pranzo acido in un bicchiere di acqua tiepida un po '. Come regola generale, una tale soluzione deve essere consumato ogni giorno al mattino prima di mangiare per una settimana, e poi prendere una pausa per lo stesso periodo. Ma, tuttavia, non importa quanto attraente o era questa ricetta prima di prendere l'aceto di sidro di mele all'interno, è comunque raccomandato di consultare un medico.