732 Shares 5754 views

Castor. Coltivazione da semi: facile e bello

Uno dei produttori di piante preferite è l'olio di ricino. La coltivazione dai semi di esso è a disposizione di qualsiasi persona che sia in grado di attaccare un seme in un vaso di terra e di acqua – più e non è necessario.


Non importa quanto piccolo il sito, ogni proprietario desidera non solo produrre prodotti utili, ma cerca anche di decorare con piante decorative. È auspicabile che la specie scelta sia inusuale, cresciuta rapidamente, abbia un bel fogliame e interessanti infiorescenze, attirato l'attenzione e si è distinta sullo sfondo delle restanti piantagioni. Tutti questi requisiti sono soddisfatti da olio di ricino.

Corse al ritratto

Di solito questo è un cespuglio di dimensioni impressionanti, raggiungendo un'altezza di 2-3 metri nel clima russo. A casa, nei tropici, le dimensioni del arbusto possono raggiungere i 10 metri, ma questa pianta vive per molti anni, non per un anno, come abbiamo. Grandi foglie, simili all'acero, raggiungono 80 cm di lunghezza. Hanno bordi frastagliati, si trovano su lunghe petiole, che comunque sono abbastanza forti per mantenere la posizione orizzontale del fogliame.

Semi dell'olio di ricino maturano nei testicoli sferici ricoperti di aghi. Raccogliere meglio dopo che il hedgehog di frutta è completamente maturo e secco. Puoi rompere la pelle con le dita, indossando guanti domestici in materiale denso. Dopo avere estratto un seme di ricino, simile ad un insetto di sangue, da cui il nome del cespuglio è venuto, conservarlo in un luogo fresco e asciutto fino alla prossima primavera, affinché il prossimo anno potrai decorare la tua trama con questa pianta colorata.

Kleshchevina: cresce da semi

Per semina selezionare semi di medie dimensioni, senza danni. Se non hai il tuo materiale per la piantagione, puoi sempre trovare un seme di olio di ricino di vari tipi in vendita, non è una pianta così rara. In casi estremi, il punto del commercio di Internet verrà a salvare. Nell'imballaggio ci sono solitamente pochi semi, quindi tutti hanno valore. Immergere non è necessario, è sufficiente scavare in una pentola con terreno umido o in una pastina di torba precedentemente imbevuta e assicurare l'irrigazione. Non appena i germogli appaiono, spostare i piatti in un posto soleggiato, altrimenti le piantine si estenderanno e sembrano malsani. Non interferire con l'alimentazione. A causa del fatto che le pareti dei semi sono abbastanza forti, quando si svolgono le foglie, il guscio deve essere rimosso manualmente, cercando di non danneggiare la pianta. Spesso questa operazione passa senza problemi, i fogli rilasciati si dispiegano immediatamente e cominciano a funzionare.

Il castoro è velenoso? La coltivazione da semi lo fa pensare, perché i frutti delle piante tropicali spesso contengono sostanze pericolose. E non invano: questi semi non possono essere chiamati sani, anche se sono il materiale di partenza per l'estrazione dell'olio di ricino, usato in medicina. In caso di ingestione, è possibile l'avvelenamento, pertanto il materiale di impianto deve essere conservato in un luogo inaccessibile per coloro che possono provarlo sul dente.

Le piante con una grande foglia reale possono essere piantate in un luogo soleggiato, fornendo un bocciolo regolare di irrigazione e allentamento. La pianta dopo il trapianto rallenta la crescita, ma dopo un po ', cominciando, inizia rapidamente a dispiegare un foglio dopo l'altro e fiorisce. La cosa principale è di non danneggiare le radici durante il trapianto, quindi è meglio piantare ogni seme in un vaso separato e poi scavare nel terreno l'intera superficie di terra insieme al sistema radicale. Allo stesso tempo, è possibile versare ceneri di legno nel foro come fertilizzante minerale.

Una delle piante più semplici utilizzate nel giardinaggio è l'olio di ricino. La coltivazione da semi non è difficile, quindi vale la pena provare a piantare almeno alcuni cespugli. Con loro, le piante a fiore basso sembreranno buone, ad esempio, le matricole, gli asters, i gerberas, ecc.