276 Shares 5018 views

Come sviluppare un olio da sole?

Sappiamo tutti che è possibile coltivare agarici di miele, funghi di ostriche, champignons per il consumo personale e per la vendita. E cosa succede ai funghi forestali : bianchi, cranterelli, betulle e altri? Dopo tutto, sono micorrizzanti, cioè non possono vivere e svilupparsi in modo indipendente, senza comune con il patrono. Per l'onore dei giardinieri dilettanti sono stati sviluppati diversi modi di coltivare funghi forestali su una fattoria personale e un terreno da giardino. In questo articolo parleremo delle sottigliezze della coltivazione indipendente di funghi oleosi, gustosi funghi adatti per marinare, friggere e preparare zuppe.


Un po 'di teoria. Il termine "mycorrhiza" è formato da due parole greche, "myco" è un fungo e "riza" è la radice e rappresenta una relazione simbiotica (reciprocamente vantaggiosa) tra il sistema radicale delle piante e dei funghi. Gribokoren migliora la consegna delle sostanze nutritive alle radici, aumenta la fertilità del simbiota dell'albero, riduce anche le reazioni di stress durante la siccità, la mancanza di elementi di traccia. Ecco perché l'albero stimola il micelio a crescere e formare corpi di frutta solo in malnutrizione, e è più facile vedere i funghi sotto gli alberi che crescono su terreni più magri e non fertili. La maggior parte dei funghi formano mycorrhizas con determinate specie di alberi, ad esempio il fungo bianco si stabilisce nei pressi di abeti, betulle e pini, ma le oleaginose (oleo, burro d'oliva, Maslenik – altri nomi) sono più selettive e si trovano vicino ai pini, preferibilmente giovani.

Ci sono due modi per moltiplicare l'olio.

1. Nel primo caso, bisogna crescere gli alberi di pino nell'area del giardino. Per preparare il materiale da impianto bisogna portare il burro appena tagliato dalla foresta . L'olio dovrebbe essere ben maturato, anche maturo. E poi esperti funghi raccoglitori offrono diverse opzioni tra cui scegliere:

  • In autunno, rompere i cappelli in piccoli pezzi e spargli in un terreno ben inumidito intorno all'albero, coprendoli con aghi caduti, se quest'ultima non è sufficiente, una settimana prima di seminare la spora è possibile preparare un "cuscino" dalla paglia precedentemente scaldata o bollita;
  • Come opzione, potete versare il terreno intorno all'albero con una sospensione liquida di funghi freschi con l'aggiunta di farina di cibo e gelatina (per cucchiaino da 1 cucchiaio);
  • Il terzo metodo di preparazione della sospensione è il più laborioso, ma anche il più efficace. Innanzitutto bisogna separare lo strato granulare con le spore, macinare e metterlo in una ciotola con acqua (1-2 litri della miscela per 10 litri d'acqua); In secondo luogo, come stimolatore di crescita aggiungere 15 grammi di lievito secco, quindi lasciare insistere per due settimane. Le controversie in questo periodo si stabiliranno sul fondo. Quindi è necessario scaricare l'acqua con detriti e versare il sedimento sul contenitore. La miscela funghi che dona vita è pronta per la semina entro un anno dal momento della preparazione. Prima di versare il liquido con spore sotto gli alberi, deve essere diluito 1: 100 con acqua. Poi con delicatamente e uniformemente, attraverso l'irrigazione, versare un terreno ben idratato sotto i pini, un'opzione ideale per farlo durante la stagione delle piogge.

2. Se non si dispone di alberi adatti sul sito, guardare nella foresta per un paio di pini due anni (circa un metro di dimensione) con funghi oleosi che crescono intorno (non dovrebbero esserci funghi da concorrenza di mokury giallo tonica) e in autunno trasferirli insieme al micelio.

Per le radici di funghi formate o insediate in un nuovo luogo, è necessario creare condizioni ottimali per il micelio. L'irrigazione regolare è necessaria se si sviluppano funghi come burro. Un'erba selvatica cresce in mezzo all'erba, in modo da provare a ricreare sotto i vostri pini un sito che assomiglia ad un naturale. Potresti dover seminare alcune erbe e arbusti vegetali.

I funghi dovrebbero iniziare a produrre frutti per il secondo anno dopo la piantagione: amichevolmente e sporadicamente, e più di una volta una stagione sarete soddisfatti del burro. Il latticello in piantagioni artificiali praticamente non fa worm, che è particolarmente piacevole. Il sito con un micelio dovrebbe essere recintato dal calpestio. I funghi crescono meglio durante la stagione delle piogge, quindi quando i corpi di frutta appaiono, potete imitare le piogge naturali con irrigazione diffusa dell'acqua fredda. Naturalmente, la coltivazione oleosa nell'area del giardino è al 100% giustificata dal fatto che il tavolo viene regolarmente ricostituito con funghi freschi. Pertanto, se la dimensione del sito giardino permette, impegnarsi nella coltivazione di funghi – non rimpiangerti!