93 Shares 981 views

Cattedrale di Pisa: la storia di uno stile unico. Torre pendente di Pisa e il Battistero

La Cattedrale di Pisa si trova nella piccola città italiana di Pisa. La cattedrale, insieme alla famosa Torre Pendente e al Battistero, è il biglietto da visita della città, attirando annualmente centinaia di migliaia di turisti. La città è stata fondata più di duemila anni fa, oggi è sede di poco meno di 90 mila persone. Qui il famoso Galileo Galilei è nato e insegnato presso l'università locale, e il giardino botanico della città legale legittimamente il titolo del meglio del mondo. Il tempio completa la magnifica apparizione medievale della città sorprendente, ogni abitante con gioia racconterà e mostra dove si trova la Cattedrale di Pisa.


Storia della costruzione del tempio

La Cattedrale di Pisa è la cattedrale della città e una delle più antiche d'Italia. Fondata nel 1063, durante la prosperità di Pisa, divenuta uno dei maggiori centri commerciali italiani. La costruzione durava circa due secoli, durante la quale la cattedrale ha acquisito il suo aspetto unico e unico.

È stato costruito secondo il progetto dell'architetto Bousqueto di Giovanni Giudice, che a quel tempo era conosciuto per il suo inusuale pensiero e la sua portata nella costruzione. Prima di lui era un compito difficile: bisognava costruire un edificio che avrebbe eclissato la bellezza e il design della Cattedrale di San Marco a Venezia, costruita allo stesso tempo. Pisa e Venezia si sono concorrenziali in tutto e le autorità di Pisa non possono perdere questa disputa.

Busketo concepì una cattedrale assolutamente grandiosa – in un edificio voleva incarnare diverse direzioni architettoniche contemporaneamente. Così la Cattedrale di Pisa, il cui stile divenne rivoluzionario per quei tempi, ricevette elementi di bizantina, lombarda e musulmana. Busketo non solo ha costruito una chiesa incredibilmente bella, ha creato una direzione fondamentalmente nuova in architettura – stile romanico di Pisa .

aspetto

La decorazione della facciata principale della cattedrale era occupata da un altro architetto, Rainaldo. Ha completato le idee di Busqueto con il proprio, creando alcuni elementi simili della costruzione. La facciata principale ha ottenuto un nuovo aspetto – adesso è stato decorato con portici semicircolari, eseguiti in modo leggero. Era allineato con marmo nero, bianco e blu nel modello di scacchiera. Questa semplice soluzione sembra molto impressionante, contrasta sotto il sole luminoso e attrae ammirando gli occhi.

Gli archi e le colonne della cattedrale sono stati fatti dai migliori maestri del tempo, che possono essere ricercati nell'accurata elaborazione di ogni dettaglio. La Cattedrale di Pisa ha la forma di una croce, se lo si guarda dall'alto: questa è una soluzione tradizionale per le cattedrali cattoliche. Il suo aspetto ama i turisti con la magnificenza delle volte a granito, un enorme numero di sculture e i più piccoli dettagli eseguiti con la precisione dei gioielli.

Decorazione d'interni

Fino ad ora l'aspetto originario della cattedrale di Pisa non è stato conservato. L'Italia alla fine del XVI secolo conosceva fuoco potente, c'era anche uno di essi, che distrusse le strutture in legno. Dopo questa tragedia, tutte le pareti erano decorate con marmo bianco e nero, il soffitto è stato decorato con doratura con lo stemma dei Medici.

Dopo il fuoco, il mosaico del 1302 sopravvissuto, su cui è raffigurato Cristo, e al tempo stesso il reparto appena creato, che è diventato nei nostri giorni una mostra unica di scultura medievale. La sua parte superiore illustra le scene principali del Nuovo Testamento, scolpite in marmo.

Torre pendente di Pisa

La torre fu posta poco dopo che la costruzione principale della cattedrale era stata completata. Le prime pietre nella fondazione della struttura furono poste alla fine del XII secolo, l'erezione delle sue mura durò quasi un centinaio di anni sotto la guida di diversi architetti e fu interrotta più volte a causa della pendenza formata.

Nel XIII secolo, è stato deciso di riparare la pendenza con balconi disomogenei appositamente costruiti, ma ciò non ha portato a successo, la pendenza continua a continuare. La costruzione fu completata nel 1350, c'erano 8 piani con un'altezza totale di 56 metri.

Il pendio della torre è dovuto al terreno morbido alla sua base. L'errore fatto durante il disegno, ha reso la città nota a tutto il mondo, e il nome della torre – un nome di famiglia. Ogni turista che ha visitato l'Italia cerca di fare una foto con questo punto di riferimento. Nel 2008, gli scienziati hanno detto che il processo di caduta è praticamente cessato.

battistero

La Cattedrale di Pisa comprende nel suo complesso un altro edificio, colpendo con il suo stile unico – il Battistero. È la più grande d'Italia, la sua circonferenza supera i 100 metri. Come la torre, unisce due stili, romanico e gotico, perché è stato costruito in tempi diversi da diversi architetti.

L'edificio è interamente in marmo. Il primo livello è decorato con archi, costruito nello stile bizantino, dominato ulteriormente dai gotici – piccoli archi-dentici, strutture twin. L'interno della cattedrale è frenato. L'edificio è decorato con cupole piramidali e rotonde, che crea un'acustica unica all'interno di essa.

Che altro da vedere a Pisa

Naturalmente, i turisti vengono inviati a Pisa per vedere personalmente questi capolavori dell'architettura medievale e godersi la vista unica della Torre pendente di Pisa. Ma quando arrivi a Pisa, dovresti prestare attenzione alla città stessa.

Non lontano dal complesso è il cimitero di Campo Santo. Viene eseguito nello stesso stile in cui la cattedrale di Pisa, una foto con archi gotici e le volte romaniche nei libri di guida, si affianca alla torre stessa. La cucina Pisa è diversa dal gusto tipico italiano e dall'aspetto di esecuzione: numerosi ristoranti e caffè trattano turisti con piatti classici, che Galileo Galilei ha provato qui.