813 Shares 4932 views

Biografia Beethoven – il grande compositore tedesco

Persone che hanno familiarità con il mondo della musica, sarà certamente interessante biografia di Beethoven – il grande compositore tedesco, ogni opera è – un capolavoro unico di eternità. Impronta sul suo lavoro stabilito orfani presto e sordità completa, compositore sorpassato nel bel mezzo di un modo creativo. Beethoven biografia è piena di prove, che ha preparato il destino. Ma un grande uomo, e non poteva essere un semplice vita mediocre.


Biografia di Beethoven. Infanzia e l'adolescenza compositore

Nasce il futuro genio a Bonn il 17 dicembre nel 1770. La sua famiglia era musicale, così fin dalla tenera età il ragazzo ha cominciato a insegnare violino, organo, flauto e clavicembalo. Il suo primo maestro fu suo padre, e all'età di 10, ha iniziato a frequentare la scuola Nave compositore. Nella sua incompleta dodici Ludwig van Beethoven è diventato assistente organista presso la corte.

Nel 1787, mia madre morì, e le sue responsabilità familiari giaceva Ludwig. nel 1789 talentuoso ragazzo diventato uno studente della Facoltà di Filosofia, Università di Bonn, ma abbandona presto gli studi. Si trasferisce a Vienna, al fine di essere in grado di studiare con Haydn, ma lui lo manda a Albrechtsberger. Il modo di giochi di Beethoven, secondo Haydn, era agitato e buio, ma in quegli anni scrisse i suoi primi capolavori: "Moonlight Sonata" e "Patetica Sonata". Il suo talento è lodato e Wolfgang Amadeus Mozart, il quale ha visitato nel 1787.

Ludwig Beethoven. Biografia del grande compositore

Un giovane ragazzo di talento ha trovato un mecenate nei circoli dell'aristocrazia viennese e divenne ben presto uno dei più caldi pianisti del tempo. Ma lui era pieno di trenta anni, è stato superato da una terribile malattia per un musicista – acufene, che alla fine ha portato alla sua sordità. Nel 1801, il compositore si rende conto che lui può sentire la musica è ancora molto lunga, così avidamente ripreso il lavoro per avere fatto il più possibile. Per dieci anni ha creato centinaia di opere a suonare il violoncello, pianoforte. Luce sentito la sua "Nona Sinfonia", "Missa Solemnis". Nel 1808 si è tenuta, infatti, l'ultima performance da solista come pianista.

Beethoven. Biografia. La creatività degli ultimi anni

Nel periodo 1813-1815 il compositore ha scritto molto poco, fu preso dalla depressione associata alla perdita e il crollo dei suoi piani matrimoniali dell'udito. Inoltre, nel 1815 la morte di suo fratello, e prendersi cura di suo figlio, ha un carattere molto difficile, è caduto sulle spalle del compositore. La salvezza si trova nella musica – crea opere sorprendenti per pianoforte e violoncello, essendo isolamento acustico già pieno dal mondo. Le composizioni di questo periodo della sua vita distingue per la profondità e la penetrazione, sono pieni di significato filosofico della vita.

Biografia di Beethoven. Fine del percorso del grande musicista

Compositore fatto ogni sforzo per aiutare il nipote di diventare un artista o uno scienziato, ma che era solo interessato a carte e biliardo. E 'fino al collo in debito e ha commesso un atto di suicidio. Fortunatamente, il proiettile sparato loro passati, toccando appena il suo tempio. Molto più danni questa azione ha causato Beethoven. Ha sofferto molto, a causa della quale lo stato di salute nettamente deteriorata. 26 marzo 1827 il grande compositore era sparito. L'ultimo modo di vederlo fuori più di ventimila persone.