670 Shares 7682 views

Come coltivare il cavolo Pekinese

La nostra conoscenza con questa verdura era solo pochi anni fa. Poi aveva un prezzo alto, non usava una richiesta speciale. Doveva essere trasportato da lontano, che, naturalmente, ha influenzato il costo finale. È stato il prezzo che ha reso il pesce non l'ospite più popolare sui nostri tavoli. Oggi chiamiamo questo vegetale un "pekinka". È arrivato il tempo quando gli agronomi provenienti dalla Russia e dall'Ucraina hanno appreso in dettaglio come crescere il cavolo di Pechino e il prodotto è diventato incredibilmente accessibile.


Il nome della verdura parla immediatamente della sua patria. In Cina, il cavolo di Pechino gode di un particolare rispetto ed è un ingrediente importante nella cucina orientale. Petsay – una forma di maturazione precoce del cavolo cinese, molti abitanti dell'Impero Celeste conoscono la sua coltivazione. Gli agronomi cinesi per secoli hanno levigato l'approccio a questa verdura utile. Ora tutti possono imparare a crescere il cavolo di Pechino, e il più coraggioso può cominciare a farlo oggi.

Il cavolo di Pechino è una pianta annuale resistente al freddo che viene coltivata come insalata. I frutti vengono raccolti nella fase della rosetta della testa e delle foglie. La testa è cilindrica, lunga ovale e allentata. La coltivazione del cavolo di Pechino può essere effettuata durante l'estate. In soli 25-30 giorni dopo la piantagione viene ottenuto il prodotto finito.

"Pechenka" sostituisce spesso nei piatti una tribù di colore bianco. Per la maggior parte, questo è dovuto alla incredibile spremuta delle foglie e, naturalmente, a causa dei grandi benefici. Per competere per la superiorità in proprietà utili, può solo con il cavolfiore. Come coltivare cavolfiore, parleremo ulteriormente.

Se si desidera utilizzare il cavolo di Pechino in autunno, i semi dovrebbero essere seminati nel mese di luglio. Se la coltura è necessaria già all'inizio dell'estate, è meglio piantare una "pekinka" sotto un rivestimento in film. Sentito, ma non so come coltivare un cavolo un mese prima? Suggerimento: utilizzare piantine. Considerando che i semenzali possono sopportare facilmente la temperatura a meno di 5 gradi, si rende chiaro che il cavolo può essere piantato nella regione del Medio Volga in aprile.

Non è consigliabile posizionare una grossa discarica, su un metro quadrato è necessario avere più di 15 piante. Non interferire con coltivazione e concimi complessi. È anche importante considerare la reazione del suolo. Nel caso del cavolo cinese si preferiscono i terreni neutri.

Non ci sono sottigliezze particolari nel numero di "come crescere il cavolo di Pechino". Coltivando i semi con un intervallo di 10 giorni, vi fornirà una verdura sugosa per un periodo di tempo incredibilmente lungo.

Saper crescere il cavolo cinese, un po '. Dev'essere anche rimosso correttamente. La raccolta inizia quando si forma una testa e una rosetta di foglie. Raccogli i frutti in uno stato "asciutto", quando la rugiada si è spenta. Per quanto riguarda il raccolto autunnale, il cavolo viene rimosso fino al primo gelo.

Sapendo come crescere il cavolo di Pechino, vi fornirà questa verdura utile per tutto l'anno. Mantenere tale cavolo fino a 2,5 mesi.

Continuando il tema dei concorrenti di cavolo bianco, vale anche la pena di prestare attenzione alla "sorella" colorata. Gli antichi romani hanno scoperto il sapore e le proprietà utili di questo vegetale, scoprendo questi frutti sull'isola di Cipro. Per lungo tempo in Europa non siamo riusciti a trovare la tecnologia di impianto. Non sapendo come coltivare cavolfiore, è stata battezzata una pianta estremamente fastidiosa e invano. Con i gradi correnti di questa verdura, tutto è molto più semplice.

Tornando a quanto sopra, voglio dire che sapere come crescere il cavolo cinese, si è facilmente forniti con non meno successo a piantare un cavolo colorato. Il principio è lo stesso, e le condizioni di assistenza coincidono anche. Allo stesso modo, se si desidera raddoppiare il tempo di raccolta, si raccomanda di piantare piantine e di non risparmiare l'acqua. Acqua, concimare e non dimenticare che è necessario considerare attentamente il livello di umidità e la fecondazione del suolo. Buon raccolto!