383 Shares 3605 views

Malattia di Gilbert: cause, sintomi e trattamento

malattie Gilbert, o il cosiddetto non-emolitica ittero famiglia – malattia non troppo diffusa che è accompagnato dalla violazione del pigmento nel metabolismo del corpo della bilirubina umana, per cui si accumula nei tessuti. Vale la pena notare che la malattia è ereditaria e non può essere completamente guarito. Tuttavia, per la maggior parte dei pazienti, una prospettiva positiva – come la malattia con correzione adeguata raramente colpisce la vita di durata.


Malattia di Gilbert: sintomi e le cause

Come detto, questa malattia è ereditaria ed è associata con il metabolismo enzimatica ridotta di bilirubina pigmento. Le statistiche dicono che circa il 2-5% della popolazione del pianeta ha una diagnosi simile. E 'interessante il fatto che gli uomini soffrono di quasi dieci volte di più la femmina.

Nella maggior parte dei casi, i primi sintomi anche durante l'infanzia o l'adolescenza. La caratteristica più evidente è lo sviluppo di ittero della pelle o degli occhi. I sintomi più comuni iniziano dopo grave stress o esaurimento nervoso. Ad esempio, si fa notare che gli adolescenti ittero si verifica a causa di un sovraccarico mentale durante gli esami, ecc Questo gruppo può essere attribuito a esercizio fisico pesante.

Yellowness può verificarsi per altri motivi. Progressione della malattia può essere innescata da una riduzione del sistema immunitario (ad esempio, durante un raffreddore). Fattore di rischio può essere anche la fame, la malnutrizione, l'abuso di alcol, uso di droghe o di determinati medicinali.

Nella maggior parte dei casi, l'ingiallimento si manifesta sulla pelle del viso e la sclera dell'occhio. In alcuni casi, ci possono essere anche essere coperti da pelle sul palmo delle mani, i piedi e le ascelle.

Circa la metà del ingiallimento – non un singolo sintomo. Molti pazienti si lamentano di mancanza di appetito, costante nausea, eruttazioni frequenti, flatulenza e una violazione della sedia. Molto meno probabile che la malattia di Gilbert è accompagnata da persistente debolezza e disagio nella zona del fegato. In ogni caso si dovrebbe cercare aiuto medico.

malattia di Gilbert: i moderni metodi di diagnosi

Anche se questa malattia è raramente accompagnata da complicazioni gravi, la cura del paziente è un must. Il pericolo sta nella corretta diagnosi differenziale, perché questa sindrome è abbastanza facile da essere confuso con epatite e altre malattie del fegato.

Naturalmente, il paziente è costretto a passare alcuni test. Se si sospetta una malattia del fegato è un test del sangue generali e biochimici, così come l'esame delle feci e urine. Purtroppo, è improbabile che siano utili per la diagnosi metodi diagnostici moderni, come l'imaging e l'ecografia. Pertanto, sono stati sviluppati prove speciali.

Ad esempio, una discreta prova è a digiuno. Se il paziente è quello di limitare la quantità di cibo o completamente rifiuta di mangiare per 1-2 ore, l'esame del sangue sarà trovato un significativo aumento della bilirubina libera. Con lo stesso scopo può essere utilizzata un'iniezione di acido nicotinico o rifampicina.

Occasionalmente il medico può prescrivere una biopsia del tessuto epatico.

malattia di Gilbert: Trattamento

Nella maggior parte dei casi, la malattia si verifica in cicli – periodi di esacerbazione alternano a lunghi periodi di remissione. Purtroppo, la malattia di Gilbert non può essere curata completamente.

Nel decorso benigno della malattia di trattamento è necessaria solo durante esacerbazione. A questo punto, il medico può prescrivere la somministrazione di farmaci che eliminano l'eccesso scambio pigmento bilirubina e restituiti alla normalità. Se la malattia è accompagnata da infiammazione della congestione cistifellea, la bile, è opportuno colagogo reception. Durante paziente acuto bisogno di riposo a letto e dieta leggera.

Per precauzione, i pazienti hanno mostrato la corretta modalità di lavoro e di riposo, risparmiando dieta. Nella maggior parte dei casi, i pazienti che osservano tutti i consigli di un medico, vivono a tarda età.