639 Shares 950 views

Skirmishes prima della nascita – quello che dicono a una donna

La gravidanza è un processo naturale nella vita di ogni donna, che termina con il parto. Il processo di consegna è il seguente: attraverso il canale di nascita (canale cervicale e vagina), il feto e il secondo dall'utero vengono espulsi. L'inizio del lavoro può essere segnato da contrazioni prima del lavoro (l'inizio classico), o dalla fuga del liquido amniotico. Ed è molto importante conoscere e non perdere i primi veri precursori del parto.


Combattimenti prenatali.

La contrazione è una contrazione periodica dei muscoli dell'utero, eseguita per espellere il feto.

Insieme ai dolori reali di nascita, ci sono contrazioni di Braxton-Hicks e falsi combattimenti. Ma la presenza di precursori e falsi combattimenti non è affatto un attributo obbligatorio associato al parto.

Contrazioni Braxton-Hicks (precursori del parto) – l'aspetto di tale possibilità in poche settimane o giorni prima della consegna (in tutti i modi diversi). Le contrazioni sono irregolari in natura e sono progettate per preparare il corpo della donna per il parto, contribuendo all'acclimamento della cervice. L'apertura cervicale non si verifica con tali combattimenti.

Gli attacchi falsi sono combattimenti prima del parto, che svolgono anche la funzione di allenamento. A differenza degli attacchi dei forerunners, il loro aspetto è possibile dalla trentotto ottava settimana di gravidanza. Contrazioni false prima del parto non si verificano regolarmente e non causano dolori alla donna. Possono durare per diverse ore, ma a differenza delle vere battaglie non sono l'inizio del lavoro e si calmano da soli. Dal lavoro di nascita prima della consegna è anche caratterizzato dal fatto che l'intervallo di tempo tra di essi fluttua caoticamente (3/5/8 minuti).

Se il numero delle lotte sta aumentando, provoca dolore e l'intervallo di tempo tra di loro diminuisce – è il lavoro.

Il tempo medio del primo periodo di lavoro di nascita, circa dodici ore (alla prima nascita) e circa due o quattro ore più brevi, per coloro che hanno nascite non sono il primo.

All'inizio del lavoro, ogni combattimento può durare circa mezzo minuto e il tempo di pausa tra loro dura circa mezz'ora. Importante! Affinché la levatrice capisca in che fase sei in famiglia, controllate non solo la durata di una lotta, ma il tempo tra di loro!

Mentre il tempo si avvicina, il lavoro prima della consegna diventa più frequente. Si ritiene che se le contrazioni durante il parto si ripetono ogni dieci minuti, è tempo di andare in ospedale, ma, naturalmente, bisogna prestare attenzione allo stato di salute di una donna e non dimenticare il tempo che dovrà essere speso per arrivare all'ospedale di maternità.

Il lavoro reale durante il parto esegue una serie di funzioni molto importanti:

  1. C'è la separazione e l'uscita della placenta dall'utero;
  2. Le lotte svolgono la funzione di spingere il bambino;
  3. Ammorbidiscono la cervice;
  4. Dopo la nascita, l'utero viene restituito alla sua posizione normale.

Oltre alle contrazioni, la prefazione del lavoro può scaricare diversi genitali prima della consegna. Dalla penetrazione dell'infezione, il feto e il sughero dal muco proteggono il feto. La partenza della mucosa può verificarsi come un paio d'ore e pochi giorni prima dell'inizio del travaglio. Ma, prestando attenzione al colore dello scarico, si può scoprire l'inizio approssimativo del lavoro: se la scarica sanguinosa, quindi, fino all'incontro con il bambino, non c'è molto tempo; E se il muco è bianco, quindi in una condizione "unica", nel pieno senso di questo concetto, trascorrerai ancora qualche giorno (da due giorni a due settimane).

Tuttavia, se lo scarico prima della nascita sotto forma di una mucosa o di un sangue è apparso molto prima del periodo di lavoro atteso o accompagnato da sanguinamento pesante, è l'occasione di contattare senza indugio il medico, in quanto placenta praevia è possibile o in via prematuro, che richiede un intervento medico immediato!