156 Shares 4957 views

La linguistica è una scienza che studia la lingua

Tra le scienze umanistiche, la linguistica occupa un posto speciale, poiché molti dei momenti studiati da esso conducono a settori di conoscenza che sembrano andare oltre i suoi confini e tuttavia, senza scoperte linguistiche, non possono essere dispensate.


La scienza del linguaggio

Nel senso più generale della parola, la linguistica è una scienza che studia il linguaggio (il secondo nome di questa scienza è la linguistica). A scuola, di solito si comprende che sono studiate aree del linguaggio come suoni, parole, struttura delle frasi, parti del discorso e del testo e la maggior parte delle volte la lingua madre è intesa. Queste aree di conoscenza sono veramente interessanti e necessarie, ma se tutto finisce solo nella struttura della lingua materna, la sua struttura, la linguistica sarebbe molto stretta. Dopo tutto, la lingua mantiene tanti segreti interessanti.

Linguistica e Computer

Molti lo troveranno strano, ma senza scoperte linguistiche, l'umanità non creerebbe computer e programmi informatici. In questo campo di conoscenza, la linguistica è molto vicina alla matematica e si chiama informatica. La linguistica informatica è una scienza che studia questioni come l'intelligenza artificiale, la traduzione automatica, i linguaggi di programmazione, il riconoscimento vocale, ecc., E sono dati dati alla linguistica applicata che permettono di migliorare rapidamente i programmi ei modi di comunicazione.

Linguistica e Storia

Per gli storici, la linguistica è un campo di conoscenza che ha dati sull'origine di una persona. Tutte le scoperte storiche relative all'antichità dipendono fortemente dai dati linguistici. L'affinità e l'origine dei linguaggi, la prevalenza di un linguaggio in una determinata regione, l'etimologia (origine) delle parole – quelle domande, le risposte a cui si rivolgono gli storici a gravi argomenti. Spesso sono i nuovi dati sul linguaggio di una nazione particolare che mette fine a una controversia storica o distrugge le idee sulla storia.

Anche gli storici della letteratura, quando decidono l'autore di un lavoro, contano, innanzitutto, su dati linguistici.

Linguistica e Medicina

Per un medico la linguistica è una scienza che studia i meccanismi del discorso. Facile a prima vista, le violazioni possono rendere chiaro a un neurologo qualificato che il paziente ha un grave danno del sistema nervoso. Secondo la natura dei disturbi del linguaggio, uno specialista esperto può spesso determinare la gravità dei danni cerebrali di una persona e quanto sia profondo l'esame del paziente. La conversazione è anche vera: spesso il ripristino del discorso indica che la strategia di trattamento viene scelta correttamente dal medico e il processo di recupero (ad esempio, la riabilitazione dopo un ictus) è riuscito.

Per un logopedista, la linguistica è anche una scienza dei meccanismi di discorso, ma più spesso risolve i problemi di pronunciare (pronunciare, pronunciare) suoni. La conoscenza di come una persona parla, come pronuncia i suoni, quali movimenti faccia, come respiri, aiuta i terapeuti dei linguaggi non solo a migliorare la dizione dei bambini sani, ma anche a lavorare con persone con disabilità gravi di pronuncia, con bambini che sono cresciuti in condizioni di scarsa condizioni , E non impara a parlare correttamente.

Linguistica e lo studio delle lingue straniere

Studiare una lingua straniera in modo "artificiale", in un modo o nell'altro, incontra conoscenze linguistiche. Lo studio dei suoni stranieri, le coniugazioni dei verbi, i significati delle parole straniere, la struttura delle frasi – tutto questo è un campo di linguistica. Tuttavia, questa è solo una piccola parte della conoscenza linguistica che si riferisce allo studio di una lingua straniera. Il più interessante, naturalmente, è al di là dei confini di un manuale di istruzione scolastica o di un manuale di istruzione personale.

La linguistica come scienza della lingua solleva domande su come una persona impara a parlare, soprattutto nella sua lingua madre. Come succede che ogni persona ottiene una tale grande conoscenza, essendo molto piccola? Come succede? Forse un certo "programma" è incorporato nel suo cervello dalla nascita, come ad esempio "programma" per camminare su due gambe? Quali sono le caratteristiche del cervello del bambino, permettendo al bambino di padroneggiare un complesso sistema di conoscenza in un breve tempo? Questioni simili sono trattate in una direzione separata. Per un ontolinguista, la linguistica è una scienza che studia il miracolo della comprensione di una lingua da un bambino piccolo. Ed è la conoscenza acquisita come risultato della ricerca ontolinguistica che fa luce su come studiare le lingue straniere in modo più produttivo.

Lasciare che il percorso del bambino sia impossibile ripetere a scuola o in età adulta, ma la conoscenza di molti meccanismi di padroneggiare la lingua, le tappe ei metodi permettono agli specialisti di letteratura di insegnare rapidamente agli stranieri un linguaggio diverso, adattarli alla vita in un nuovo paese per loro, insegnare loro a non sentirsi alieni, Dare ai loro figli la possibilità di trovare una seconda casa.

Linguistica e poesia

Una delle direzioni senza cui la linguistica come scienza profonda e sottile è inimmaginabile è lo studio del linguaggio delle opere artistiche. Le sottili osservazioni dei linguisti rivelano i segreti della nascita del capolavoro, i segreti del talento, contribuiscono a comprendere la profondità dell'opera, per comprendere non solo la propria, ma anche la cultura degli altri e ampliare così gli orizzonti della conoscenza umana.

Probabilmente ogni linguista professionista, che ama il suo lavoro, penserà profondamente alla questione della linguistica. La definizione di questa scienza può essere data solo al più generale, poiché in ciascuna delle sue aree si tratta infine di ciò che è ancora poco chiaro, non è noto che cosa è solo un po 'aperto alla persona.