544 Shares 5669 views

Malattia "selfie dipendenza". Selfie – una cattiva abitudine o di una malattia?

Il mondo è in rapida evoluzione tecnicamente veloce, e questo fatto lascia la sua impronta sui suoi abitanti. Dal momento che i motori del progresso e gli iniziatori sono proprio le persone che li rispondono. Per lungo tempo gli scienziati e geni del passato alla ricerca di un modo per catturare l'immagine modi più semplice di disegno. Questo non è sorprendente, perché siamo sempre alla ricerca di modi più chiari per risolvere i loro problemi. Una delle conseguenze è stata la "malattia selfie."


Selfie dipendenza di diversi strati di popolazione della Terra

Se si guarda alla superficie pittorica, quindi il suo scopo – per catturare in un certo periodo di tempo, l'area che cattura l'obiettivo della fotocamera. Per un uomo questa immagine può servire come chiave per ricordi del passato. Vale a dire, hanno origine nelle persone profondi sentimenti di tristezza e di gioia, evocare emozioni, catturano lo spirito e l'immaginazione. Per quanto riguarda lo sviluppo della fotografia in generale, per l'arte e la cultura, è un enorme passo avanti per molte aree della scienza e della tecnologia. Secondo le foto, è possibile trovare una persona, un luogo, un oggetto, manca mai. Nel mondo di oggi la foto è diventata parte integrante della vita umana. I social network sono pieni di milioni di foto, in gran parte fatta in modo indipendente. Questo fenomeno ha già un proprio nome – selfie. La malattia del 21 ° secolo ha catturato il mondo intero. Toccò non solo gli studenti e gli adolescenti come dire i giornali e riviste, e più adulta categoria di persone. Presidenti, il Papa, la regina d'Inghilterra, la famosa attrice e attori, cantanti e cantanti – ma proprio tutti possono essere visti nella rete sociale sul selfie.

Più sorprendente è che anche gente seria con uno status sociale significativo fanno selfie. Ad esempio, un autoritratto Baraka Obamy al funerale in una cornice allegra della mente causato un sacco di polemiche. Una foto Premier Medvedev della Federazione Russa in ascensore a tutti segnati nel "Twitter" più di trecentomila tweets. Mentre la maggior parte delle delizie come azioni aperte da parte del governo, gli scienziati seriamente perplesso dal problema del 21 ° secolo, già ribattezzato "malattia selfie."

Che cosa è un selfie?

Selfie si traduce in inglese come "lui" o "se stesso". Questa fotografia scattata su un telefono cellulare, un tablet. L'immagine ha le caratteristiche, per esempio, incorporati nello specchio. La parola "selfie" prima divenne popolare nei primi anni del 2000, e poi nel 2010.

storia selfie

La prima selfie sono stati fatti per la macchina fotografica "Kodak Brownie" da parte della società "Kodak". Sono stati fatti con l'aiuto di un treppiede, in piedi davanti a uno specchio, o a condizioni di mercato. La seconda opzione era più complesso. E 'noto che uno dei primi selfie prodotta principessa Romanova in tredici anni. È stata la prima adolescente a fare una tale foto ad un amico. Ora "sebyashki" fare tutto, e la domanda sorge spontanea: selfie – malattia o di intrattenimento? Dopo tutto, molte delle persone che ogni giorno prendono foto di se stessi e diffonderli in un social network. Per quanto riguarda l'occorrenza della parola "selfie", ci viene dall'Australia. Nel 2002, il canale ABC è stato utilizzato per la prima quel termine.

Selfie – divertimento semplice innocente?

Il desiderio di fotografare se stessi in una certa misura non comporta alcune conseguenze spiacevoli. Si tratta di una manifestazione di amore per il loro aspetto, il desiderio di piacere agli altri, che è caratteristica di quasi tutte le donne. Ma le quotidiane foto alimentari, gambe stessi con l'alcol e altri momenti intimi della vita privata, la società sfilata – è un comportamento incontrollato, che comporta conseguenze non innocenti.

Soprattutto spaventa tale comportamento da parte di ben più bambini da 13 anni. Gli adolescenti sui social network come non è portato dai genitori. Samosnimok può essere divertente innocenti solo quando l'immagine è raramente fatto e non hanno sfumature erotiche e altre deviazioni sociologici. Società, con la sua cultura e valori spirituali, si abbassa in un tale comportamento sconsiderato. Flaunting i genitali, i ragazzi condannano il futuro della nostra specie in assenza di standard etici e morali nella società.

Selfie – malattia mentale?

Gli scienziati americani hanno scoperto che l'auto-ritratti di un telefono cellulare, che sono regolarmente distribuite nelle reti sociali come "Facebook", "Instagram", "VKontakte", "Compagni", e altre risorse meno noti stanno attirando l'attenzione e disturbo mentale. selfie la malattia si è diffusa in tutto il mondo e ha toccato le persone di diverse categorie di età. Le persone sono sempre alla ricerca di immagini luminose, un po 'matto, e alcuni vengono uccisi per il bene di telaio estrema. Si tratta di una vera e propria malattia – non selfie quotidiana.

varietà selfie

Gli scienziati hanno identificato tre livelli di tali disturbi mentali:

  • Episodica: caratterizzata dalla presenza di non più di tre foto ogni giorno senza mettere alcune reti sociali. Questo disturbo può ancora essere controllata, e sarà trattata con la forza di volontà e la realizzazione delle loro azioni.
  • Acuta: un giorno una persona fa più di tre colpi ed essere sicuri di condividere le loro attraverso risorse online. L'alto grado di disturbo mentale – fotografare se stesso non controlla le sue azioni.
  • Cronica: Il caso più complicato, assolutamente non controllata da uomo. Quotidiano produce più di dieci foto con la pubblicazione sulle reti sociali. L'uomo è fotografato da nessuna parte! Questa è la prova più evidente che c'è una malattia selfie. Come si chiama in medicina? In realtà, è stato dopo una foto di te e chiamato, anche se non è un ruolo secondario svolto dalle reti sociali, che sono anche una sorta di dipendenza.

manifestazione selfie nella società

Nella società, ci sono già decine di pose per fotografare se stessi, e ora hanno un nome. selfie la malattia continua a diffondersi nella società, nonostante le dichiarazioni degli scienziati dei pericoli e realizzare TV su questo argomento. Ecco il selfie più alla moda posa-2015:

  1. Foto in ascensore. Selfie opzione preferita di molte celebrità, tra cui politici. Uno dei più popolari è stata la foto Dmitriya Medvedeva in ascensore Casa della Federazione Russa dell'Ufficio. Questo telaio ha segnato circa duecentomila valutazioni "Instagrame".
  2. labbra anatra. Il selfie più frequente dalla femmina. Foto di se stesso con le labbra arco assemblato, ora, probabilmente, il leader del selfie.
  3. Groof – una foto di gruppo, guadagnando rapidamente popolarità tra i giovani. Considerato uno dei più popolari americani Groof sulla consegna di "Oscar". Per tali immagini, i produttori cinesi hanno aumentato le possibilità di telefoni cellulari e tablet fotocamera.

    1. Fitness selfie. La foto è stata scattata con uno specchio in palestra. selfie molto popolare e le ragazze, e gli uomini. Al culmine della sua fama di fitness selfie Dzhastina Bibera con un fisico esile e un sorriso dolce.
    2. Relf. Samosnimok con il vostro partner: molto toccante, ma con insistenza e vanaglorioso, è negativo nella maggioranza. Ma ci sono eccezioni, ad esempio, Relf Angelina Jolie con Brad Pitt.
    3. Foto nella toilette. Molto comune – letteralmente ogni seconda ragazza è nell'arsenale di una foto. E celebrità sono anche foto di se stesso nella toilette.
    4. Belfa. Autoritratto con protrusione delle natiche. Naturalmente, tali rifiuti fanno solo le ragazze. Ma gli uomini mettono una varietà selfie un punteggio elevato.
    5. Felfi. Autoritratti che coinvolgono gli animali.
    6. Foto piedi. Frequente colpi inferiore del piede nella scarpa vantaggiosamente.
    7. Autoritratto in bagno.
    8. selfie Extreme. E 'questo tipo di allarmante. È stato rilasciato su trasmissione televisiva malattia selfie, che sono stati intervistati sul più popolare selfie Ekstremaly. Questo tipo samosnimka fatto nel momento del pericolo e di rischio per la vita umana, per esempio, mentre l'altezza, con gli animali aggressivi durante un disastro, nello spazio, in volo, e così via. D.

    Estrema selfie – la manifestazione più pericolosa della malattia

    Nel tentativo di scoraggiare il pubblico, atleti estremi rompere un registro delle loro rivali sugli indicatori selfie pericolose e altri. In Russia, il più popolare è diventato selfistom Cyril Oreshkin. Ha costantemente conquistando sempre nuove altezze, fotografati sui tetti dei grattacieli. Questo tipo di selfie ha già le sue vittime. Estrema autoritratto – un terribile e allo stesso tempo uno spettacolo incredibilmente impressionante. Ma che l'uomo, solo cercando di farsi fotografare in circostanze inusuali e posto nelle reti sociali, non è più in grado di fermare – è un dato di fatto.

    Selfie-malattia: la ricerca

    Ci sono molte differenze tra i paesi, gli scienziati sul tipo di innocuo fotografare se stessi nel mondo. Ma facciamo attenzione ad essa le menti migliori non solo a causa della popolarità della parola e l'immagine nella comunità, e causa della comparsa di vittime tra gli adolescenti, la voglia di fare un quadro estremo. La ricerca ha portato alla conclusione che selfie – è una manifestazione di esibizionismo e di egocentrismo. Le persone che hanno una passione per continuo fotografare se stessi, e poi messi in esposizione al pubblico, sono chiaramente i disturbi mentali e bassa autostima.

    Ogni giorno, le persone affette da dipendenza dal Sé, diventa sempre di più.