547 Shares 2591 views

Andreev Igor – il miglior giocatore di tennis della Russia (2007)

La generazione di giocatori di tennis nata negli anni ottanta era una generazione di ragazzi di talento che estendevano un bel biglietto. L'allora presidente, Boris Yeltsin, ha fatto molto per sviluppare il suo sport amato, precedentemente considerato un borghese. La formazione di un atleta professionista richiede da 300-500 mila dollari. Sotto Yeltsin ha cominciato a costruire corti e creare scuole di tennis, dal 1990 a Mosca, si è tenuta la serie di tornei Masters – la Coppa del Cremlino. Uno dei fortunati è stato il talentuoso Andreev Igor moscovita.


Anni di infanzia

Nel 1983, in una famiglia di Mosca, che non ha avuto rapporti con lo sport, è nato un figlio, che è stato inviato alla sezione del tennis in 4 anni. La scelta era assolutamente casuale. A Sokolniki, dove la coppia viveva Valery e Marina Andreeva, solo lì era possibile organizzare un bambino estivo. Mio padre ha lavorato in attività e mia madre – una famiglia, avendo l'opportunità di guidare mio figlio in formazione. Ora il fratello minore Nikita Andreev sta crescendo in famiglia. Igor, il tennis per cui è diventato una questione di vita, non poteva comunicargli il suo amore per questo sport. Nikita è impegnata in hockey.

L'idolo di Igor dall'infanzia era Andre Agassi, che sognava di assomigliare. Il giovane si rese conto presto che stava facendo una relazione veramente amata in cui voleva migliorare. I suoi genitori gli hanno dato l'opportunità di mandarlo all'accademia di tennis a Valencia (Spagna), sulla consulenza della madre di Dinara e di Marat Safin, allenatore professionale. Nonostante la partenza all'età di quindici anni, Andreev Igor è uno dei pochi professionisti del tennis che hanno un'istruzione superiore. Si è laureato alla RGUFK, dopo aver conseguito un diploma di allenatore.

Carriera sportiva

Andreev Igor, la cui biografia ha avuto inizio nel grande sport nel 2002, è andato alle sue prime vittorie per tre anni. Nel 2004, a Gstaad (Svizzera) nelle finali, ha incontrato il leader del mondo Roger Federer, perdendo a lui in una lotta amara. In sei tornei in diversi anni Andreev era vicino alla vittoria. Il suo primo titolo vince in tandem con Nikolai Davydenko nel 2004. È successo nella sua patria (la Coppa del Cremlino). Un anno dopo, in una lotta senza compromessi con Nicholas Kiefer (Germania), vincerà questo titolo da solo, dopo aver scritto il suo nome nella storia del tennis russo.

Le migliori prestazioni di Andreev sono collegate con il terreno, la formazione in Spagna non era inutile. La prima vittoria in singoli (su tre) ha vinto nel diventare quasi nativo di Valencia. Nel suo patrimonio, le vincite del re della terra, Rafael Nadal. Un'altra vittoria ha portato l'Italia (Palermo). Tutto è collegato con il 2005, che ha permesso al russo di salire nel rating dell'ATP al suo miglior indicatore – la quindicesima linea. Il miglior indicatore per l'anno – il 19 ° posto nel 2008. Questo è stato preceduto da un calo del gioco a causa di numerose lesioni che hanno gettato i russi alla terza classificazione dell'ATP. Tornando alla terza posizione, Andreev Igor nel 2007 ha ricevuto il premio "Return of the Year".

Migliore giocatore di tennis della Russia – 2007

In Russia c'è una galleria dello sviluppo del tennis russo – la Hall of Tennis Glory, che si trova a Mosca. Nello studio "NTV +" storica storia memorizzata, raccolta da un po 'di tifosi di questo sport. L'introduzione alla Sala è accompagnata dalla presentazione di un diploma speciale e di una statuetta di premio. Questo onore è stato assegnato anche a Andreev Igor Valerievich – un tennista che ha scritto il suo nome in lettere d'oro nella cronaca dello sviluppo dello sport russo. Ciò è dovuto non solo alle vittorie del torneo Kremlin Cup, ma principalmente per la partecipazione a gare di squadra per la Coppa Davis.

Giocando per il paese, Andreev è riuscito a vincere tre volte nella quinta partita decisiva, vincendo per la squadra un terzo punto di vincita. Era in gioco con la Francia nel 2005, con il Cile e la Germania nel 2007. Fu quest'anno che la Federazione Sportiva ha onorato il suo titolo di "miglior giocatore di tennis della Russia", anche se il paese dal primo posto è stato separato dalla finale, persa dagli Stati Uniti. Lo stesso destino si è verificato nella squadra e nel 2008, quando la battaglia decisiva è stata la Coppa del Mondo svedese persa.

Vita personale

In un grande sportivo, la vita personale è spesso intrecciata con le sue attività professionali. Nell'accademia di tennis Igor ha incontrato Maria Kirilenko, uno dei giocatori di tennis più belli del nostro tempo. La coppia ha vissuto insieme per otto anni, non solo sostenendosi, ma anche parlando in un mix. Il loro miglior risultato è la semifinale di Wimbledon nel 2008. Le relazioni erano così forti che Maria si rifiutò di incontrare il principe Harry, che mostrò interesse per lei. Non ho fatto corteggiare da altre celebrità straniere, sperando in un'altra vita insieme con il mio connazionale.

16/07/2011 la coppia insieme era presente al matrimonio di un amico – giocatore di tennis Elena Dementieva. I testimoni oculari dicono: Maria era sconvolta quando non riusciva a catturare il bouquet dalle mani della sposa, a cui il partner reagiva diversamente di quello che avrebbe voluto. Non c'era nessuna proposta, nessuna discussione sulle prospettive future di vivere insieme. Presente al matrimonio, Alexander Ovechkin, approfittando della situazione, cominciò a prendersi cura di Maria Kirilenko, convincendola a partire per gli Stati Uniti. La nuova coppia ha anche annunciato l'impegno, ma oggi la ragazza è sposata con lo stato ufficiale Alexei Stepanov ed è abbastanza felice. Andreev Igor non prende la sua vita privata per discutere. Nel 2012, per il premio "Muz-TV", è apparso a portata di mano con l'ex-solista "Brilliant" Anna Dubovitskaya.

Completamento della carriera

Dopo aver ricevuto una grave infortunio alla spalla, il tennista di fine 2012 al mese di aprile 2013 non è apparso in tribunale, cadendo nella classifica dei tassi più bassi per una carriera. Ancora sperava di alzarsi, partecipando a Wimbledon. Partendo al primo turno, Andreev Igor ha annunciato il suo desiderio di completare la sua carriera professionale. Victor Yanchuk, il meritato allenatore, si è lamentato amaramente che l'atleta eccezionale non riesce a capire il potenziale che ha posseduto. Durante la sua carriera, il giocatore di tennis ha guadagnato 3.630 milioni di dollari, ma non è pronto a sedersi, sogna di diventare un allenatore reale.

Tutta la sua vita è legata agli sport. Insieme a Dinara Safina, partecipa all'apertura di nuovi tribunali a Krasnogorsk, Anna Chakvetadze commenta Roland Garros, consiglia la giovane generazione di giocatori russi di tennis. Il suo sogno – una nuova scuola di tennis, in grado di affrontare figli di talento, i cui genitori non hanno le risorse finanziarie per investire in un progetto aziendale chiamato "giocatore di tennis professionista".

Un altro scandalo nel tennis

Oggi Andreev Igor Valerievich è stato coinvolto in uno scandalo sulle partite contrattuali nel tennis, portando favori profitti ai bookmakers. Le indagini sulle autorità del tennis hanno rivelato gli atleti che hanno confessato il delitto e hanno ricevuto una squalifica di tutta la vita. Si è detto di coinvolgimento nel gioco ingiusto di singoli atleti russi. Nel gennaio 2016, secondo i risultati dell'analisi dei tassi negli uffici bookmaker per le partite della serie Masters, è stata pubblicata una lista di sedici sportivi catturati sotto sospetto. Cognome Andreeva nell'elenco di tre russi.

Il presidente della Federazione di Tennis del paese Shamil Tarpishchev è oltraggiato dalla pubblicità di un tale elenco, non supportato da alcuna prova. In questo è difficile credere anche perché tutte le sue attività nel tennis sportivo hanno sostenuto: è impegnato in un business complesso, ma preferito, che è pronto a dedicare tutta la sua vita futura.