223 Shares 8862 views

Sergei Veremeenko: un lungo cammino al primo miliardo

Sergey Alekseyevich Veremeenko – uno degli uomini d'affari più famosi della Russia. Per alcuni, è lo standard di una persona di successo, per gli altri – un oligarco insensibile. Tuttavia, entrambi lo rispettano per la sua audacia e la sua posizione di vita incrollabile.


Eppure, cosa ne sappiamo? Come ha raggiunto Sergei Veremeenko la sua ricchezza? Chi l'ha aiutato e chi, al contrario, lo ha impedito? E cosa succede nella sua vita personale?

Sergey Veremeenko: biografia dei primi anni

Il futuro tycoon è nato nella città di Pereslavl-Zalessky, che è nella regione di Yaroslavl. È successo il 26 settembre 1955. Quasi tutta l'infanzia Sergei passò nella sua città natale, dove si laureò alla scuola superiore.

Ma, dopo aver ricevuto il certificato, è andato a studiare a Ufa. Qui Sergey Veremeenko è entrato in Ufa Oil Institute, che ha conseguito la laurea nel 1978. Nella colonna la specialità era l'iscrizione: "Progettazione e funzionamento di condotte petrolifere, serbatoi e depositi di gas". Tuttavia, questo livello di conoscenza per il futuro uomo d'affari sembrava piccolo. Così ha deciso di andare alla scuola di laurea, che per altri tre anni lo ha reso uno studente di UNI.

Dopo aver completato gli studi per un po ', ha lavorato nel laboratorio dell'Istituto, ma presto ha capito che in questo modo non guadagnerai molto. L'incontro tra Veremeenka e Sergei Pugachev, avvenuto nel 1989, è stato fatale. Insieme hanno organizzato un business comune per la fabbricazione e la vendita di etichette.

Nel 1991, Pugachev ha registrato la "Northern Trade Bank". Per quanto riguarda Sergey Veremeenko, diventa suo partner e apre una filiale di questa organizzazione a Mosca. Un anno dopo il ramo è rinominato in "International Industrial Bank". E nel 2003 Sergey Alekseevich Veremeenko è diventato amministratore delegato di questa struttura finanziaria.

Ahimè, l'amicizia dei due uomini d'affari non durò a lungo. Dopo che Sergei Veremeenko ha presentato la sua candidatura per il posto di presidente della Repubblica di Bashkortostan, il loro rapporto con Pugachev ha cominciato a deteriorarsi gradualmente. E nonostante il fatto che Veremeenko abbia perso le elezioni, alla fine del 2003, gli ex compagni hanno deciso di dividere il lavoro a metà e di governarli separatamente.

La via verso le altezze della gloria

Nel 2004 Sergey Veremeenko è diventato vicepresidente dell'Accademia di Ingegneria Russo. Inoltre assume la direzione dell'Istituto Internazionale di Progetti di Investimento e Economia della Costruzione.

Avendo una buona esperienza di investimento, Veremeenko investe i suoi risparmi nella società "carbone russo". Ora è uno dei maggiori fornitori di materie prime combustibili nel paese, e il nostro imprenditore possiede il 25% delle sue quote.

Più tardi, ha avviato il suo capitale solo nell'investimento più redditizio. Grazie a questo, ora è co-proprietario di molte aziende, che gli portano profitti multimilionari. Ad esempio, ha una parte delle azioni di tali giganti come "Estar" o "VILS".

Aumento di capitale

Il denaro guadagnato sulle attività Veremeenko inizia ad aumentare ulteriormente il proprio profitto. Quindi, nei sobborghi c'è un intero villaggio costruito grazie al suo investimento. Si chiama "Area dell'acqua di Istra".

Anche Veremeenko è membro dell'Assemblea Legislativa della Regione Tver. Un fatto interessante è che nel territorio di questa e due altre aree, l'oligarca ha circa 30 mila ettari di terreno a disposizione dell'oligarchia. Tali proprietari estesi permettevano a Sergei Veremeenko di aprire due allevamenti di cavalli, in cui si trovano circa 2mila cavalli tribali.

Nel 2008 Veremeenko è stato visto dalla rivista Forbes ed è stato incluso nelle prime 100 persone più ricche in Russia. A quel tempo, il suo conto era di circa 1,4 miliardi di dollari, che gli ha dato il 77 ° posto nella classifica.

Famiglia e vita personale

Sergei Veremeenko era sposato tre volte. La prima moglie Alla Gennadievna è il suo partner commerciale e co-proprietario della quota di Mezhprombank. Quanto al secondo matrimonio con Marina Smetanova, ha dato all'uomo d'affari un figlio Alexei. A proposito, tutti i bambini hanno Sergei cinque, e, ha detto, li ama tutti.

La terza moglie dell'oligarchia era un giovane modello di Sofya Skaya. Si dice che Veremeenko abbia dato delle tangenti alla giuria, in modo da aiutare il suo compagno a vincere il concorso "Mrs Peace 2006". Tuttavia, questo non è stato dimostrato.

Per quanto riguarda gli hobby, Sergei ama la caccia. Quasi tutto il suo tempo libero che spende con una pistola nei boschi. Raccoglie anche vecchie icone. A tal fine, ha costruito un piccolo museo, che tutti possono visitare. Per farlo bisogna solo arrivare alla "area dell'acqua dell'Istria", dove è.