385 Shares 1753 views

Perché la necessità di un atto di riconciliazione?

atto di riconciliazione di transazioni reciproche tra soggetti giuridici – documento abbastanza comune. Forse non tutti i commercialisti sono consapevoli della sua importanza, ma al fine di evitare equivoci ed errori inutili devono comunicare periodicamente con le controparti contabili. Con la firma l'atto di riconciliazione, il debitore riconosce il suo debito. Sulla atto di riconciliazione specificato data confronti saldi sui conti, quindi, se il debitore inadempiente rifiuta di pagare in tribunale, è possibile produrre timbrato e firmato da un rappresentante autorizzato del contraente atto di riconciliazione, e quindi mostrare la presenza del debito.


Ci sono diverse situazioni in cui v'è la necessità di atto di riconciliazione. In primo luogo – se una proroga viene concessa all'acquirente. L'accordo di fornitura specifica chiaramente la durata di un ritardo, e al suo termine – o anche un paio di giorni prima della data prevista di pagamento – il fornitore può gentilmente "ricordare" il cliente che si avvicinava la maturità. atto di riconciliazione è anche necessario, se i partner stanno collaborando per molto tempo, e le transazioni sono fatte di frequente, e un assortimento di merci è abbastanza ampio. In questo caso, il controllo deve essere almeno di tanto in tanto a causa dei numerosi spedizioni, frequenti merci prihodovaniya, trasferimenti di denaro multipla commercialista elementare può confondersi. E se si vede che la somma dei saldi sul insediamenti con la propria organizzazione presso la stessa controparte – si può essere sicuri che tutto è stato fatto correttamente. In terzo luogo, l'atto di riconciliazione deve avvenire ad elevate somme di trasferimento di denaro. Al fine di non pregiudicare la posizione finanziaria della società, è necessario fare di tutto per evitare gli errori fastidiosi e omissioni.

Formare un atto di riconciliazione non è stabilita dalla legge. Rendendo necessario prelevare un campione di transazioni commerciali impegnati tra le due entità (i pagamenti, la vendita e l'acquisto di beni, materie prime e servizi – tutto documentato e firmato da entrambe le parti). All'inizio del registro per indicare l'atto di riconciliazione Saldo all'inizio del periodo per il quale viene effettuata la verifica, se del caso. Poi mostrare tutte le ricevute in contanti e riassumere – il debito a favore di una delle organizzazioni o pari a zero equilibrio – quando tutti i calcoli sono effettuati.

dettagli obbligatorio quando si effettua un atto di riconciliazione, oltre alla stampa, viene controllata con la firma dei capi di aziende. Mettendo la sua risoluzione, il capo della società conferma l'esattezza delle informazioni specificate nell'atto di riconciliazione.

Atto di riconciliazione è fatta in duplice copia, è firmata sia dal commercialista incaricato di redigere l'atto, il capo contabile (che può essere uno e la stessa persona) e la testa. Entrambe le copie inviate per l'altra parte, in modo che c'è confermata la verità delle informazioni sul fatto e hanno anche messo una firma e timbro.

Si consiglia di verificare i calcoli alla fine del mese, trimestre, anno, perché nella preparazione di vari rapporti contabili hanno bisogno di specificare la quantità di crediti e debiti.

software di contabilità moderna permette di effettuare rapidamente una selezione su tutti i conti e fare un atto di riconciliazione, in modo da non dover approfondire gli archivi, alla ricerca di tutte le fatture, bollette, gli ordini di pagamento.

Ricordate che non è possibile forzare l'organizzazione, che verifica di firmare l'atto di riconciliazione, e se non vogliono riconoscere il debito nei confronti di voi, non possono tornare mandato di agire. Quindi prendere cura di questo nell'atto di riconciliazione è stato scritto che se le parti è stato, e inviati dall'altra parte l'atto di riconciliazione, non riceveranno la copia dell'atto dopo un certo periodo, il saldo (equilibrio) sarà considerato come confermato.