766 Shares 4890 views

Paul Yablochkov: biografia breve, foto, invenzione. Apertura Yablochkov Pavel Nikolayevich

Oggi è difficile immaginare che la parola "elettrico" non sapeva tutte le circa 100 anni fa. Nella scienza sperimentale non è così facile trovare un pioniere, sia nella teorica. Nei libri di testo e scritto, di Archimede, teorema di Pitagora, teorema binomiale, il sistema copernicano, la teoria di Einstein, tavola periodica … Ma il nome della persona che ha inventato la luce elettrica, non tutti sanno.


Che ha creato un pallone di vetro con peli metallo all'interno – una lampadina? Non è facile rispondere a questa domanda. Dopo tutto, la presente invenzione riguarda una dozzina di scienziati. Nei loro ranghi – Pavel Yablochkov, breve biografia è presentato in questo articolo. Questo inventore russo si distingue non solo per la crescita (198 cm), ma funziona anche. Il suo lavoro ha gettato le basi per l'illuminazione da energia elettrica. Non per nulla nella comunità scientifica ha ancora l'autorità figura del ricercatore come Yablochkov Pavel Nikolaevich. Che ha inventato essa? La risposta a questa domanda, così come molti altri fatti interessanti su Paul Nikolaevich, troverete in questo articolo.

Origine, anni di istruzione

Quando Paolo Yablochkov (foto in alto lo mostra) è nato, nella regione del Volga era il colera. I suoi genitori spaventati il grande mare, in modo da non soffrire il bambino in chiesa per il battesimo. In storici invano cercato di trovare il nome Yablochkov nei registri parrocchiali. I suoi genitori erano piccoli proprietari, e l'infanzia di Paul Yablochkov passavano tranquillamente, in una grande casa padronale con un mezzo vuoto camere, mezzanino e frutteti.

Quando Paolo aveva 11 anni, andò a studiare nella palestra Saratov. Va notato che per 4 anni prima Nikolai Chernyshevsky, insegnante di libero pensatore, ha lasciato questa istituzione a San Pietroburgo Cadet Corps. Paul Yablochkov studiato a scuola per molto tempo. Dopo qualche tempo, la sua famiglia molto povera. Uscire da questa situazione è stato uno – la carriera militare, che era già presente una tradizione di famiglia. E Paolo è andato in Yablochkov Pavlovsky palazzo reale di San Pietroburgo, che è stato chiamato il Castello Mikhailovsky a nome dei suoi residenti.

Yablochkov – ingegnere militare

campagna di Sebastopoli in questo momento è stato nel recente passato (anche meno di un decennio). Si manifesta abilità velista, nonché l'arte della fortificazione domestico. Ingegneria militare in quegli anni era ad un premio. Generale EI Totleben, divenuto famoso durante la guerra di Crimea, personalmente nutrito Facoltà di Ingegneria, che ora studia Pavel Yablochkov.

La sua biografia è segnata questi anni che vivono nella guest house César Cui, assistente tecnico generale, che ha insegnato in questa scuola. Era un talento, e ancor più dotato compositore e critico musicale. Le sue canzoni e lirica dal vivo oggi. Forse questi sono gli anni trascorsi nella capitale, è stato il più felice per Pavel Nikolayevich. Non è stato personalizzato ma non e 'stato ancora clienti e creditori. Grande intuizione non è ancora venuto a lui, tuttavia, e delusioni, che successivamente hanno riempito la sua vita, ma non lo era.

La prima battuta d'arresto Yablochkov quando dopo la laurea fu promosso a sottotenente inviando il servizio nel quinto Sapper Reggimento si riferisce alla fortezza presidio Kiev. La realtà del battaglione, che ha incontrato Pavel, era un po 'simile alla creatività, interessante ingegnere vita che sognava di lui a San Pietroburgo. Militare di Yablochkov non ha funzionato: un anno dopo si è dimesso "a causa di malattia".

La prima conoscenza con l'elettricità

Dopo questo periodo la maggior parte sedimentata iniziato nella vita Pavel Nikolayevich. Tuttavia, egli apre un evento che si è rivelata molto importante per il suo destino. Un anno dopo le dimissioni appare improvvisamente di nuovo nell'esercito Pavel Nikolaevich Yablochkov. Biografia che poi è andato un modo completamente diverso …

Il futuro inventore addestrato presso l'istituto Tecnico galvanica. Qui le sue conoscenze nel campo della "galvanismo e magnetismo" (la parola "elettrica", come abbiamo detto, non esisteva ancora) ampliare e approfondire. Molti ingegneri famosi e giovani ricercatori nei giovani, come il nostro eroe, girando attraverso primerivayas vita, sbirciando, alla ricerca di qualcosa, fino a quando tutto ad un tratto non ha trovato quello che cercavi. Quindi nessuna tentazione non li potrebbe portare fuori strada. Allo stesso modo, 22 anni, Pavel trovato la sua vocazione – di energia elettrica. Ha dedicato la sua vita al suo Yablochkov Pavel Nikolaevich. Invenzioni fatte da lui, sono tutti collegati con l'elettricità.

Lavoro a Mosca, per incontrare nuove persone

Pavel finalmente lascia l'esercito. Andò a Mosca e presto diretto servizio di gestione del telegrafo Railway (Mosca-Kursk). Qui a sua disposizione un laboratorio, si può già verificare alcune, anche se le idee ancora timidi. Pavel è un forte e scientifici unendo società scienziati. A Mosca, impara sulla mostra Polytechnique appena aperto. Essa presenta le ultime realizzazioni di elettrodomestici. In Yablochkov appaiono associati, amici, che, come lui, scintille elettriche appassionati – piccolo dall'uomo fulmine! Con uno di loro, Glukhov Didenko, Pavel decide di aprire il suo "business". Stiamo parlando di un'officina elettrica universale.

Di trasferirsi a Parigi, un brevetto su una candela

Tuttavia, la "causa" del loro scoppio. Questo perché gli inventori dei sordi e Yablochkov non erano uomini d'affari. Al fine di evitare la prigione del debitore, Pavel Nikolayevich urgenza di andare all'estero. Nella primavera del 1876, a Parigi, ha ricevuto un brevetto per "candela elettrica" Yablochkov Pavel Nikolaevich. L'invenzione di questo non sarebbe stato se non per i risultati precedenti nel campo della scienza. Pertanto, ci dicono brevemente su di loro.

lampade di storia a Yablochkov

Facciamo una piccola digressione dedicata infissi storici per spiegare la più importante invenzione Yablochkov, senza ottenere allo stesso tempo nella giungla tecnica. La prima lampada è una torcia. E 'stato conosciuto per l'umanità fin dai tempi preistorici. Quindi (a Yablochkov) sono stati inventati prima torcia, poi una lampada ad olio, ecc – una candela dopo un po '- una lampada a cherosene, e, infine, una lanterna gas. Tutte queste lampade, in tutta la loro diversità, uniti da un principio comune: al loro interno di bruciato quando combinato con l'ossigeno.

L'invenzione arco

VV Petrov, un talentuoso scienziato russo che nel 1802 ha descritto l'esperienza nell'uso di elementi galvanici. Questo inventore ha ricevuto un arco elettrico, creato prima luce artificiale elettrico del mondo. Lampo è una luce naturale. A questo proposito è nota da tempo per l'umanità, l'altra cosa è che la gente non capisce la sua natura.

Modest Petrov non sarà inviato un lavoro scritto in russo. Su di essa non era conosciuto in Europa, così a lungo l'onore di aprire l'arco attribuita al farmacista Davy, il famoso chimico inglese. Naturalmente, non sapeva nulla su come raggiungere Petrova. Ha ripetuto la sua esperienza dopo 12 anni e così chiamata in onore di Volta arco, il famoso fisico da Italia. E 'interessante che la stessa A. Volta non ha assolutamente nulla a che fare.

lampade ad arco e svantaggi ad essi associati

Apertura di scienziato russo e l'inglese ha dato impulso alla nascita di fondamentalmente nuovo arco lampade, elettrico. Si avvicinarono due elettrodi, arco lampeggiavano e poi apparvero luce brillante. Tuttavia, lo svantaggio è che elettrodi di carbonio sono stati bruciati dopo qualche tempo, aumentando la distanza tra di essi. Alla fine, l'arco si estinse. Era necessario portare continuamente insieme gli elettrodi. Quindi c'erano varie differenziale, tempo, mano e altri meccanismi di regolazione, che, a loro volta, richiedono una stretta supervisione. È chiaro che ogni lampada di questo tipo è un fenomeno straordinario.

La prima lampada ad incandescenza ed i suoi svantaggi

Francese scienziato Zhobar uso proposto per fili elettrici di illuminazione ad incandescenza, non l'arco. Shanzhi, suo connazionale, ha cercato di creare una lampada. AN Lodygin, inventore russo ha portato "per la mente." Ha creato la prima lampadina a incandescenza, adatto per la pratica. Ma nucleo di coke all'interno era molto fragile e delicata. Inoltre, in un pallone di vetro era vuoto sufficiente, tuttavia bruciare rapidamente l'asta. A causa di questo, a metà degli anni 1870 sulla lampada nakalyvaniya deciso di mettere una croce. Gli inventori hanno ancora una volta restituito al arco. Fu allora che Paolo è apparso occhio di bue.

candela elettrica

Purtroppo, non sappiamo come ha inventato una candela. Forse il pensiero di esso è venuto quando Pavel sofferto con le autorità di regolamentazione impostarle lampada ad arco. Per la prima volta nella storia delle ferrovie è stato installato sul treno (treno speciale, che ha seguito in Crimea con lo zar Alessandro II). Forse Catcher arco, improvvisamente scoppiò nel suo studio, ha affondato nell'anima. C'è una leggenda che in un caffè di Parigi Yablochkov accidentalmente messo fianco a fianco due matite su un tavolo. E poi mi sono reso conto: non ho niente a tirare insieme! Let elettrodi sono accanto, dopo l'isolatore fusibile, ustioni nell'arco è stabilito tra loro. Così, gli elettrodi si bruciano e accorciato allo stesso tempo! Come si suol dire, tutte brillanti – basta.

Come una candela Yablochkov ha conquistato il mondo

Yablochkov candela sul dispositivo è stato davvero semplice. E questo era il suo grande vantaggio. Rivenditori non capiscono la tecnologia era disponibile al suo significato. È per questo che la candela Yablochkov con una velocità senza precedenti ha conquistato il mondo. La sua prima dimostrazione si è tenuta nella primavera del 1876 a Londra. Pavel, che ha recentemente fuggito dai creditori, tornò a Parigi è già noto agli inventori. brevetti Operazione Campagna appartenenti ad essa vi istantaneamente.

speciale fabbrica è stata fondata, che ha prodotto 8 mila. candele su base giornaliera. Sono diventati il momento clou di negozi famosi di Parigi e alberghi, una pista al coperto e l'opera, il porto di Le Havre. ghirlanda luci apparso su strada Opera – uno spettacolo senza precedenti, una vera e propria favola. Sulla bocca di tutti era "mondo russo". Hanno ammirato una delle lettere P. I. Chaykovsky. Ivan Sergeevich Turgenev scrisse anche da Parigi a suo fratello che Paolo Yablochkov inventato qualcosa di completamente nuovo nel illuminazione. Pavel orgogliosamente sottolineato poi che l'elettricità si diffuse in tutto il mondo a causa della capitale francese e arrivare alla corte di re della Cambogia e lo Scià di Persia, e non viceversa – dall'America a Parigi, come rivendicato.

"estinzione" candele

cose incredibili segnato la storia della scienza! L'intera illuminazione elettrica del mondo, guidato da P. N. Yablochkovym circa cinque anni trionfalmente trasferisce, infatti, il futile, la strada sbagliata. Molto lunga durata candele celebrazione, nonché l'indipendenza finanziaria Yablochkov. Candela non solo "sbiadito", ma non riusciva a sopportare la concorrenza con lampade ad incandescenza. Ha contribuito a questo importante inconveniente che aveva. Questa riduzione del punto luminoso nel processo di combustione, e fragilità.

Naturalmente, il lavoro di Swann, Lodygina, Maxim, Edison e altri inventori Nernst lampada ad incandescenza, a sua volta, non ha subito convincere umanità nelle sue prestazioni. Auer nel 1891, impostare il berretto sul bruciatore a gas. Questo tappo aumenta la luminosità di quest'ultimo. Anche allora, ci sono stati casi in cui le autorità hanno deciso di sostituire il gas luci elettriche installate. Tuttavia, durante la vita di Pavel Nikolayevich era chiaro che la candela ha inventato loro speranza. Qual è la ragione che il nome del creatore del "mondo russo" ai giorni nostri è saldamente inscritta nella storia della scienza, e per più di un secolo, circondato da rispetto e onore?

Significato invenzione Yablochkov

Yablochkov Pavel Nikolaevich primo approvato nella mente della luce elettrica. La lampada, che solo ieri era molto raro, si avvicinò oggi la persona cessato di essere una specie di miracolo all'estero, per convincere la gente del loro futuro felice. la storia tempestosa e piuttosto breve di questa invenzione ha contribuito alla soluzione di molti problemi pressanti che confrontano la tecnologia del tempo.

L'ulteriore biografia di Pavel Nikolayevich Yablochkov

Pavel ha vissuto una vita breve, che non era molto felice. Dopo Paul Yablochkov inventato la candela, ha lavorato molto duramente nel nostro paese, sia all'estero. Tuttavia, nessuno dei suoi successi successivi non sono interessati tanto al progresso della tecnologia, la sua candela. Molte opere di Pavel messo sulla creazione del primo registro elettrica nel nostro paese chiamato "Elettricità". Ha iniziato con un'aggiunta al 1880, 21 marzo 1879 Pavel letto una relazione di illuminazione elettrica nella società tecnico russo. E 'stato premiato con la medaglia della Società per i suoi successi. Tuttavia, questi token erano insufficienti per Pavel Nikolayevich Yablochkov stata data buone condizioni di lavoro. L'inventore si rese conto che nella Russia arretrata 1880 poco spazio per l'esercizio delle sue idee tecniche. Uno di loro era la produzione di auto elettriche, che sono costruiti Yablochkov Pavel Nikolaevich. Breve biografia di lui ancora una volta ha osservato il trasferimento a Parigi. Quando è tornato lì nel 1880, ha venduto il brevetto a una dinamo, e poi ha iniziato i preparativi per, che si tiene per la prima volta partecipare al mondo mostra elettrotecnico. La sua apertura era prevista per il 1881. All'inizio di quest'anno, si dedica completamente alla progettazione Yablochkov Pavel Nikolaevich.

Breve biografia dello scienziato dice che Yablochkov invenzione alla mostra nel 1881, ha ricevuto il premio più alto. Essi meritano riconoscimento e fuori concorso. La sua autorità era alta, e Yablochkov Pavel Nikolaevich è diventato un membro della giuria internazionale, il cui compito era quello di rivedere le mostre e la decisione di assegnare i premi. Va detto che questa stessa mostra è diventata un trionfo di lampade ad incandescenza. Da quel momento, una scintilla elettrica viene gradualmente cominciando a calare.

Negli anni successivi Yablochkov iniziato a lavorare su celle elettrochimiche e dinamo – generatore elettrico. Il modo in cui Pavel era negli impianti, è rivoluzionario nel nostro tempo. I successi si possono preannunciare una nuova era in ingegneria elettrica. Yablochkov mai restituito alla fonte di luce. Negli anni successivi, ha inventato diverse auto elettriche e ha ricevuto i brevetti su di loro.

Gli ultimi anni della vita dell'inventore

Nel periodo 1881-1893 Yablochkov effettuato i suoi esperimenti in condizioni materiali difficili, lavoro continuo. Ha vissuto a Parigi, completamente arrendersi ai problemi della scienza. Scienziato sperimentando abilmente, applicare un sacco di idee originali nel loro lavoro, andando in modi inaspettati e molto audaci. Certo, lui era davanti alla stato dell'arte, scienza e industria, al momento. L'esplosione, avvenuta durante gli esperimenti nel suo laboratorio, quasi costò la vita Pavel Nikolayevich. compromissione permanente della posizione finanziaria, così come le malattie cardiache, che tutti progredito – tutto questo minato le forze dell'inventore. Dopo un'assenza di tredici anni, ha deciso di tornare in patria.

Pavel è andato in Russia nel mese di luglio del 1893, ma si ammalò gravemente subito dopo il suo arrivo. Ha trovato nella sua tenuta una fattoria in esecuzione che non poteva sperare di migliorare la loro situazione finanziaria. Insieme a sua moglie e il figlio Pavel si stabilirono in hotel Saratov. Ha continuato i suoi esperimenti anche quando gli ammalati e gli indigenti.

Yablochkov Pavel Nikolaevich, la cui apertura è saldamente inscritta nella storia della scienza, è morto di malattia di cuore all'età di 47 anni (nel 1894), nella città di Saratov. Le sue idee e le opere della nostra patria orgoglioso.