322 Shares 1378 views

conflitti internazionali. Esempi e cause

Al centro di tutta la storia del mondo sono i conflitti inter-etnici. Esempi di tali eventi sono stati dati a molte persone con un costo molto significativo. sanguinose guerre mondiali del ventesimo secolo, saranno ricordate a lungo in ogni angolo del globo. La società moderna sembra opporsi a tutte le guerre e conflitti, al centro del suo sviluppo delle idee liberali, sana competizione e globalizzazione mondiale. Tuttavia, la realtà è maniera un po 'diversa. Il numero dei conflitti per motivi etnici o religiosi di ogni anno è in aumento, e sempre più i partecipanti sono coinvolti nella circolazione di queste battaglie, che porta ad una graduale espansione della portata del problema.


La discrepanza tra gli interessi nazionali e le rivendicazioni territoriali, la percezione negativa delle parti tra loro – tutto questo forma i conflitti inter-etnici. Esempi di tali situazioni sono coperti in notizie politiche con una costanza invidiabile.

conflitto etnico è una sorta di conflitto sociale, che si basa su molti fattori e contraddizioni, di regola, etno-sociale, politica, nazionale e statale.

Le cause dei conflitti etnici, se fanno in dettaglio, sono molto simili in molti modi:

  • La lotta per le risorse. L'esaurimento e la distribuzione ineguale delle risorse naturali, fornisce la maggior parte dei flussi finanziari, spesso porta a incitare polemiche e lotte.
  • La crescita della popolazione in una zona chiusa, il livello diseguale di qualità della vita, di massa forzata migrazione.
  • Il fenomeno del terrorismo, che richiede l'adozione di misure severe e, di conseguenza, un aggravamento delle situazioni di conflitto.

le differenze religiose

Interetnici conflitti, esempi dei quali sono riportati di seguito, riguardano principalmente le maggiori potenze del XX secolo – l'Unione Sovietica. Molte polemiche sorto tra le repubbliche sovietiche, in particolare nella regione del Caucaso. Una situazione simile si persiste dopo il ricevimento degli ex parti che costituiscono lo stato sovrano del paese sovietico. Dopo il crollo dell'Unione Sovietica ci sono più di centocinquanta dei vari conflitti in Cecenia, Abkhazia e Transnistria.

La presenza di minoranze etniche svantaggiate nel quadro di un paese sovrano in sé è la base per il concetto di "conflitti etnici", esempi delle quali sono sempre più comuni. Questo conflitto gagauzo in Moldavia, Abkhazia e Ossezia – Georgia. Di solito, quando tali contraddizioni all'interno della popolazione del paese è diviso in indigeni e non, che porta ancora più drastico al peggioramento della situazione.

Esempi di conflitti religiosi non si verificano meno frequentemente. La più importante di queste è la lotta contro gli infedeli in molti paesi e regioni (Afghanistan, Cecenia, ecc) islamici. Tali conflitti sono anche caratteristici del continente africano, una lotta feroce di autorità musulmane e rappresentanti di altre religioni ha sostenuto più di due milioni di vite, e la guerra in Terra Santa tra musulmani ed ebrei non durare per decenni. La stessa lista triste dei conflitti in Kosovo tra serbi e albanesi, la lotta per l'indipendenza del Tibet.