629 Shares 5250 views

I nomi di santi russi. Vite dei santi russi

La santità – è il cuore la purezza, cercando increata energia divina si manifesta nei doni dello Spirito Santo come un insieme di raggi colorati nello spettro solare. asceti pie sono il collegamento tra il mondo terreno e il regno celeste. Impregnato con la luce della grazia divina, che, attraverso la contemplazione di Dio e la comunione con Dio, di conoscere i misteri superiori spirituali. In terrena santa vita, per eseguire l'impresa di abnegazione per il bene del Signore, ricevere il più alto grazia della rivelazione divina. Secondo l'insegnamento biblico, santità – una somiglianza di uomo di Dio, che è una sola vita carrier-perfetta e la sua fonte unica.


Qual è la canonizzazione

Procedura Chiesa esigibilità dei giusti tra i santi è chiamata canonizzazione. Essa incoraggia i credenti di leggere un santo riconosciuto nel culto pubblico. Come regola generale, la chiesa della pietà precede il riconoscimento di gloria nazionale e l'onore, ma è l'atto di canonizzazione ha permesso di glorificare il santo creazione di icone, scrivendo Lives, compilazione di preghiere e funzioni religiose. La ragione per la canonizzazione ufficiale può diventare atto giusti, ha creato le loro opere incredibili, la sua vita o martirio. E dopo la morte di una persona può essere riconosciuto come un santo a causa delle sue reliquie imperiture, o provenienti dai resti dei suoi miracoli di guarigione.

Nel caso in cui un santo è venerato all'interno dello stesso tempio, la città o il monastero, dicono diocesano di canonizzazione locale.

Riconosce la chiesa ufficiale e l'esistenza dello sconosciuto pietà conferma santi, che non è ancora noto a tutta la congregazione cristiana. Essi sono chiamati i venerati deceduto giusti e servirli al servizio funebre, mentre i santi canonizzati molebens.

È per questo che i nomi dei santi russi, ai quali reverenza in una diocesi, possono essere diversi e non sono noti per i parrocchiani della città.

Chi fu canonizzato in Russia

La sofferenza Russia ha generato più di un migliaio di martiri e martiri. Tutti i nomi delle persone terra russa di santi che sono stati canonizzati, sono incluse nel calendario, o mesyatseslov. Classificare il giusto ufficialmente un santo originariamente posseduto Kiev, e più tardi di Mosca, metropolita. La prima canonizzazione è stata preceduta dalla riesumazione dei resti dei giusti per creare un miracolo con loro. Nei 11-16 secoli sono stati scoperti principi di sepoltura Boris e Gleb, la principessa Olga, Teodosia Pecherskogo.

Dalla seconda metà del 16 ° secolo, quando Metropolita Macario, il diritto di canonizzare i santi passò al consiglio chiesa al Primate. l'autorità indiscussa esisteva in Russia a quel tempo 600 anni della chiesa ortodossa, confermata da numerosi santi russi. L'elenco dei nomi dei giusti cattedrale Makarii glorificato è stato riempito fino denominazione 39 santi pii cristiani.

Bizantina regola canonizzazione

Nel 17 ° secolo Chiesa ortodossa russa ha ceduto alla influenza delle antiche regole bizantine di canonizzazione. Durante questo periodo, canonizzato, per lo più sacerdoti, perché avevano una chiesa san. Anche l'esigibilità meritava missionari che portano la fede, e associa la costruzione di nuove chiese e monasteri. E la necessità di creare dei miracoli ha perso la sua rilevanza. Così è stato canonizzato 150 santi, prevalentemente tra i monaci e l'alto clero e il calendario nuovi nomi della Chiesa si è unito ai santi ortodossi russi.

L'indebolimento dell'influenza della chiesa

Nei 18-19 secoli aveva solo il diritto di canonizzare il Santo Sinodo. Questo periodo è caratterizzato da una diminuzione dell'attività della Chiesa e l'indebolimento della sua influenza sui processi sociali. Prima di salire al trono di Nicola II ha avuto luogo solo quattro canonizzazione. Durante il breve regno dei Romanov dei santi sono state classificate sette cristiani, e il calendario sono stati aggiunti nuovi nomi di santi russi.

All'inizio del 20 ° secolo, sono state fatte ai calendari sui santi localmente riconosciute e russi, l'elenco dei nomi che sono integrate da un elenco dei cristiani ortodossi defunti, ai quali il servizio funebre stesse accadendo.

la canonizzazione di oggi

Inizio del periodo moderno della storia di canonizzazioni, condotta dalla Chiesa ortodossa russa può essere considerato tenuto nel 1917-18 Consiglio locale, che sono stati canonizzati santi universalmente venerati santi russi Sofronio Giuseppe di Irkutsk e Astrakhan. Poi, nel 1970, fu canonizzato tre religioso – Tedesco Alyaskinsky, Giappone, Arcivescovo e Metropolita di Mosca e Kolomna Innocenzo.

Nell'anno del millennio del cristianesimo in Russia superato nuova canonizzazione, che sono stati riconosciuti come pia Xenia di Pietroburgo, Dmitry Donskoy e altri, meno noti, santi ortodossi russi.

"Come i martiri nel 2000 il Consiglio anniversario dei Vescovi, che sono stati canonizzati zar Nicola II e la famiglia reale dei Romanov.

Prima Canonizzazione della Chiesa ortodossa russa

I nomi dei primi santi russi che sono stati canonizzati Metropolitan Giovanni nel 11 ° secolo., Divenne un simbolo della vera fede, la gente nuovi battezzati, la piena accettazione delle norme ortodosse. Principi Boris e Gleb, figli del principe Vladimira Svyatoslavicha, dopo la canonizzazione sono stati i primi difensori celesti di russi cristiani. Boris e Gleb sono stati uccisi dal fratello nella lotta intestina per il trono di Kiev nel 1015. Siamo consapevoli del tentativo pianificato, con umiltà cristiana hanno accettato la morte per amore di autocrazia e la sua gente la pace della mente.

la venerazione Principi era di un carattere di massa prima del riconoscimento della loro santità dalla chiesa ufficiale. Dopo la canonizzazione del potere dei fratelli sono stati trovati incorrotto ed è l'antico popolo russo guarigione miracoli. E salire al trono dei nuovi governanti fatto il pellegrinaggio alle reliquie sacre in cerca di benedizione per un regno giusto, e assistenza in fatti d'arme. Giornata della memoria dei Santi Boris e Gleb celebrata il 24 luglio.

Formazione di russo confraternita santa

Segue dopo Boris e Gleb come un santo canonizzato Theodosius Pechersky. Il secondo canonizzazione solenne, tenuto Chiesa russa ha avuto luogo nel 1108. Teodosio considerato il padre del monachesimo russo e fondatore, insieme con il suo mentore Anthony, il Monastero di Kiev-Pechersk. Insegnante e studente ha mostrato due diversi modi di obbedienza monastica – una grave ascetismo, la rinuncia di tutte le cose del mondo, e l'altro – l'umiltà e la creatività per la gloria di Dio.

Nelle grotte del monastero Kiev-Pechersk, che portano i nomi dei fondatori, le reliquie di 118 novizi del monastero, che hanno vissuto prima e dopo il giogo tataro-mongolo. tutti canonizzato nel 1643, raggiungendo un servizio totale, e nel 1762 sono stati registrati i nomi dei santi russi nel calendario.

Reverendo Abraham Smolensky

A proposito di giusto periodo di pre-mongolo, si sa molto poco. Avraamiy Smolensky, uno dei pochi santi di quel tempo, che sono sopravvissuti biografia dettagliata, compilato dal suo allievo. Abraham long venerato nella sua città natale prima della sua canonizzazione cattedrale Makarii nel 1549. Distribuzione al bisognoso tutta la sua proprietà a sinistra dopo la morte di una famiglia benestante, il tredicesimo figlio del Signore vyproshenny unico figlio dopo dodici figlie, Abramo viveva in povertà, pregando per la salvezza durante il Giudizio Universale. Shorn un monaco, stava copiando libri religiosi e icone dipinte. Reverendo Abraham merito di aver salvato Smolensk dal grande siccità.

I più famosi nomi dei santi della terra russa

Nello stesso respiro con il già citato Boris e Gleb, un simbolo unico di Ortodossia Russa, non ci sono nomi meno importanti di santi russi, è diventato il patrono di tutte le persone attraverso il suo contributo alla partecipazione della Chiesa nella vita pubblica.

Dopo la liberazione dall'influenza mongola del monachesimo russo ha visto lo scopo di illuminazione delle nazioni pagane, così come la costruzione di nuovi monasteri e templi negli stati nord-orientali disabitate. La figura più importante del movimento era San Sergiy Radonezhsky. Per bogoposlushnogo cellule privacy ha costruito sulla collina Makovec, dove ha poi costruita la Trinità-Sergius Lavra. A poco a poco, Sergei ha cominciato a far parte del giusto, ispirato dai suoi insegnamenti, che hanno portato alla formazione del chiostro monastico, che vivono i frutti delle loro mani, non elemosine dei fedeli. Sergio si è lavorato in giardino, un esempio per gli altri esseri umani. Gli studenti di Sergiya Radonezhskogo è stato costruito 40 monasteri in tutta la Russia.

San Sergiy Radonezhsky portato l'idea di umiltà divina non solo gente comune, ma anche la classe dirigente. Come politico abile, ha contribuito alla unificazione dei principati russi, i governanti della necessità di convincere i dinastie di coesione e terreni disparate.

Dmitry Donskoy

Grande venerazione di Sergiy Radonezhsky goduto al principe russo canonizzato, Dmitriya Ivanovicha Donskogo. E 'Sergio benedisse l'esercito costruito da vampiri nella battaglia Dmitriem Donskim Kulikov, ma per il sostegno di Dio aveva mandato due dei suoi novizi.

Diventare Duke nella prima infanzia, negli affari di stato, Dmitry ascolto punte Metropolitan Alessio, il fervore verso l'unificazione dei principati russi intorno a Mosca. Non sempre, questo processo ha avuto luogo pacificamente. Dove la forza, e dove sposarsi (in Suzdal Princess) Dmitry Ivanovich Registrato il terreno circostante a Mosca, dove ha costruito il primo Cremlino.

E 'Dmitry Donskoy è stato il fondatore di un movimento politico, si propone di unificazione dei principati russi intorno a Mosca per costruire uno stato potente con un indipendenza politica (dai khan dell'Orda d'Oro) e ideologica (dalla chiesa bizantina). Nel 2002, in memoria del gran principe Dmitry Donskoy e Sergio di Radonez è stato istituito con l'Ordine "per il servizio alla Patria", sottolinea pienamente la profondità degli effetti di queste figure storiche nella formazione di Stato russo. Questi santi uomini russi Radel per il benessere, l'indipendenza e la pace della sua grande nazione.

Faces (gradi) santi russi

Tutti i santi della Chiesa universale è riassunto in nove cori o ranghi dei profeti, apostoli, santi, martiri, martire Martire, confessori, disinteressati, e sciocchi benedetti.

Chiesa ortodossa russa condivide i diversi volti di santi. uomini santi russi, a causa di circostanze storiche, sono suddivise nelle seguenti gradi:

Principi. I primi santi giusti riconosciuti dalla Chiesa russa divenne principi Boris e Gleb. La loro impresa è stata di sacrificare in nome del popolo russo pace della mente. Questo comportamento è diventato un esempio per tutti i governanti del tempo di Yaroslava Mudrogo, quando la verità è stato riconosciuto che il potere, in nome di cui il principe sacrificato. Diviso questo rango sugli Apostoli (divulgatori del cristianesimo – la principessa Olga, suo nipote Vladimir, che battezzato la Russia), i monaci (principi, tosati monaco) e Passione (le vittime del conflitto civile, omicidi, omicidio per la loro fede).

I monaci. I cosiddetti santi che hanno scelto nel corso della vita di obbedienza monastica (Antonio e Theodosius Pechersky, Sergiy Radonezhsky, Iosif Volotsky, Serafim Sarovsky).

Santi – santi, con un rito chiesa, basando la sua difesa della purezza ministero fede diffondono la dottrina cristiana, nel recinto del tempio (Nifont Novgorodsky, Stefan Permsky).

Foolish (beata) – santi, indossati durante la sua apparizione vita di follia, rifiutando valore mondana. Molto grande rango di santi russi, rifornito, per lo più monaci, ritenuta insufficiente dell'obbedienza monastica. Hanno lasciato il monastero, lasciando gli stracci per le strade delle città e privazioni sofferenti (Vasiliy Blazhenny, S. Isacco il Recluso, Simeone palestinesi, Xenia di Pietroburgo).

laici santi e moglie. Questo rito unisce riconosciuto il Santo Bambino ucciso, rinunciò alle ricchezze dei laici, i giusti, differiva amore sconfinato per il popolo (Yulianiya Lazarevskaya, Artèmij Verkola).

Vite dei santi russi

Vite dei Santi – un'opera letteraria, che comprende le informazioni storiche, biografiche e personale sopra i giusti, la chiesa canonizzati. Le vite sono uno dei più antichi generi letterari. A seconda del momento della scrittura e il paese, questi trattati sono stati creati sotto forma di biografie, ENCOM (elogio), Martirio (testimonianza), Patericon. Stile di scrittura vita delle culture bizantina, romana e occidentali religiosa significativamente diversi. Torna nella chiesa 4 ° secolo cominciarono a unire i santi e le loro biografie nelle volte, che aveva una vista del calendario con il giorno di commemorazione del pio.

In Russia, la vita appaiono insieme con l'adozione del cristianesimo da Bisanzio alla traduzione bulgaro e serbo combinati in collezioni di leggere per mesi – e calendari dei Santi Vite.

Già nel 11 ° secolo v'è una biografia elogiativo di principi Boris e Gleb, in cui un autore sconosciuto della vita – Russo. I nomi di santi riconosciuti dalla Chiesa e aggiunti ai calendari. Nei secoli 12 ° e 13 °, insieme al desiderio di illuminare monastica nord-est della Russia, e un numero crescente di opere biografiche. scrittori russi hanno letto durante la Divina Liturgia, la vita dei santi russi. I nomi, il cui elenco è stato riconosciuto dalla chiesa per glorificare, ora hanno ottenuto figura storica, e opere sante e miracoli sono stati corretti nel monumento letterario.

Nel 15 ° secolo ci fu un cambiamento di stile di scrittura Lives. L'attenzione principale è stata rivolta agli autori non sono i dati effettivi, e abile espressione artistica, la bellezza della lingua letteraria, e la capacità di raccogliere molti paragoni impressionanti. Divenne noto scribi abili periodo. Ad esempio, Epifanio il Saggio, che ha scritto un vivido vite dei santi russi, i cui nomi sono più famoso per tutte le persone – Stefano di Perm e Sergiya Radonezhskogo.

Molte vite sono considerati una fonte di informazioni su importanti eventi storici. Biografie di Aleksandra Nevskogo, si possono conoscere le relazioni politiche con l'Orda. Vite di Boris e Gleb raccontano di feudi principeschi prima dell'unificazione della Russia. Creazione di un letterarie e biografiche opere della chiesa determina in gran parte quello che nomi di santi russi, le loro azioni e le virtù diventerà il più noto tra i fedeli.