653 Shares 1815 views

Resistore: a cosa serve? Come faccio a sapere che cosa è necessaria una resistenza?

Quando si creano circuiti elettronici impiega molti elementi. Alcuni dei più utilizzati, senza la quale è quasi impossibile fare – è resistori. Quali sono sono? Quali tipi ci sono? Qual è il loro parametro più importante? E quali caratteristiche ci sono in serie e parallelo?


Qual è la resistenza?

Cosiddetto elemento passivo circuito, che fornisce resistenza alla corrente durante il flusso. Negli schemi più grandi vengono utilizzati più spesso di qualsiasi altro elemento elettronico. È importante assicurare modalità polarizzazione transistor quando utilizzato nelle fasi di amplificazione. Ma le funzioni più importanti di controllo e regolazione della tensione e della corrente nei circuiti elettrici riconosciuto. Ci sarà poi consideriamo che cosa i loro tipi sono. Come parte di questo articolo si concentrerà su 5 principale, che sono più comunemente utilizzati, ma vi possono essere altri. Quando calcoliamo le resistenze, quindi assicuratevi di valutare come il potere è necessario.

Vuoi capire ciò che è necessario in un caso particolare?

Come faccio a sapere che cosa è necessaria una resistenza durante la creazione di schemi? Inizialmente, si dovrebbe comprendere che la conoscenza richiesto è corrente o il valore della resistenza di carico. Nell'ambito delle due opzioni influenzano saranno prese in considerazione le caratteristiche del circuito di articolo:

1) Se non si sa nulla, poi prendiamo un resistore variabile e collegarlo in serie con il carico. Ruotare la manopola fino al momento in cui non avremo la giusta tensione. Ora, invece di resistenza variabile collegare costante con i parametri richiesti. Misurare la corrente che viene dopo il resistore e moltiplica il valore risultante con la tensione che viene applicata. Allora sapremo come e dove applicare.

2) E 'necessario conoscere il valore corrente precedentemente specificato e il carico. Per aumentare la precisione di calcolo, ed è anche desiderabile conoscere il valore della resistenza interna dell'alimentatore.

Facciamo simulare un po 'diverse condizioni d'azione. C'è un resistore come carico, la legge di Ohm, e la necessità di calcolare la resistenza richiesta del circuito. E 'piuttosto un punto interessante, e merita di essere pagato attenzione a lui. Perché è stata scelta questa formulazione? Il fatto è che le persone che hanno appena iniziato a impegnarsi nella creazione di schemi, molto spesso questa domanda. Ma, ahimè, la linea di ragionamento, che sono, è un po 'sbagliato. Calcolare il valore richiesto con la legge di Ohm uno non funziona qui. È necessario utilizzare un ulteriore ulteriore formula di calcolo resistore: RRT = CH (NPC-HH) / NN = CH (x-1). Esaminiamo la formula:

RRT – ulteriore resistenza resistore;

NPC – tensione di alimentazione;

CH – resistenza di carico;

X = NPC / NN;

LV – tensione che è necessario per ricevere il carico.

Usiamo questa formula. Si supponga che la resistenza in ohm RRT 1 sarà 0,6 Ohm. Se mettiamo a 5 Ohm, il risultato finale sarà 3,3 ohm. Perché tutto questo? Ciò è dovuto al fatto che minore è l'indice della resistenza di carico, le grandi caratteristiche attuali del circuito. Ciò sperperare l'alimentazione, perché crea anche certa interferenza con il passaggio di corrente. E dato che ciò diminuisce la tensione, si scopre che è necessaria una resistenza in serie con le caratteristiche più piccole per produrre la tensione desiderata. Questa tensione è letteralmente "sulle dita". Può essere difficile capire che cosa e in che modo, ma ci provi.

resistore fisso

I cosiddetti dispositivi che sono titolari valore di resistenza costante. Questa caratteristica del resistore non cambia sotto l'influenza di fattori esterni (temperatura, flusso di corrente, luce, tensione applicata) entro limiti ragionevoli. Se è così scoprire tutti gli elementi radioattivi si può dire che essi hanno rumore interno ed instabilità a causa dell'influenza di terze parti. Ma di solito è tutto così insignificante che ha ignorato l'elettronica radioamatori, e ha senso solo quando si crea sistemi veramente complessi, che non è nemmeno il fatto che da qualche parte in questo momento stanno andando.

resistore variabile

Cosiddetti dispositivi il cui valore di resistenza può essere modificata utilizzando una speciale penna (che può essere un cursore, un pulsante o di tipo rotante). Perché avete bisogno di questo tipo di resistenza? Un buon esempio di utilizzo di questo elemento è un controllo del volume per il calcolatore altoparlanti o telefono cellulare.

as-built resistore

Si riferisce a una modalità di funzionamento del dispositivo che cambiano solo occasionalmente. Per regolare il valore di resistenza, è necessario ruotare lo slot cacciavite, che ha una resistenza. A cosa serve? Ampia distribuzione hanno ricevuto sul PCB della radio come corrente o tensione partitore.

fotoresistore

Si tratta di dispositivi speciali che possono modificare il valore di resistenza sotto l'influenza della luce. Fotoresistenze sono fatti di materiali semiconduttori. Se si vuole reagire alla presenza di luce visibile è usato seleniuro e solfuro di cadmio. Per registrare la radiazione infrarossa in germanio.

termistore

Tale apparecchio speciale, da cui misurare la temperatura dell'ambiente esterno. Il termistore è utilizzato anche nei circuiti di stabilizzazione termica degli stadi a transistor. Come si può già intuire, la resistenza può cambiare sotto l'influenza della temperatura. In incubatoi per polli, serre, dispositivi industriali – ovunque si possono trovare questa resistenza. A cosa serve? Che a un certo limite di temperatura compreso il riscaldamento raffreddamento.

potenza dissipata

Questa energia assorbita è una resistenza che si forma corrente e tensione. A causa del fatto che si verifica dissipazione, non risparmiando, e il dispositivo si chiama passivo. A causa di questo si può parlare di resistenza come elemento attivo, che ugualmente può lavorare in circuiti AC e correnti DC.

dissipazione di potenza designazione

Come fai a sapere che può fare un resistore fisso? Per fare questo, si deve guardare alla sua etichetta:

  1. Quando vi sono due linee oblique, la dissipazione di potenza è 0,125 watt.
  2. C'è una linea obliqua – dissipazione di potenza è pari a 0,25 watt.
  3. Una linea orizzontale – dissipazione di potenza di 0,5 watt.
  4. Una linea verticale – dissipazione di potenza 1W.
  5. Due linee verticali – potenza dissipazione 2 watt.
  6. Due linee oblique che creano la lettera V latino, – dissipazione di potenza è 5 watt.

A partire da un singolo watt, per la designazione utilizzata numeri romani.

collegamento in serie

Quando ha senso utilizzare questo approccio? Se è necessario ottenere una notevole resistenza, ma c'è un resistore con valore nominale basso, quindi utilizzare il collegamento seriale. Per valutare come e ciò che viene fatto nello schema, è necessario riassumere le loro caratteristiche.

collegamento in parallelo

Se necessario, questo approccio? Qui, la resistenza totale del resistore è uguale alla somma, che è inversamente proporzionale ad essa. Questo valore è indicato anche come "conduttività". Si può essere un po 'difficile da capire ciò che l'autore conduce, in modo da offrire uno sguardo al seguente formula (C – Resistenza):

1 / P totale = 1 / P 1 + 1 / C 2 + … + 1 / C x.

applicazione

Così ci siamo resi conto che una tale resistenza, per quello che è. Le foto inserite in questo articolo per capire come appare. Ma vogliamo prestare attenzione e del loro uso. Così, resistore. Quello che è in macchina? Come sapete, la vettura utilizza una quantità significativa di elettronica. Qui è quello di controllare il suo funzionamento e il suo uso. Perché avete bisogno di una stufa resistenza in macchina? Abbiamo visto l'opportunità di cambiare il controllo delle impostazioni e della temperatura? Ecco perché c'è una stufa di resistenza! Dopo tutto, senza di essa potrebbe essere incluso solo le impostazioni pre-installate e tutto. Ora, riflettere sul perché avete bisogno di una resistenza per il LED? Con esso è possibile regolare la luminosità del suo bagliore. Come si può immaginare, se si legge con attenzione l'articolo, la risposta alla domanda di che tipo di resistenze sono necessari per il LED – variabile!

conclusione

Come si può vedere, una resistenza – si tratta di una cosa necessaria e utile, che ha una vasta gamma di applicazioni. In teoria, si può fare senza la resistenza in un semplice circuito per un paio di dettagli, nonostante il fatto che l'energia sarà scelto con estrema precisione. Ma questo è improbabile, e per raggiungere i valori desiderati di questi parametri avranno molto tempo per raccoglierli. Vale a semplificare il processo e resistenze sono utilizzati, in quanto consentono di significativi differenze di prestazioni, aprendo la possibilità di multiplo dei cambiamenti.