532 Shares 3279 views

Vicolo d'Oro a Praga: una descrizione di come arrivarci. Castello di Praga

Secondo il favolosamente bella Praga può passeggiare per ore, e questo non è sorprendente. Dopo tutto, in Europa, una città rara può vantare una tale abbondanza di meravigliosi panorami, leggende e storie, come una favola. Chiunque cortile, strada o casa possono avere il loro lignaggio, che ha avuto inizio nella notte dei tempi e si è venuto a noi praticamente intatto.


storia mistica di Praga

Essendo venuto per rimanere anche per un breve periodo di tempo, è possibile visitare il Ponte Carlo, a pensare ai loro desideri nascosti, che si avvererà, visitare il Vicolo d'Oro a Praga, il cui indirizzo deve essere chiarito in anticipo, se si decide di esplorare la città da soli. E il vecchio, ma ancora lavorando orologio astronomico? Sono estremamente bello e pratico, e dicono che se si fermano, lo Stato ceco può aspettarsi guai. Pertanto, orologiai esperti monitorano con attenzione i progressi del orologio astronomico è chiamato anche l'orologio astronomico di Praga.

La prima conoscenza

Praga tutte diverse gruppo di luoghi interessanti da essere orgogliosi dei cechi. Anche piacevole travmvai mettersi in uno stato d'animo tranquillo e immergere i loro passeggeri nella romantica atmosfera della città. Eppure, la familiarità con questo bellissimo insediamento è meglio iniziare con una piccola strada laterale del Castello di Praga, dove vstechayutsya diverse età e interessi, che non si perde negli ultimi secoli. Questo Vicolo d'Oro a Praga, un luogo che ha battuto tutti i record di presenze ed è, di fatto, un simbolo del Castello di Praga.

Circa le sue molte leggende, così come circa l'orologio astronomico. Queste storie zavoraschivayuschie attratto da lei visitatori provenienti da molte parti del mondo. E 'così incredibilmente piccolo che su questa strada potrebbe crescere da un solo albero. Tuttavia, questo non ha impedito il suo di diventare una celebrità locale, insieme con il Museo di armatura del cavaliere.

Storia del Vicolo d'Oro

E 'difficile chiamare questo posto una strada piena piuttosto piccolo vicolo cieco, costruito dal re Rodolfo II per proteggere la città lungo il confine settentrionale del Castello di Praga difensivo. In una mappa convenzionale delle vie della città là, ma è un luogo straordinario si trovano nel piano della fortezza. Case su questa strada c'è poco da meravigliarsi, perché sono costruiti in archi muro difensivo. Non solo sono attrezzate e secondo piano.

Varcare la soglia della porta forgiato, lo spettatore si ritrova nel Medioevo. case minuscole, cucina e utensili per la casa, anche un'armatura in grado di raccontare la storia della vita degli abitanti di questo grande luogo storico. La sua storia inizia più strada nel XVI secolo, a quel tempo erano i principali abitanti delle guardie. Hanno difeso la parte settentrionale del Castello di Praga. Col passare del tempo, cambiato con essa sono cambiati i tempi e le persone diventano residenti permanenti della fortezza. Nella torre Daliborka e dalla Torre Bianca erano prigionieri nobili. Galleria muro difensivo è stato completato case per le guardie e le loro famiglie, che anche portavano la funzione di guardie. I nobili hanno vissuto, stranamente, in carcere a proprie spese, e le guardie poveri sono stati rimossi da questa massima per voi stessi un favore e beneficio.

L'oro, l'elisir dell'immortalità e la pietra filosofale

Perché, dunque, questa strada ha un luminoso, nome così attraente? Dicono che agli inizi del XVI secolo, con il patrocinio del re Rodolfo II di, vissuto qui alchimisti che potrebbero dello zolfo, sale e mercurio preparare oro. A quel tempo, molti re e nobili speravano per ricostituire le loro casse in questo modo. Prima che gli alchimisti del tempo solleva seri, ma allo stesso problema intrattabile. Questo, naturalmente, la ricerca per l'elisir dell'immortalità, la pietra filosofale e l'oro, un sacco di oro.

Non tutti far fronte a questo compito, e guidati signori truffati alchimisti, ciarlatani sono riuniti al Castello di Praga alla ricerca di un rifugio sicuro. Korol Rudolf ha preso tutto e sono popolate in un unico luogo. Una moderna amministrazione Vicolo d'Oro a Praga anche prodotto installazioni di cera alchimista baffuto al fine di sostenere la curiosità dei turisti.

Residenti strade insolite

Per conoscere i dettagli della vita dei residenti, e si può andare alle case degli interni è sotto vetro, ma può essere chiaramente visto attraverso gli oggetti d'antiquariato. Ognuno di loro porta alla vita di questo piccolo strade della sua storia interessante. Dopo tutto, non è un caso Vicolo d'Oro a Praga visitata come turisti e non gratuitamente.

Tangente per l'ingresso ha cominciato a prendere più nei secoli passati, quando la signora Magdalena offerto per dipingere la casa in diversi colori e piccola strada a Praga è diventata un miracolo. Chiedi, quanto è l'ingresso al Vicolo d'Oro a Praga, se si decide di visitarla. Visitando questo spettacolo fa parte di un biglietto integrato, e fa parte del piccolo e grande circle tour. Il loro prezzo – 250 e 350 CZK, rispettivamente, vale a dire 623 rubli e 873.

Sono finiti i giorni degli alchimisti, e sono stati sostituiti da artigiani gioiellieri. In una delle case, in base alla disponibilità del gabinetto di sicurezza e Zharov, era orafo. Qui, non solo ha lavorato, ma anche vissuto creatore di gioielli e la sua famiglia. L'interno delle camere è rimasto pressoché invariato, anche nelle piccole cose, tutte le cose sono a posto, come se il gioielliere è stato appena rilasciato.

Ed è vicino alla casa in cui ha preso il lavoratore qualificato, ricamatrice, cuciva abiti per i loro clienti abituali. Se si cammina un po 'di più, allora si può vedere la casa del mago-erborista. Ci odori ancora infusi e tinture, che egli sembra aver prescritto ai suoi visitatori. I tempi sono cambiati, con loro in arrivo e fiorente senza precedenti di mestieri e di una povertà incredibile. Tuttavia, questo posto ha sempre attirato la gente con il suo nome o la storia.

Vicolo d'Oro a Praga: come arrivare

Per raggiungere questo luogo, è necessario passare sulla linea A della metropolitana fino alla stazione Malostranska. Già il suo tram №22 procedere per fermare Prazsky Hrad, da cui fino alla posizione desiderata sulla soglia di casa. Si può anche arrivare a Pohorelec, dove una passeggiata attraverso Hradcany, per arrivare alla meta.

residenti famosi

All'inizio del secolo scorso sulla strada cominciarono ad apparire inquilini eminenti. Il numero civico 22 visse Franz Kafka, la sua antologia di racconti "Village Doctor" è apparso qui. Compositore Jaroslav Jezek, scrittore Ian Marzhenek e molti altri hanno scelto questo luogo per il lavoro e il tempo libero. E nei primi anni del 19 ° secolo, apparve un uomo misterioso, uno scienziato austriaco, ha attirato l'attenzione degli abitanti della zona, che ha cominciato ad acquistare i libri di alchimia. Ma una volta nella sua esplosione di laboratorio, è stato trovato bruciato, con un pezzo d'oro in mano. E 'possibile che si trattava di un oro comune per gli esperimenti, ma la gente del posto circa la leggenda della Pietra Filosofale ottenuto sentiva molto più interessante.

Molti ritengono che il mistica città di Praga, ci sono molti luoghi misteriosi, e il Golden Lane, non fa eccezione. E i residenti locali spesso raccontano la storia di una casa insolito, che appare solo una volta, ed entrano in esso non può che essere un uomo che ha un cuore puro e un'anima matura. Si vede questa casa è possibile in una notte nebbiosa all'ultimo lampada. Non mi credete? E 'facile da controllare. Dobbiamo arrivare a Castello di Praga, e su come arrivare al Vicolo d'Oro a Praga, si può chiedere a qualsiasi residente locale. Friendly cechi sono correntemente non solo nella loro lingua madre, ma anche in inglese, e la vecchia generazione parla un buon russo. In ogni caso, il posto giusto per trovare aiuto sulla mappa.

Souvenir e regali

Attualmente, ci sono negozi di souvenir aperti e boutique. Tra l'altro, dopo le ore 18:00 di ingresso può essere libero, ma per comprare un souvenir non funziona. Negozi non funzionano in questo momento. Una passeggiata attraverso di loro non è meno interessante rispetto alla strada. Si vende famosi cosmetici naturali sul lievito di birra. C'è anche una birreria, qui vale la pena di dare un'occhiata anche per i piatti di fantasia e ambiente appropriato. Nella casa in cui visse Franz Kafka, è ora possibile acquistare libri e mappe della città. In una delle case si possono vedere le immagini di celebrità che ospitato la famosa strada. Magneti e burattini per tutti i gusti anche qui vendono. Ma la storia e le leggende del Vicolo d'Oro a Praga, ovviamente, interessati al più.