341 Shares 5881 views

'Guerra ferroviario'


Aggrappati alle comunicazioni ferroviarie delle operazioni di guerriglia nemica scala durante la seconda guerra mondiale ha offerto il colonnello tempi antichi, l'attentatore sabotatore. Le sue idee sono state sostenute dal capo TSSHPD (sede centrale del movimento partigiano) Tenente Generale Ponomarenko, che li ha dato a Stalin e ha ricevuto l'approvazione per la loro attuazione.

Scala di guerriglia sabotaggio è stato chiamato "guerra esercizio del sistema ferroviario". Si è deciso di tenere di fronte alla più importante battaglia strategica presso il Kursk Bulge. Alla vigilia di questa battaglia, il rapporto tra le forze del nemico erano circa uguali. L'esito della battaglia dipendeva in larga misura da quanto successo si terrà truppe manovra di utilizzare le riserve e, soprattutto, fornire le condizioni per la fornitura all'esercito di tutto il necessario.

"Guerra ferroviario" – è stato preparato da l'evento. I centri di formazione e scuole di guerriglia aumentato il numero di specialisti formati in demolizione e istruttori.

Per disabilitare tutte un nemico della infrastruttura ferroviaria sulla scala in cui era previsto, ha richiesto un enorme numero di detonatori e si esplosivi, che non era la guerriglia. Le unità di alimentazione effettuati per mezzo di forze aviazione a lungo raggio.

"Guerra ferroviario" previste per realizzare nella parte anteriore, la cui lunghezza è migliaia di chilometri da nord a sud e 750 chilometri da ovest a est di profondità. Deviazione destinato a resistere in tre fasi, ognuna delle quali doveva durare per quindici a trenta giorni.

"Guerra ferroviario" ha avuto inizio nel 1943, il 3 agosto. Comunicazioni nemico contemporaneamente attaccato settanta-quattro mila guerriglieri.

Ponomarenko, utilizzando idee Starinov successivamente sviluppato un proprio piano di attività sovversive. Ponomarenko pensiero che colpisce rischiose su sfere nemiche inappropriato. Secondo lui, è stato sufficiente a causare attacchi puntiformi alla ferrovia, minando rotaie utilizzando piccole cariche. Così, si prevede di creare una carenza di binari ferroviari dai tedeschi e il crollo del sistema di trasporto per la battaglia di Kursk.

Starinov, a sua volta, ha difeso il suo punto di vista, sostenendo che le sfere nemiche scopo strategico. Oltre che hanno distrutto i binari appena sufficiente per recuperare rispetto al completamento dei danni causati dal crollo del treno. Questo porterebbe alla distruzione molto più diffusa e interruzioni nel movimento.

Di conseguenza, vecchio ragazzo è stato inviato al quartier generale della ucraina e Ponomarenko ha continuato ad attuare il suo piano.

Non senza il suo formalismo tradizionale sovietica. Ponomarenko impostare un piano preciso del numero ferroviario minato per i gruppi di guerriglia. Va notato che questo approccio ha portato più danni. L'ordine menzionato minare non solo il principale, ma anche la sostituzione, così come le tracce scarsamente o per niente protetti. Come risultato, molti comandanti preferiscono saltare modi minori ramo non sfruttato.

Allo stesso tempo, i tedeschi hanno imparato abbastanza in fretta per ripristinare il "punto di danno", che, va detto, erano di solito non più di 30-35 centimetri. Hanno inventato il "ponte della ferrovia", che si sovrappone sul terreno in rovina. La mancanza di quadri nazisti utilizzata per compensare i rari, rami olandese belga.

Così, la "guerra della guida" nella prima fase causato da diverse stime più danni per la maggior parte dell'Armata Rossa dei tedeschi.

Per la seconda e terza fase della direzione del movimento di guerriglia ha preso in considerazione l'errore. Questa volta non viene effettuato singole esplosioni "Punto", e fatto esplodere i binari su grandi aree, distruggendo traversine. Nel dicembre 1943, la terza fase.

Nonostante gli errori, "guerra della guida" ha ridotto il carico principale, che è venuto dall'Europa dell'Est, oltre il 30%.