529 Shares 5686 views

Sorbetto di peonia: un lussuoso uomo bello di medio fiore

Un magnifico peony erbaceo di allevamento olandese chiamato Sorbet è una delle piante decorative più popolari per i giardinieri russi. È impossibile immaginare un giardino senza questo squisito lussuoso bello, in grado di decorare qualsiasi, anche il paesaggio più rigoroso e perfettamente inserito nel parco o all'interno della dacha. Peony Sorbet con la sua elegante bellezza lakonica è popolare tra famosi stilisti e principianti di fioristi. Si esegue con successo con varietà nuove, non meno abbaglianti. Prestiamo attenzione alla descrizione di questa pianta e alle tecniche agricole della sua coltivazione in questo articolo.


Sorbetto di peonia: descrizione

Un arbusto compatto di medio fioritura, che cresce a 0,9 m di altezza, bewitches con bouquet a doppio fiore delle più delicate sfumature rosa-crema, che fioriscono a metà giugno. Un perenne semplificato con un potente rhizome e robusti robusti peduncoli resistenti a grandi fiori che raggiungono 16-18 cm di diametro. Il fiore di una cultura come la sorgente di peonia è insolito: a tre strati, è costituito da alternando righe di petali concavi di varie forme. La fioritura di lusso è accompagnata da un fresco aroma fresco – una specie di biglietto da visita della varietà.

Il decorativo non è solo un arbusto fiorito, foglie dense, disossate in modo figurativo su steli forti e dopo la fioritura mantengono una magnifica forma, trasformando gradualmente i verdi sugosi estivi al cremisi autunnale.

Preferenze e tecniche di coltivazione agricola

La resistenza invidiabile dei pioni è nota, ha una elevata resistenza al gelo, trasferisce facilmente un forte cambiamento di temperatura e inverni senza neve, eccellente sui terreni di qualsiasi struttura e può sbocciare senza ottenere un'alimentazione adeguata. Tutte queste qualità caratterizzano completamente il Peony Sorbet, ma i suoli fertili offrono una più generosa e spettacolare fioritura.

Questa cultura è leggermente amante e, piantata in foraggi ben fecondati con una reazione neutrale al sole aperto, sorprenderà la prima fioritura già per il terzo anno. Più spesso, il sorbetto di peonia viene moltiplicato dividendo i rizomi. Il momento migliore per questo è agosto o settembre. Il ceppo standard dovrebbe avere un pezzo di rizoma e diversi spari, su cui sono presenti 3-4 germogli di crescita. Coltivato il delenki nei pozzi di impianto di dimensioni standard, compatta il suolo (non calpestare!), Acqua bene.

Pre-inverno cura

Peonia giovane per pacciamatura invernale con humus, segatura o trucioli di legno, rivestiti con materiali speciali, lapnikom di abete, feltro di copertura. Con l'avvento della primavera primaverile, l'isolamento viene rimosso, in quanto la coltura inizia a crescere non appena il sole comincia a riscaldarsi. Le culture adulte non hanno bisogno di un riparo aggiuntivo. Per l'inverno, tutti i fusti del peony sono tagliati, lasciando cinque centimetri di canapa al di sopra del suolo.

La cura del pioniere

La modestia e la resistenza veramente unica della cultura sono sorprendenti, perché anche una completa assenza di accordi di cura non smetterà la loro fioritura brillante. Ma certe cure aumentano notevolmente la decoratività, per cui necessitano di irrigazioni periodiche, allentamento e diserbo sotto la cespuglia. Nei primi due anni, l'impianto non viene nutrito, perché è sufficiente l'approvvigionamento nel terreno, ottenuto da piantine. Dal terzo anno la peonia dovrebbe ricevere cibo due volte una stagione: in primavera e in autunno. La concimazione della primavera con organismi di alta qualità spingerà la pianta alla crescita. E dopo la fioritura vengono applicati fertilizzanti di fosforo-potassio, necessari per rafforzare i tessuti della cultura. Inoltre, l'annaffiatura regolare, l'abbattimento e l'allentamento del terreno sotto il cespuglio sono molto graditi da una cultura come Peony Sorbet. I commenti dei coltivatori di fiori che coltivano questa varietà nei propri giardini sono unanimi. Tutti loro sottolineano la bellezza abbagliante della pianta anche con minima cura.