848 Shares 4337 views

Filmmaker Nagisa Oshima: completa filmografia, biografia e curiosità

Nagisa Oshima – regista, attore, sceneggiatore dal Giappone. Lui è il proprietario del primo premio al Festival di Cannes nel 1978. dramma erotico "L'impero dei sensi" 1976 il rilascio di Nagisa Oshima – il prodotto più controverso nella carriera del regista.


biografia

Nagisa è nato il 1932/03/31, nella città giapponese di Kyoto. Suo padre era un impiegato statale ordinario, un ingegnere. Oshima padre è morto presto, lasciando un uomo senza mezzi di sussistenza.

Dopo il liceo, Nagisa iscrive alla Università di Kyoto su una specialità "Storia politica". Come regista studente di Nagisa Oshima ha partecipato l'opposizione del movimento studentesco governo giapponese. A causa di questo, dopo la laurea presso l'università, il ragazzo non poteva ottenere un lavoro nel 1954.

In un disperato tentativo, almeno un modo per guadagnarsi da vivere Nagisa superare un test d'ingresso presso lo studio Shochiku. La sua opinione su un posto di lavoro come assistente alla regia. Questo evento epocale e determinato il resto della sua vita Oshima.

Gli inizi della carriera

Già dal 1956 Oshima conquistare attivamente l'industria cinematografica. Ora non è solo un aiuto regista, ma anche un critico cinematografico e redattore del cinema Eiga hihyo, che ha fondato insieme ad un critico giapponese Tadao Sato. Il suo primo regista spara nel 1959.

Questa immagine della "Via dell'Amore e della Speranza". Capacità di sollevare ragazzo proprio film è stato presentato a causa del fatto che la società di produzione compreso la crisi finanziaria, ed è stato in grado di pagare per i film costosi di registi famosi.

Già nella prima metà del 1960, Nagisa è stato il fondatore e leader della "new wave" del cinema giapponese. Nei suoi film, spesso rivela il tema dei giovani e ha criticato la società che è emerso in Giappone dopo la seconda guerra mondiale.

Uno dei film di questo periodo, "Racconto crudele della giovinezza", è stato rilasciato in affitto nel 1960.

Quarto nella carriera del regista, la "Notte e nebbia in Giappone" film è uscito nello stesso 1960. L'immagine racconta la storia del movimento di opposizione giapponese, è stato rimosso dallo spettacolo, tre giorni dopo la sua uscita. Questa decisione ingiusta Oshima costretto a lasciare lo studio, dove ha lavorato, e di stabilire la sua società di produzione. La nuova società cinematografica chiamata Sozosha.

Il primo lavoro come regista – pittura "Via dell'Amore e della Speranza"

Il film è uscito in affitto nel 1959. lunghezza del nastro di 62 minuti è di un ragazzo di nome Masao, che vive con la madre malata e la sorella minore. La famiglia è un momento difficile. Masao sta cercando di trovare un lavoro, di fare qualcosa per aiutare la madre, ma lei vuole che il ragazzo ha continuato a ricevere l'istruzione. soldi di famiglia ha ricevuto dalla vendita di piccioni, che, dopo aver vissuto un paio di acquirenti, tornare al ragazzo. Una ragazza da una famiglia benestante sta cercando di fare qualcosa per aiutare una famiglia povera.

Nel film, con attori: Hiroshi Fudzikava, Yuko Mochizuki, Yuki Tominaga, Michio Ito, Kakuko Tino, Fumio Watanabe, Fujio Suga.

studio cinematografico indipendente Sozosha

Sul suo direttore in studio proprio film potrebbe fare film su tutto, su quello che voleva. Il primo film che ha girato qui, "Contenuti di bestiame", fortemente criticato il razzismo e la violenza nella società. La trama è basata su un racconto di Kenzaburo Oe.

Il tema del razzismo e crudeltà della società era interessato al direttore tutto il decennio successivo.

Un'altra procedura guidata luminoso sullo stesso tema – il film "morte per impiccagione". L'immagine a sinistra in noleggio nel 1968. Una visione critica del regista e opere drammatiche hanno attratto questa volta e spettatori provenienti da altri paesi. Il film ha partecipato al programma del Festival di Cannes fuori concorso. Questo è stato il primo passo Oshima a fama mondiale.

Nel 1973, Oshima ha deciso di chiudere il suo studio e licenziare i lavoratori.

Immagine di razzismo "Contenuti di bestiame"

pellicola drammatica "Il contenuto del bestiame," è stato rilasciato in affitto nel 1961. La trama della storia di piloti afro-americani provenienti da America, il cui aereo è stato abbattuto dai giapponesi. L'azione si svolge durante l'estate del 1945. Pilot feriti. Le autorità giapponesi non vogliono prendersi cura del prigioniero, e il suo destino costretti a trattare con gli agricoltori locali. I contadini vivono già non è facile. Pilota da vivere in una stalla. Nonostante il fatto che la sua salute è migliorata nel corso del tempo, la sua vita non può essere chiamato piacevole. La gente del posto fanno l'alieno neri americani capro espiatorio e gli accusati in tutti i suoi guai.

Critici hanno caratterizzato questo film come un nastro pieno di crudeltà, odio e disperazione. I ruoli sono interpretati da: Rentaro Mikuni, Tosiro Isido, Hyu Herd, Yoshi Kato Akiko Koyama, Taruc Kishi, Yoko Mihara e altri attori.

I lavori per la televisione, la creazione letteraria

Nel 1973, Oshima accetta l'offerta di diventare un programma televisivo che porta circa le difficoltà che si presentano nella vita delle donne, su tutti i tipi di problemi familiari, con i quali devono combattere. Talk show "scuola delle mogli" goduto di grande popolarità tra il pubblico. Chiudendo il suo studio, Nagisa comincia a scrivere il libro.

studio cinematografico Oshima

Senza cinema Nagisa è sopravvissuto per soli due anni. Già nel 1975, il nuovo studio da lui fondato, chiamato Oshima. Nel 1976 è uscito e film più famoso Oshima di "impero dei sensi". Nagisa Oshima, 1976 per il quale è stato complesso, ma interessante, ho deciso di provocare lo spettatore a loro nuova creazione. "Impero dei sensi" immagine – si tratta di una miscela di dramma e pornografia a titolo definitivo. Nastro sul tema della politica di sesso e rapporto che interessava Nagisa negli anni precedenti.

Dal 1978, il regista è coinvolto in diversi progetti internazionali. I suoi film come "L'impero della passione" nel 1978, "Furyo" nel 1983, "Max My Love" nel 1986

Pittura "Max My Love" ha ricevuto dalla stampa è recensioni molto negative. Il regista ha sempre male sopportato le critiche, così dopo una tale reazione al suo film, per molti anni ha lasciato a lavorare in progetti cinematografici e televisivi impegnati.

dramma erotico "L'impero dei sensi"

Francia e Giappone co-produzione del film è uscito nel 1976. Il film è ambientato nel 1930 a Tokyo. Il proprietario della villa di un ricco Kitidzo la passione per la sua cameriera Abe.

Kitidzo sempre più divorziato dalla moglie e affitta un appartamento per la sua amante. I residenti della città chiamato l'uomo ricco e dei suoi pervertiti cameriera, passione attira gli amanti del più forte. Cominciano a usare strangolamento per ottenere più piacere dal sesso. Un giorno Abe strangolare accidentalmente troppo del suo signore, e lui muore. La donna taglia i genitali del suo amante e li lascia a vagare per la città. Il film è basato su eventi reali.

I ruoli sono interpretati da: Tatsuya Fuji Aoi Nakajima, Eiko Matsuda, Akiko Koyama, Taiji Tonoyama e altri attori.

documentari

Egli è conosciuto come un regista di documentari Nagisa Oshima. Film lui questa volta e ci piaceva la critica e il pubblico. Ha preso solo due opere. Questo è il "Kyoto, la città natale di mia madre", uscito sugli schermi nel 1991, e "Cent'anni di giapponese cinema", uscito nel 1994.

vita personale

Moglie Nagisa Oshima – attrice giapponese Akiko Koyama.

Risultati della vita

Oltre quaranta anni della sua carriera artistica, il regista ha fatto un totale di 28 film. Non solo ci mostrano come il mondo abbia mai visto Nagisa, che tipo di sentimenti sperimentato nella mia vita, ma introduce anche gli spettatori all'evoluzione del cinema giapponese.

In realtà, la storia del cinema giapponese Nagisa Oshima è pienamente riflesso nel film documentario "100 anni di giapponese Film", pubblicato nel 1994. Si Oshima riassume non solo l'intera del cinema giapponese in generale, ma anche della sua carriera artistica.

morte

Sul set della hit 1995 diretto da un ictus. Nonostante la malattia grave, il regista decide di fare un altro film. Pittura "Taboo" Nagisa completata solo nel 1999, mentre in una sedia a rotelle.

Direttore morto in un ospedale nella città di Fujisawa di polmonite 15 Gennaio 2013, all'età di 80 anni.

Nagisa Oshima filmografia completa

Quali film hanno preso direttore per anni della sua carriera? Essi sono:

  • Nel 1959 il film "Via dell'Amore e della Speranza".
  • Nel 1960, un nastro drammatico "Sun cimitero", "Racconto crudele della giovinezza" e "sole cimitero".
  • Nel 1961, il dipinto "Il contenuto del bestiame."
  • Nel 1962 il film "Rise of the cristiani".
  • Nel film 1963 "La prima avventura bambino".
  • Nel 1965, il dipinto "Il piacere della carne" e "Diario Yunbogi".
  • Nel 1966, il film "La violenza a mezzogiorno".
  • Nel film del 1967 "L'arte della guerra Ninja Album." "Estate in Giappone: un doppio suicidio" e "Studio di canzoni giapponesi oscene".
  • Nel 1968, il film sensazionale "morte per impiccagione" e "Il ritorno dei tre ubriachi."
  • Nel 1969 il dipinto "Boy" – il primo film a colori Nagisa, "Diario di un ladro di Shinjuku".
  • Nel 1970, il film "La storia raccontata dal Tokyo dopo la guerra."
  • Nel 1971, la "cerimonia" film.
  • Nel 1972, il dramma "Estate sorella."
  • Nel 1975, il dipinto "La battaglia di Tsushima".
  • Nel 1976, il film "L'impero dei sensi".
  • Nel 1978, il film "L'impero della passione".
  • Nel 1983, il film "Merry Christmas, Mr. Lawrence".
  • Nel 1986 la pittura "Max My Love".
  • Nel 1991, il documentario "di Kyoto, la città natale di mia madre."
  • Nel 1994, il film documentario "100 Years of Japanese Cinema".
  • Nel 1999, il film "Tabu".