339 Shares 2755 views

Violinista Yasha Heyfets: biografia, creatività, storia di vita e fatti interessanti

Yasha Heyfets – violino da Dio. Non c'è da stupirsi si chiama. E la felicità che il suo record dato in qualità appropriata. Ascoltate questo brillante musicista, godersi la sua performance di Saint-Saens, Sarasate, Tchaikovsky e conoscere la sua vita. Il ricordo di lui da memorizzare.


infanzia

Joseph Ruvimovich (Yasha) Heifetz è nato a Vilnius, nell'impero russo nel 1901. Il padre è venuto a questa città dalla Polonia, e tre anni ha iniziato a insegnare al figlio a tenere il violino e l'arco. Ed era un musicista autodidatta, e ha lavorato part-time in occasione di matrimoni e altre feste. Il bambino è stato baciato da Dio, gli ha dato tutto – udito, memoria musicale, voglia di lavorare e la salute. In quattro anni ci sono voluti per imparare il migliore insegnante Vilna Malkin. In cinque anni, Yasha Heyfets ha già parlato in pubblico, e come! Il più sofisticato. E 'stato alla scuola di musica. Prima di insegnanti e di visitare il bambino ha giocato "Pastorale Fantasy" Singel. Come un bambino potrebbe penetrare l'anima del prodotto, evitando errori tecnici? Come il bambino non ha paura di stare di fronte a un pubblico adulto impegnativa sul palco? Questo può essere indovinato solo. In otto anni ha suonato con il concerto dell'orchestra di Mendelssohn-Bartholdy.

Nel Conservatorio di San Pietroburgo

In nove anni (!) Yasha Heyfets già studiando al conservatorio. I soldi per il trasferimento e la formazione ha dato la comunità ebraica di Vilna. Un anno dopo, ha prima giocato in sala piccola del Conservatorio. Poi c'è stata una performance presso la stazione di Pavlovsk e visita a Odessa, Varsavia e Lodz. In dieci anni Yasha ha scritto il primo record. Sembrava Schubert e Dvorak. Ha tenuto concerti a Berlino e poi a Dresda, Amburgo e Praga. Ha undici anni, e il violino non era ancora un adulto, ma tre quarti, ma il gioco ha colpito la facilità e virtuosità. E poi, tutti i critici hanno notato che egli interpreta l'eseguibile. Così sviluppato Yasha Heyfets. competenze performance di crescita camminato a passi da gigante. Nel 1913 era già praticamente il musicista stabilito e suoi guadagni là tutta la famiglia. La prima guerra mondiale lo ha trovato in Germania. Con grande difficoltà, è riuscito a tornare in patria. E già nel 1916, quando era in tour in Norvegia, è stato invitato in America. Dopo aver attraversato la Russia a Vladivostok, la famiglia Heifetz navigato in Giappone e poi negli Stati Uniti.

America

La sua prima apparizione 17 ottobre 1917 alla Carnegie Hall passò successo indescrivibile. Il suo gioco brillante entusiasmo colpito i titoli e le critiche. E 'stato un assoluto al quale ogni violinista ha dovuto lottare, ma il giovane musicista era già perfetto in ogni modo. Il suono del suo strumento era unico, l'esecuzione dei più difficili tecnica di passaggi è stata impeccabile, l'ampiezza delle frasi melodiche sembrava non finire mai, il suo culmine improvvisamente esploso. E 'diventato un idolo americano.

Due anni più tardi fu in grado di acquistare il suo primo Stradivari. Più tardi, ha avuto un altro violino della procedura guidata, e quindi Guarneri. Su di loro, ha giocato tutta la sua vita successiva.

L'adattamento nelle Americhe è stato facile. Heyfets Yasha cominciò a parlare liberamente, comprato una macchina, in barca, giocare a tennis e diventare meno tempo da dedicare alla musica. Questo immediatamente interessata la qualità del suo gioco. Ma il giovane si è affrettato a correggere i difetti. Ho giocato ancora incredibili violino. Yasha Heyfets nel 1925 è diventato un cittadino degli Stati Uniti.

matrimonio

Nel 1929 sposò. Sua moglie era una star del cinema americano a Firenze Arto. Nel 1930, la giovane coppia aveva una figlia di Giuseppe, e due anni dopo – il figlio di Robert.

Touring

In 20-30 anni ha viaggiato con concerti in tutto il mondo. 1920 – Londra, 21 – Australia, 22 ° – La Gran Bretagna, 23 – Est, 24 ° e 25 ° – Inghilterra, 26 – Sud America e Medio Oriente. Lui quasi non è accaduto in casa, che vivono negli alberghi durante i suoi viaggi. Egli credeva che, per così dire due volte ha visitato la luna – che era la lunghezza dei suoi circuiti. Nel 1933 ha suonato con l'orchestra della Filarmonica di New York. E c'era un grande direttore d'orchestra Arturo Toscanini. Ha suonato il concerto per violino "Il Profeta", dedicato all'autore stesso.

I rapporti con la madrepatria sovietica

La delicatezza e tatto, attenta nelle sue dichiarazioni Heifetz permesso di mantenere buone relazioni con il governo sovietico. Nel 1934, ha attraversato la Germania nazista a Mosca e Leningrado, e si rifiutò di servire nel paese, che ha ospitato il suo debutto e dove è stato richiamato nei primi anni, "Angelo del violino". Ma in Unione Sovietica, ha dato sei concerti e si è incontrato con gli studenti del Conservatorio. Con una profonda comprensione della sua più alta abilità reagito alla esecuzione dei critici sovietici. La facilità con cui ha superato le difficoltà tecniche del caprice 24 Paganini, nessuno è ingannato. Heifetz gioco chiamato abbagliante.

vita personale

Nel 1938 Heyfets Yasha è stato invitato alla riprese del film. Stava solo giocando se stesso.

Due anni dopo ha comprato la casa di due famiglie. Uno non era lontano da Los Angeles, Beverly Hills, e l'altro – sulla costa del Pacifico sulle spiagge di Malibu. Poi cominciò a insegnare presso l'University of Southern California. Ma l'attività concertistica non si ferma. Egli va in un tour del Sud America e, naturalmente, durante la guerra ha servito negli ospedali.

Nel 1945, Heifetz ripudia la propria moglie, e crea una nuova famiglia con Francis Spiegelberg due anni. In questo matrimonio nacque il figlio di Giuseppe. Nel 1950 ha rimosso un altro film sulle riunioni Heifetz con gli studenti della University of California.

Viaggio in Israele

Nel 1953, in tour in Israele, ha incluso un notevole compositore saggio, ma il tedesco Richard Strauss. Gli è stato chiesto di non giocare questa sonata per violino compositore "fascista". Tuttavia, Heyfets Yasha, violinista Ebreo, ha un parere diverso, e non ha cambiato il suo programma. A lui ha iniziato a ricevere lettere con minacce a cui il grande violinista non stava prestando attenzione. Dopo uno degli spettacoli è stato aggredito con una spranga di ferro un giovane. Heifetz ha cercato di evitare di distruggere strumento inestimabile e preferito, ma è stato ferito. Questo estremista e non arrestati, anche se un'inchiesta è stata condotta. La sua mano destra violinista del male, e ha avuto una lunga venti anni non è venuto in Israele.

Negli Stati Uniti

Entro l'anno 60 °, quando il violinista è arrivato, quello che viene chiamato, negli anni, ha ridotto il numero di prestazioni da turismo. Ma questo è compensato dal fatto che la musica composta per il cinema, anche scritto una canzone popolare di luce, come un uomo che era gay. Heifetz anche diretto l'orchestra per un certo tempo nella "Metropolitan Opera". Nel 1962, ha divorziato dalla moglie, ma il neo sposata non è venuto. Per 68 anni, ha cessato di agire, dicendo che aveva perso interesse per le esibizioni dal vivo e nel 1972 completamente si dedica all'insegnamento. In primo luogo ha insegnato agli studenti nelle università, poi, vicino a ottanta anni, dando lezioni private nella sua casa di Beverly Hills. Era un insegnante gentile, molto esigente e difficile. Di storie evidenziare speciali che sono in ritardo per una lezione che chiuse la porta della sua casa, e mancano le classi. Ha chiesto dagli studenti di accuratezza accademico e abiti formali. Le ragazze – un minimo di trucco e gioielli. violino sporco in generale non sono ammessi. Per le violazioni, ha preso le sanzioni che sono venuti in aiuto di chi è nel bisogno. Egli ha formato molti artisti eccezionali.

Il suo studio a scuola Kolnborskoy è vuoto. E 'utilizzato per condurre corsi di perfezionamento. Queste mura, ricordando il grande artista, stimolare gli studenti che sono impegnati nel giardino d'inverno.

Mr. Heifetz, come preferiva essere chiamato, morì d'infarto nel 1987. Egli ha voluto essere cremato e disperdere le ceneri sopra l'oceano. Guarneri violino ha lasciato per gli artisti meritevoli che giocheranno presso il Museo di San Francisco, dove è lo strumento in sé.

Questo conclude la descrizione del modo di vivere dei più grandi musicisti come Yasha Heyfets. La sua biografia è piena di servizio di musica, che era il centro della sua vita.