889 Shares 2135 views

Sanguinosa scarica nel mezzo del ciclo.

Un organismo femminile è una catena molto complessa di interazioni ormonali, quindi se una catena è minata, l'intera connessione è rotta.


Il ciclo femminile è in media 28 giorni, con 5-7 giorni di essi il rifiuto dell'epitelio – mestruazioni. La ciclicità del processo dipende da molti fattori, compreso il tempo. Così diventa chiaro che una violazione della funzione mestruale può verificarsi anche con un freddo comune.

Una delle manifestazioni di una tale violazione può essere la scarica con il sangue al centro del ciclo. Ciò si verifica a causa della maturazione irregolare dell'endotelio dell'utero, o di guasto ormonale. Il rifiuto parziale dell'epitelio può indicare che l'infiammazione inizia nell'utero.

Cause delle secrezioni intermenstruali.

  1. La perdita sanguinosa nel mezzo del ciclo può verificarsi a causa della rottura dell'involucro del follicolo crescente durante l'ovulazione. Di solito, il sanguinamento non è abbondante e viene accompagnato da un singolo dolore acuto. In alcune situazioni, i medici possono diagnosticare l'apoplessia ovarica, che può essere microscopica e estesa. In questo caso, una donna deve guardare presso l'istituto medico almeno 24 ore.
  2. Lo stress e la depressione possono anche causare macchie nel mezzo del ciclo. Ciò è dovuto al fatto che la connessione con la corteccia cerebrale, responsabile della formazione del collegamento iniziale del ciclo mestruale di una donna, è rotta. Quindi, qualsiasi fattore sfavorevole che colpisce la psiche di una donna, ma che non influenza la sua salute fisica, può causare lo sviluppo di emorragie intermenstruali, o viceversa, l'assenza di rigetto endometrico.
  3. I disturbi ormonali e la macchia nel mezzo del ciclo hanno una chiara relazione tra l'altro. La maggior parte delle donne sa che uno squilibrio ormonale porta ad una modifica del numero e della durata del "mestruale". È per questo che le malattie endocrine e la perturbazione degli organi interni sono accompagnati da un ciclo irregolare.

Spesso, i ginecologi si incontrano con la situazione in cui una donna inizia o finisce di assumere contraccettivi ormonali e allo stesso tempo ha scarpe insolite tra le "mensili". Questo processo può essere chiamato fisiologico se lo scarico non è abbondante e cessa dopo alcuni giorni.

Gli aborti, gli aborti e la nascita prematura sono anche una violazione dello sfondo ormonale del corpo femminile. In questa situazione, lo scarico al centro del ciclo può essere accompagnato da dolore, peso nell'addome inferiore. Se una donna nota che la quantità di sangue somministrata aumenta o il dolore aumenta, allora è necessario consultare un medico perché può cominciare il sanguinamento ampio.

Deve essere detto che nelle prime settimane di gravidanza (quando la donna ancora non conosce la sua posizione) può anche verificarsi un rifiuto parziale dell'endometrio, ma questi scarichi non possono essere chiamati mestruazioni. A volte i medici si trovano ad affrontare una situazione in cui una donna incinta inizia un aborto spontaneo, che prende come l'inizio della ritardata "mestruazione", che può portare a gravi complicazioni.

  1. Ogni donna dovrebbe sapere che ogni piccola manipolazione ginecologica può provocare macchie nel mezzo del ciclo. Questo include: l'impostazione del dispositivo intrauterino, la cauterizzazione della cervice in qualsiasi modo, il raschiamento, la rimozione dei polipi e anche l'ultrasuono transvaginale. Pertanto, se si dispone di un disprezzo insolito, ma con il giorno in cui si è sottoposto ad un esame, non si precipita per il panico. Questi sanguinosi scarichi dovrebbero arrestarsi dopo 24 ore, se diventano più abbondanti o accompagnati da dolori affettivi, è meglio consultare un medico.
  2. La scarica sanguinosa nel mezzo del ciclo, che la donna preoccupa regolarmente, può essere una conseguenza del PPI, quindi è meglio attraversare una serie di studi sulla presenza di microrganismi patogeni.