270 Shares 5050 views

Caratteristiche di Dunya "Master Station". L'analisi del comportamento del protagonista

A. S. Pushkin, conosciuto soprattutto per le sue opere poetiche, ma la sua prosa è anche un bene. Prendiamo, per esempio, la storia "il capostazione". Questo lavoro è noto a tutti dai tempi del liceo, ma pochissime persone pensare a come è misterioso. Perchè è la figlia di Sansone Vyrin, Dunya, e non ha trovato il tempo o l'opportunità di incontrare con il padre dopo la sua misteriosa scomparsa? Tale questione sarà il tema principale di questo articolo. Diamo un'occhiata ad alcune delle caratteristiche di Dunya "capostazione", è il più adatto.


storia

Ci sarà una presentazione dettagliata della storia, perché abbiamo un paio di altri compiti. Tuttavia, è opportuno ricordare le sue principali fasi.

narrativa scritta (una storia è a nome di I. P. Belkina) entra nella cabina al capostazione maggio 1816. Lì incontra la figlia del proprietario – una bella creatura: bionda con occhi azzurri, un tranquillo, modesto. In una parola – un miracolo, non una ragazza. Lei è solo 14 anni, e lei attira già l'attenzione degli uomini.

figlia Samson Vyrin è molto orgoglioso, e non solo la sua bellezza, ma anche il fatto che tutto va bene. La casa è perfettamente pulita, sempre pulita e ordinata, e il custode allegro, fresco e piacevole per gli occhi.

In altre parole, nel primo incontro dell'autore con Vyrin caratteristica Dunya "capostazione" il più che nessuno dei due è un positivo. Passando.

storia custode

La seconda visita al suddetto rifugio non era più così rassicurante. L'autore è tornato lì dopo 4 anni e ha trovato una desolazione, e il sovrintendente era, per usare un eufemismo, non nella forma di: vecchio, Shaggy, addormentato, si nasconde un vecchio cappotto di pelle di pecora, e la situazione generale in casa era ben abbinato al sovrintendente.

I. P. Belkin lunga non poteva parlare S. Vyrin, ma poi hanno deciso di avere un drink, e la conversazione è andato. Il sovrintendente ha raccontato la storia della scomparsa di sua figlia dalla casa di suo padre. Sulla loro ricerca del sovrintendente e ha detto al I. P. Belkinu. Dopo qualche tempo, il direttore ha trovato sua figlia, ma il bene di questo non era sufficiente.

Alla fine, la storia della sua figlia ha finito, ha preso a bere ed è morto. E quando ha deciso di visitare ancora il padre, ha lasciato solo a lamentarsi sulla sua tomba. Questa è la storia della storia.

Naturalmente, le caratteristiche del Dunya "capostazione" è un altro, piuttosto che nel primo incontro dell'autore con Vyrin.

Perché incontro Dunya e suo padre non ha avuto luogo durante l'ultima vita?

Qui possiamo solo speculare. Ad esempio, è chiaro che il padre della ragazza potrebbe essere completamente privo di ambizioni, e si adatta il ruolo di un piccolo funzionario: la vita nella cabina e altre amenità di un basso status sociale e di reddito. Ma sua figlia, potrebbe opprimere. Lei di certo non voleva turbare il padre così silenzioso dei loro sentimenti, e tali pensieri non sono state prese in quel momento. XIX secolo è molto diverso dal XXI. In ogni caso, tutta la verità, non sappiamo. Tuttavia, sappiamo che un giorno nella capanna c'è un giovane ussaro Minsk e prende Dounia casa. Lei si oppone solo per lo spettacolo. Il lettore capisce che voleva essere rapito.

Già è possibile rispondere alla domanda, che cosa caratteristica del Dunya "capostazione" le si addice di più. Descriviamo in dettaglio. Dunya – la ragazza che ha imparato presto che ha un impatto decisivo sulle donne, e inconsciamente ha deciso che la sua qualità naturale di trarre pieno vantaggio. E 'senza dubbio ama suo padre, ma il pensiero che avrebbe vissuto con lui nella capanna tutta la sua vita, era insopportabile per lei. Non è noto, portava Dunya piano di fuga o no, ma quando alzato un buon caso – tutto è venuto insieme da sé. Questa è la caratteristica di Dunya "Master Station" su piani annunciati all'inizio di questo articolo.

Tuttavia, la domanda, perché è la figlia non ha trovato la forza di vedere suo padre, rimane. Molto probabilmente, è stato un peccato che è a gestione vile lontano da lui. Lei in realtà ha ucciso suo padre, privando il senso dell'esistenza. Senza Dunya e il sovrintendente, e il suo derelitto cabina. Non è mai stata in grado di assumersi la responsabilità per la sua azione – il volo di ritorno. Questo Concludiamo la nostra discussione dell'immagine del romanzo dell'eroina, che è stato scritto da A. S. Pushkin – "Postmaster". Caratteristiche di Dunya e le possibili motivazioni del suo comportamento sono stati presentati in questo articolo. Speriamo che la nostra breve panoramica interessato a te, e si leggere questa storia d'un fiato.