746 Shares 4593 views

"Guai da Wit": la storia della creazione di commedia

L'opera più famosa di A. S. Griboedov è la famosa commedia "Woe from Wit". La storia della creazione di questo gioco è estremamente complessa. Il drammaturgo lo ha scritto per diversi anni. Su questo modo, discuteremo questo articolo.


Un po 'dell'autore

Per lungo tempo è stato scritto il brano "Guai da Wit". La storia della creazione della commedia si è rivelata così lunga a causa dell'impiego eccezionale di A. S. Griboedov. Dopo tutto, la creatività letteraria era ben lungi dall'essere la sua occupazione principale. Alexander Sergeevich è stato un esempio di un uomo eccezionalmente dotato . All'età di undici anni è diventato uno studente all'università di Mosca. All'età di 13 anni Griboyedov era un candidato di scienze verbali, ma non smise di studiare, ma si è laureato in altri due servizi prestigiosi: la morale e la politica, la fisica e la matematica. Griboyedov era fluente in dieci lingue. Ha scritto la musica e la ha eseguita splendidamente sul pianoforte. Alexander Sergeevich era un diplomatico professionale, divenne il primo ambasciatore russo in Iran e morì difendendo gli interessi della sua patria.

Perfezionista per natura, Griboyedov ha levigato i suoi esperimenti letterari alla perfezione. "Guai da Wit" è stato sottoposto ad un rigoroso montaggio. La storia della creazione del lavoro testimonia a questo. Una descrizione dettagliata della scrittura del libro sarà descritta di seguito. In primo luogo ci metteremo a conoscenza del breve contenuto del famoso gioco.

La trama del lavoro

Sicuramente nessuna persona russa sa dell'esistenza della commedia "Woe from Wit". La storia della creazione, la trama del lavoro è conosciuta a un numero molto più piccolo dei nostri compatrioti. Allora cosa scrive Griboyedov nella sua commedia? Un giovane uomo di nobile nascita (Chatsky) dopo una lunga assenza viene a Mosca per vedere la sua amata Sophia. Tuttavia, la ragazza lo fa molto freddo. È innamorata di un'altra persona – segretario Molchalin. Chatsky cerca di svelare la ragione dell'indifferenza di Sophia. Alla ricerca di una risposta alla sua domanda, egli visita più volte la casa del suo padre amato – un funzionario di alto rango di Famusov. Qui incontra rappresentanti della società aristocratica di Mosca, la maggior parte dei quali aderisce a opinioni conservatrici. Frustrato dalla freddezza di Sofia, Chatsky inizia a pronunciare monologhi accusatori. Va letteralmente a tutti i partecipanti alla commedia. Alcune frasi scoraggianti buttate a Molchalin toccano tanto Sophia che diffonde una voce che Chatsky non è nella sua mente. Questo messaggio diventa pubblico. Alla fine della commedia, Sofia impara la pazzia di Molchalina e Chatsky sul tradimento del suo amato. Famusov apre tutta la verità sulle riunioni di sua figlia con il segretario. Si preoccupa per le voci che possono andare in città. Sophia scaccia Molchalin. Chatsky lascia disperatamente Mosca. Questa è la trama del famoso gioco.

disegno

La storia della creazione di "Guai da Wit" è iniziata nel lontano 1816. Fu allora, secondo SN Begichev, che Griboyedov aveva un piano approssimativo di commedia. Tornato da un viaggio all'estero, Alexander Sergeyevich è venuto a una serata laica e stupito di come le persone in Russia adoravano tutto estraneo. Ha pronunciato immediatamente un discorso accusatorio ardente, che ha portato a sé il sospetto di follia. Per vendicarsi sulla società aristocratica stretta, Griboyedov decise di scrivere una commedia. Spesso andò a feste sociali, palle e serate, dove raccoglieva materiale per il suo lavoro.

Prima edizione

Il testo della commedia è iniziato, probabilmente negli anni Venti. Essendo al servizio di Tiflis, Griboyedov ha scritto due atti del brano "Guai da Wit". La storia della creazione del lavoro prosegue nel 1823, a Mosca. L'autore era in vacanza, ha partecipato a eventi sociali e ha reclutato nuove impressioni. Questo gli ha permesso di distribuire alcune scene di commedia, difficilmente pianificate in Georgia. Fu in questo momento che il monologo ardente di Chatsky "Chi sono i giudici?" È stato creato. Nell'estate del 1823 nella tenuta di SN. Begicheva ha completato il quarto e terzo atto del lavoro. Tuttavia, l'autore non ha considerato la sua commedia completa.

Proseguimento del lavoro

Alla fine del 1823 e all'inizio del 1824 il dramma "Guai da Wit" subì notevoli cambiamenti. La storia della creazione del lavoro continua. Griboedov sottopone la metamorfosi non solo testo. Cambiò il nome del personaggio principale: da Ciad, è diventato Chatsky. Una commedia, intitolata "Guai al Wit", ha ricevuto il suo nome finale. Nell'estate del 1824 a San Pietroburgo Griboyedov ha eseguito un'impressionante revisione stilistica della prima versione del lavoro. Ha parzialmente cambiato il primo atto (il monologo di Chatsky, il dialogo tra Lisa e Sofia, il sogno del personaggio principale), e anche collocato nella parte finale della commedia la scena di una spiegazione tra Molchalina e Sophia. Nell'autunno del 1824 è stata scritta la versione finale del gioco Woe of Wit. La storia della creazione del lavoro su questo fu fine. Tuttavia, questo non è accaduto.

Aspetto di elenchi

La commedia aveva subito problemi con la pubblicazione. La censura non ha voluto saltare un'opera scandalosa. La storia della creazione di "Woe from Wit", o meglio, la distribuzione tra il pubblico di lettura, continua. Sperando di pubblicare la sua creazione, Griboyedov incoraggiò l'apparizione di versioni a mano. Il più autorevole di essi è la cosiddetta lista dei generi (appartenente a AA Zhandra), che è stato corretto da Alexander Sergeevich stesso. C'era anche la Bulgarinsky – copia manoscritta con cura del brano, lasciato dall'autore nel 1828 al VF Bulgarin. Nella pagina del titolo di questa lista c'è un'iscrizione di Griboedov: "Il mio dolore è assegnato a Bulgarin …" Lo scrittore sperava che un giornalista influente e intraprendente potrebbe aiutare nella pubblicazione "Guai da Wit". La storia della creazione della commedia continua nelle copie del lavoro di Pisar. A volte sono cambiati a seconda delle preferenze del pubblico.

Prime pubblicazioni

Nell'estate del 1924 Griboyedov ha cercato di stampare la sua commedia. Tuttavia, non era così facile ottenere l'autorizzazione a pubblicare "Guai da Wit". La storia della creazione del gioco è continuata negli uffici del dipartimento di censura. Nel dicembre 1924, gli estratti della terza e prima parte della commedia hanno comunque visto la luce. Furono stampate sulle pagine dell'almanac "Talia russa". Tuttavia, il testo è stato significativamente ridotto e "ammorbidito" dalla censura. Le dichiarazioni troppo audaci degli eroi furono sostituite da "innocue" e neutrale. Quindi, la ben nota frase "Dopo tutto è necessario dipendere dagli altri" è stata corretta "In realtà è necessario tenere in mente gli altri". I riferimenti a "tavole" e "volto del monarca" sono stati esclusi dal testo del lavoro. Tuttavia, anche in questa forma, la pubblicazione della commedia ha prodotto l'effetto di una bomba esplosa. Pushkin ha ricordato che il gioco "Guai da Wit" ha immediatamente reso Griboyedov uno dei principali poeti del suo tempo.

L'ulteriore destino del lavoro

Durante la vita dello scrittore, la versione completa del gioco non è mai stata pubblicata. La storia della creazione di "Guai da Wit" è finita, ma la censura impediva la diffusione della commedia tra i lettori. Solo nel 1831 vedeva la versione completa del lavoro. È stato pubblicato in tedesco nella città di Revel. Nel 1833 a Mosca, con numerose note di censura, la commedia fu stampata in russo. Solo nel 1862 in Russia è stato pubblicato versione completa dell'autore del lavoro. La pubblicazione scientifica della commedia è stata condotta dal famoso ricercatore Pikasanov NK nel 1913. "Guai da Wit" è stato pubblicato nel secondo volume della Complete Academic Works di Alexander Sergeevich Griboyedov.

Produzioni teatrali

Eccezionalmente audace e attualità ha dimostrato il gioco "Woe from Wit". La storia della creazione del lavoro è complessa, ma non meno interessante è il destino delle sue produzioni nel teatro. Per lungo tempo la censura non la mancava. Nel 1825, un tentativo fallito è stato fatto per svolgere un gioco a San Pietroburgo, sul palco di una scuola teatrale. Per la prima volta il gioco "Guai da Wit" è stato organizzato nella città di Erivani nel 1827. Fu eseguita da attori dilettanti, ufficiali del Corpo Caucasico. Come Griboyedov ha partecipato al gioco. Nel 1831, con molte modifiche di censura e bollette, la commedia fu suonata nelle tappe teatrali di Mosca e San Pietroburgo. Solo nel 1860 la produzione di "Guai da Wit" cominciava a essere eseguita senza restrizioni.

conclusione

Per lungo tempo puoi parlare del gioco "Guai da Wit". La storia della creazione, il contenuto corto del lavoro, non può dare un quadro completo del genio di questa creazione. Griboyedov ha creato più di un gioco teatrale. Ha creato un vero e proprio manifesto in cui egli ha espresso il proprio atteggiamento non solo ai problemi sociali e morali della società moderna, ma anche a questioni di stupidità e intelligenza, di "normalità" e di follia. Chi, se non Alexander Sergeevich, sapeva quanto il dolore potesse portare superiorità intellettuale rispetto ad altre persone. La commedia scritta da lui racconta la solitudine e la disperazione di un uomo straordinario, soffocando da un malinteso di altri. In questo senso, contiene i tragici suoni "Guai da Wit". La storia della creazione e del luogo nel lavoro di questo lavoro sono particolari, soggetti a studi attenti e scrupolosi.