89 Shares 3391 views

Tank "Challenger 2" descrizione del disegno, le caratteristiche, l'armatura di protezione, armi

Challenger 2 è il primo carro armato britannico dalla seconda guerra mondiale, che è stato progettato, sviluppato e prodotto dalla unico contraente Vickers Defense Systems. Il modello è stato creato e prodotto presso la società, due stabilimenti, Barnbow (Leeds) e Scottswood (Newcastle).


Caratteristiche principali

Il corpo e le parti sono basati sul modello del suo predecessore Challenger 1, che ha subito più di 150 miglioramenti volti a migliorare l'affidabilità e manutenibilità (immagini serbatoio sono mostrati più avanti in questo articolo). Tower "Challenger 2" ha guadagnato un design completamente nuovo. Questa è la più protetta blindata NATO, dotato di una versione migliorata del armatura multistrato chobemskoy forzata. Sistema di nucleare, protezione biologica e chimica NBC può proteggere contro tutte le minacce conosciute, ed è il primo carro armato britannico, che il compartimento dell'equipaggio può essere riscaldato e raffreddato.

L'armamento principale comprende un 120 millimetri rigata pistola L30, pistola automatica 7.62mm McDonnell Douglas sistemi per elicotteri, che è già in servizio nel British Army ed è stato montato su un veicolo da combattimento meccanizzato GKN Difesa Guerriero, e mitragliatrice 7,62 millimetri anti-aerei. Il sistema di controllo del fuoco è un computer digitale è una società canadese e CDC è una versione migliorata del modello stabilito dalla American M1A1 Abrams. Essa ha il potenziale per una futura espansione, come ad esempio il collegamento ad un sistema di controllo delle informazioni di combattimento e strumenti di navigazione. Crew "Challenger 2" è 4, e il suo peso di combattimento è 62,5 m. Il serbatoio è in grado di sviluppare la massima velocità autostradale di 56 chilometri all'ora e ha una riserva di 250 km su strada e l'autostrada 450 km.

la storia del modello

Challenger progetto 2 comprende lo sviluppo e la produzione di 386 carri armati (MBT), 22 veicoli per i conducenti di formazione, conchiglie CHARM 3 e un pacchetto completo di supporto logistico, comprese le attrezzature di formazione e di pezzi di ricambio.

società "Vickers" è stato il main contractor. L'azienda ha iniziato a lavorare sul serbatoio nel novembre 1986 come una società privata, e poco dopo, nel marzo 1987 il Ministero della Difesa britannico ha presentato il primo campione. Nel febbraio del 1988, l'imprenditore ha presentato una proposta formale. Nel dicembre 1988 è stato annunciato che VDS vincere 90 milioni di contratto per la fase di dimostrazione, che durò fino al settembre 1990 30 SETTEMBRE 2002 la società ha completato l'acquisizione di Alvis Vickers. operazioni VDS sono state fuse con Alvis Vehicles Ltd. Per beneficiare del patrimonio e la reputazione delle due società, si è deciso di assegnare un nome alla nuova società Alvis Vickers Ltd. Successivamente è stata acquisita da BAE Systems per formare una nuova divisione Sistemi terra, uniti Alvis e RO Difesa.

Nel giugno 1991, il governo britannico ha deciso di acquistare un Challenger 2 e piazzato un ordine per l'importo di 520 milioni. Sterline a 127 unità del VLT e 13 carri armati di formazione. La produzione è iniziata nel 1993, e le prime copie sono state consegnate nel mese di luglio 1994. Nuovi carri armati britannici sono stati prodotti in stabilimenti VDS a Leeds e Newcastle. Nel processo di produzione anche coinvolto più di 250 subappaltatori (in t. H. Esteri). Tra questi, Royal Ordnance (primaria e armamento secondario) il più significativo, Blair Catton (tracce) e GEC-Marconi (sistema di guida).

veicoli blindati britannici richiedono ulteriore modernizzazione. Nel luglio 1994, VDS ha ricevuto un altro ordine per la fornitura di macchine da combattimento 259 e 9 di formazione, nonché la formazione e il supporto logistico. Il valore del contratto è pari a 800 milioni di sterline.

affidabilità Dimostrazione iSRD si è tenuta nel gennaio 1999. Si è svolto da settembre a dicembre 1998 e ha coinvolto 12 test MBT discariche Bovington e Lulworth Bindon. I test hanno avuto successo, cioè. A. Serbatoi non solo soddisfa le esigenze del cliente, ma anche loro superato sotto tutti gli aspetti.

Nel gennaio 1998, il Royal Scots Dragoon Guards in Germania, il primo di sei reggimenti corazzati ha cominciato a prendere sulle armi CR2 ed era 38 ° nel giugno 1998 e le consegne hanno continuato fino alla fine del 2000. Ciascuno dei sei reggimenti corazzati sono stati completamente attrezzata e MBT il suo pacchetto di supporto logistico. Ultima 386 serbatoio "Challenger 2" è stato ufficialmente consegnato durante una cerimonia in Salsibury Plain 17 settembre 2002.

Per quanto riguarda la seconda serie di modelli ha contribuito alla formazione – da semplici pannelli murali ai simulatori informatici cannonieri. Inoltre fornisce sostegno alla formazione e materiale dei Royal Engineers riparare le truppe per aiutare nella risoluzione dei problemi, collaudo, riparazione, taratura e le prestazioni del sistema di monitoraggio.

Schierato in 6 reggimenti della Royal Armoured Corps nel Regno Unito e in Germania MBT "Challenger 2" visitato Bosnia e Kosovo, di esercitare in Canada, l'Oman e Polonia. Durante le prove ed esercizi hanno superato l'indice di affidabilità bersaglio. carri armati britannici sono stati coinvolti nella operazione "Iraqi Freedom".

Nel luglio 2004, il Ministero della Difesa britannico ha annunciato piani per tagliare 7 squadroni blindati (circa 100 unità) nel marzo 2007 e la conversione di un reggimento corazzato da ricognizione. modello di "Challenger 2" è stato sviluppato per l'esportazione e progettato per eseguire le attività in ambienti difficili. Il serbatoio è stato testato estensivamente in Grecia, Qatar e Arabia Saudita.

nuove armi

All'inizio del 2004 BAE Systems ha ricevuto un contratto per sviluppare una pistola liscia 120 mm. In base ai termini del contratto, il serbatoio "Challenger 2" deve essere dotato di Rheinmetall L55 pistola, usato su MBT "Leopard 2A6", e nel gennaio 2006 ha iniziato i suoi test.

Strumento balistico secondo tedesco 120 millimetri L55, ma può essere in forma esternamente nello spazio precedentemente occupato da L30. depositi di armi attuali rigata cannone barile culla alloggiamenti morsetto di fissaggio, sistema di scarico del gas e con l'asse di allineamento dell'asse vista pistola. Dopo i test in Germania come uno strumento è stato testato in un dispositivo statico montato sul telaio della MBT "Centurione" a metà del 2005, e più tardi quello stesso anno, è stato finalmente integrato nel "Challenger 2". Questo aggiornamento ha permesso ai carri armati britannici sono stati utilizzati 120 millimetri di munizioni standard di NATO. prove di cottura statiche sono state condotte su una vasta gamma di usi perforanti proiettili di 120 mm Rheinmetall DM53 APFSDS con un nucleo convenzionale. Essi hanno dimostrato che DM53 munizioni ha caratteristiche migliori rispetto al precedente uranio impoverito da 120 mm.

La guerra del Golfo

"Challenger" è stato acquistato per l'esercito britannico dopo lo Scià di Persia fu rovesciato e l'ordine è stato bloccato. E 'stato creato sulla base del serbatoio, "Chieftain", ma era molto più veloce, meglio armati e protetto, anche se soffriva di scarsa sistema di puntamento. "Challenger" ha permesso di modernizzare l'esercito britannico per 10 anni prima del previsto. La macchina è stata progettata per il deserto, ma non ha avuto la possibilità di dimostrare se stessi prima della Guerra del Golfo.

La società "Vickers" non ha prodotto tutti i carri armati, ma solo l'ultimo reggimento. "Challenger" è stato prodotto allo stato di fabbrica ROF a Leeds, che prima della privatizzazione è stata ribattezzata la Royal Ordnance. Vickers ha comprato poco prima che un ordine è stato posto per la produzione del 7 ° Reggimento.

Equipaggiato con una pistola 120 mm L11 A5, l'unico punto debole del "Challenger" è stato il suo sistema di controllo del fuoco, che è stato aggiornato alla guerra del Golfo. Cannon potrebbe rompere mm armatura 400 e distruggere qualsiasi carro armato russo con il primo colpo. Quasi tutti i veicoli blindati in Iraq sono stati prodotti in Russia, e il "Challenger" potrebbe facilmente far fronte con essa. Con il supporto aereo di massa, insieme con gli alleati arabi, francesi e americani serbatoi senza troppi problemi ha rotto attraverso la difesa della Guardia Repubblicana. "Challenger" durante l'operazione "Desert Storm", utilizzato principalmente testa alto esplosivo da squash con una serie più lunga, t. A. La protezione blindata di macchine irachene non hanno rispettato gli standard russi, e il consumo di più potente, ma armi meno a lungo raggio avrebbe fatto invano.

Torre e abitazioni

Le dimensioni del serbatoio fino 8,3h3,52h2,49 m con una pistola è pari a 11,57 m Serbatoio gestisce un equipaggio di 4 persone: .. comandante, mitragliere, il conducente e caricatore. Esso fornisce un efficace elevata capacità,, non-stop combattimento. il comandante del luogo è a destra ed è dotato di 8 periscopio all'aumentare 1x e visualizzazione 360 °. Premendo il pulsante rosso sotto uno di essi porta al movimento torre e imposta la posizione appropriata. Gunner siede di fronte e sotto il comandante e il caricatore a sinistra. Inserire il caricatore è dotato di un periscopio. La cabina di guida è nella parte anteriore del serbatoio.

armi

L'armamento principale del "Challenger 2" – 120 millimetri rigata pistola serbatoio L30 prodotto da una divisione della Ordinanza Reale British Aerospace Ltd Company a Nottingham. disegno L30 include un rivestimento di cromo, creando una superficie interna soda e liscia. Esso fornisce maggiore velocità e, quindi, la capacità di penetrazione del proiettile, maggiore precisione e riduce l'usura barile. cannone in acciaio inox e fusione electroslag involucro termoisolante. Esso è fornito di un allineamento dell'asse sistema con l'asse ottico della vista e di scarico dei gas dalla canna. La torre può essere ruotato di 360 °, e un poligono di tiro verticale è da -10 ° a + 20 °.

La sequenza di rilevazione e distruzione di obiettivi progettati per facilità d'uso in condizioni di combattimento. Non è diverso per i bersagli statici e in movimento durante il giorno o la notte. Gunner o comandante del marchio avvistamento allinea con lo scopo, fare clic sul pulsante del telemetro laser, e poi – sul pulsante di fuoco.

L30 spara 120 millimetri di munizioni. Munizioni è 50 unità, e può includere armatura proiettili perforanti con uno stabilizzatore e un vassoio amovibile (APFSDS), perforante esplosivo (HESH) o fumo. La pistola è inoltre in grado di sparare proiettili con un nucleo di uranio impoverito (DU) con una carica di lancio Sestov. La densità della uranio impoverito è circa 2,5 volte superiore a quella dell'acciaio, che fornisce una capacità di penetrazione. E DU L30 fanno parte della "cannone-shell-carica» CHARM 1. Sistema CHARM 3, in cui il nucleo dell'uranio impoverito ha una lunghezza maggiore di rapporto del diametro per aumentare la capacità di penetrazione. Munizioni con carica separata memorizzato sotto l'anello torretta in carri armati.

la pistola è gestito sistema completamente elettrico di guida e di stabilizzazione società GEC Marconi Radar e Sistemi di Difesa (Leicester). Serbatoio "Challenger 2" è dotato di 7,62 millimetri cannone automatico McDonnell Douglas, che si trova sul lato sinistro della pistola principale. Ricarica sinistra armata 7,62 millimetri antiaircraft mitragliatrice tipo L37A2, montato sulla cupola.

Su entrambi i lati della parte anteriore della torre si trova società granata 5 fumo Helio Specchio (Kent, UK). "Challenger 2" è anche in grado di stabilire uno schermo di fumo iniettando carburante diesel nel sistema di scarico del motore.

Il serbatoio è dotato di un bus di dati standard militare Military Standard 1553. Il computer di controllo del fuoco è un dispositivo di elaborazione digitale Computing Devices Company (Ontario, Canada). Esso può essere esteso, per esempio, il sistema informativo dei sistemi di guerra, di navigazione e di formazione.

Nel 2004 BAE Systems ha ricevuto un contratto per sviluppare una pistola liscia 120 mm. A tal fine, la società tedesca Rheinmetall L55 pistola fornito campioni, impostato su "Leopard 2A." un solo campione è stato preparato, che è stato testato nel gennaio 2006 Tungsteno DM53 ha dimostrato maggiore efficacia rispetto CHARM 3, tuttavia, per la sua attuazione ha bisogno di cambiare il sistema "arma proiettili-carica".

sensori

Girostabilizzata comandante vista ed è un modello VS 580-10 azienda SFIM Industries (Francia). L'unità superiore VS 580, contenente un giroscopio stabilizzato vista panoramica ed elettronica, è montato sul tetto della torre. laser telemetro basato su Nd: YAG è incorporato nel complesso intermedio che collega la parte superiore con il complesso telescopico inferiore che comprende un sistema ottico di controllo, comando manuale, elettronica e stabilizzazione del sistema. Vista fornisce un campo visivo circolare senza dover girare la testa. visualizzazione di regolazione della portata è di ± 35 °. Il campo di vista dell'ottica è pari a 3,2x 16,5 °, ma con l'aumento 10,5h – 5 °.

L'imager togs II di Pilkington Optronics (Glasgow, UK) fornisce la visione notturna. Esso utilizza TICM Britannica 2. Il sensore imager installato all'interno delle barbette corazzati sopra il cannone. compressore microcomputer e fornire raffreddamento sensore bombola del gas. Sui simboli dell'immagine termica sovrapposti del marchio avvistamento, e le informazioni sullo stato del sistema. immagine termica con un incremento di 4 o 11,5h display in dispositivi gunner e comandante, nonché sui loro schermi senza ingrandimento.

Abbiamo una vista principale cannoniere prodotto da Pilkington Optronics. Si compone di un corpo con un'unità principale canale di controllo con uno specchio avvistamento stabilizzato 4 Hz telemetro laser e un monitor con un monoculare. Telemetro con una lunghezza d'onda di 1.064 micron ha una gamma da 200 m a 10 km. La precisione è ± 5 ma 30 m per distinguere. Shooter inoltre dotato reversibile vista telescopica ottica L30 Nanoquest, montato coassialmente con la pistola.

Il sedile del conducente è dotato di un periscopio passivo Pilkington Optronics. Esso utilizza un dispositivo di visione notturna. A causa di questo la notte il serbatoio è in grado di raggiungere velocità paragonabili al giorno, senza l'uso di illuminazione artificiale.

Gunner e l'imager collegato al computer di controllo del fuoco tramite un bus dati Military Standard 1553.

"Challenger 2": un serbatoio in battaglia

Foto serbatoio all'interno di cui sopra. comandante equipaggio dirige installato sul tetto della vista panoramica sul bersaglio e premendo un pulsante, con conseguente rotazione della torre, mentre il tronco non sarà automaticamente puntato verso il bersaglio. Gunner prende la gestione del bersaglio comprende un telemetro laser e pulsante di fuoco per il tiro del prodotto. In questo momento, il comandante del carro armato ha la capacità di rilevare e ridare la vista al prossimo obiettivo. Questi due scopi sono memorizzati in un computer di controllo del fuoco digitale. Dopo il tiro e colpisce il primo obiettivo Comandante preme il pulsante, la torre è indotto al secondo gol e il colpo automaticamente. Grazie a questa procedura il serbatoio in combattimento è aumentata potenza di fuoco in modo efficace e rapido colpire il bersaglio.

prova

"Challenger 2" è stata certificata l'esercito britannico e l'Esercito Reale di Oman. sono stati raggiunti tutti i parametri operativi in t. h. affidabilità e robustezza sistema d'arma. Armor vanta chobemskoy sono stati confermati nel corso del proprio audit con le moderne armi anticarro. Il risultato del test è stata la completa sicurezza della torre, e la capacità di dirigere un sistema d'arma puntamento e fare scatti.

drive

Serbatoio "Challenger 2" è dotato di una capacità di motore diesel 12 cilindri di 1200 l. a. di Perkins Motori (Shropshire, UK). Trasmissione – David Brown modello TN54 con 6 avanti e due retromarce. serbatoio di velocità raggiunge 59 chilometri all'ora e la media off-road – 40 km / h. Riserva di carica è di 450 km su strada e 250 km di sci di fondo.

sicurezza

Il design del serbatoio "Challenger 2" presta particolare attenzione alla sicurezza dell'equipaggio e la sopravvivenza della macchina. La torre è dotata di seconda generazione armatura chobemskoy, che fornisce una maggiore resistenza alla penetrazione di proiettili anticarro. Il serbatoio è protetto dagli effetti delle armi nucleari, biologiche e chimiche, con l'aiuto si trova nel sistema di protezione NBC torretta è pressurizzato aria filtrata. Elettronica è protetto da un impulso elettromagnetico nucleare.

Movimento della torretta e prodotta da un elettrico anziché idraulico. Ciò elimina i rischi associati con la rottura delle maniche di alta pressione nella cabina. Deposito di munizioni si trova sotto la torre che fornisce meno vulnerabile nella sua parte posteriore.

Serbatoio realizzato in tecnologia stealth che riduce al minimo la sua firma radar.